SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Lucas Brown si tuffa, Paul Gallen chiude i suggerimenti di Brown di fare un tuffo

Paul Gallen ha interrotto qualsiasi suggerimento che l’ex campione dei pesi massimi WBA Lucas Brown avesse immerso durante la partita di ieri sera.

Gallen, ex star dell’NRL con Cronulla Sharks, ha raggiunto il più grande scalpo della sua carriera di pugile mettendo a tacere i suoi critici con una mossa devastante. Vittoria per TKO al primo turno su Brown A Wollongong.

È stato un risultato incredibile contro il pugile di Brown, che era il favorito della scorsa notte a causa dei suoi anni sul ring che includevano un curriculum professionale di 29 vittorie, 25 delle quali per KO.

Ma con la lotta finita dopo soli 115 secondi, Gallen ha detto che l’ex campione dei pesi massimi non l’ha preso abbastanza sul serio mentre chiudeva qualsiasi suggerimento per un punteggio predeterminato.

Ha detto alla Wide World of Sports Radio di 2GB: “Non c’è modo che abbia fatto un tuffo, l’ho colpito duramente, ad essere onesto con te.”

“Non ho dubbi che mi abbia sottovalutato. L’ho detto durante tutta la costruzione. Pensava che mi avrebbe attraversato”.

“Questa era la sua posizione. Non avrebbe accettato la lotta se avesse pensato che sarebbe stato competitivo come lo era.

“Quando ho visto il modo in cui si stava allenando, potrei probabilmente dire e penso che si sia reso conto che nelle ultime due o tre settimane, o forse ha sentito alcune storie perché ci sono sempre storie di combattimento nel mondo della boxe. Penso che potrebbe averlo sentito che stavo bene.

“Ha provato a tirare il dito, ma come ho detto durante la conferenza stampa, era troppo tardi a meno che non avessi fatto il lavoro prima. Non puoi spremere tutto nelle ultime due settimane e lui ha provato a farlo e non ha funzionato con lui. “

Brown all’inizio della giornata ha dovuto badare a se stesso Dopo essere caduto sotto la linea di fuoco dei fan sui social media per la sua performance.

“È molto triste vedere così tanti commenti, attacchi, haters e persone che dicono che ho fatto un tuffo”, ha scritto Brown su Facebook alle 5 del mattino.

“Ho litigato, ho lottato, non riuscivo a riprendermi, sono stato fuori dal ring per molto tempo e sono stato sconfitto. Fine della storia”.

Galen ha ammesso di essere deluso dal fatto che la gente non abbia parlato del duro lavoro che ha messo nella preparazione della partita.

“Si teneva la mano sinistra e voleva che camminassi con la sua mano destra, quindi sapevo esattamente cosa stava facendo, e non gli ho dato questa opzione”, ha aggiunto Galen.

“Quando sono entrato in lui, ero così veloce. Sapevo che non mi rispettava mentre guidavo lì.

“Niente di tutto questo mi ha sorpreso.

“Non ho letto alcun commento per dire che si è immerso. Non si è immerso. Non è possibile che si sia immerso.

“Dopo tutto il duro lavoro che ho svolto nelle ultime 11 settimane, mi delude che la gente lo stia già dicendo”.

Per ricevere una dose giornaliera delle migliori ultime notizie e contenuti esclusivi da Wide World of Sports, iscriviti alla nostra newsletter tramite clicca qui!

READ  Phil Mickelson diventa il campione maggiore più anziano di sempre, con la sua vittoria a Kiawah Island.