HomesportLo sciatore svizzero Gut Bahrami vince il premio assoluto di apertura della...

Lo sciatore svizzero Gut Bahrami vince il premio assoluto di apertura della stagione di Coppa del Mondo. Shiffrin è al sesto posto

La sciatrice svizzera Lara Gut-Bahrami ha battuto la leader del primo turno Federica Brignone di due centesimi dal secondo di sabato e ha vinto lo slalom gigante di Coppa del Mondo femminile di apertura della stagione, con Mikaela Shiffrin che è arrivata sesta.

Bravo Bahrami L’italiano era sotto di 0,73 dopo la prima tappa, ma ha recuperato tre quarti di secondo con un audace secondo turno.

“Sono felice perché è la mia terza vittoria dopo 10 anni”, ha detto Gut Bahrami, l’ex campione assoluto che in precedenza aveva vinto la tradizionale apertura della stagione su un ghiacciaio austriaco nel 2013 e nel 2016.

“È bello, la pista è fantastica e adoro sciare a Sölden. Oggi è stata dura”, ha detto.

Gut Bahrami è diventata la terza pattinatrice a vincere il titolo di Coppa del Mondo femminile almeno una volta in 13 stagioni diverse, dopo l’austriaca Renate Goetschel (14 anni) e l’americana Lindsey Vonn (13 anni) che sono riuscite a raggiungere questa impresa.

La slovacca Petra Vlhova era al terzo posto con 0,14 secondi di ritardo, mentre il resto dei concorrenti ha concluso a più di un secondo dal comando.

Shiffrin aveva 0,75 da recuperare nella seconda tappa, dopo che l’americano aveva ottenuto il secondo miglior tempo nel primo settore prima di perdere diversi decimi di secondo nel secondo settore.

Tuttavia, l’americana ha perso tempo ad ogni intertempo nel suo secondo round ed è rimasta indietro di 1,40 secondi.

“Alcuni aspetti positivi di oggi e alcune cose da migliorare sicuramente”, ha detto Ceferin. “Certo, andremo in città per guardare il video e vedere cosa posso migliorare per la prossima gara GS.”

READ  Valentino Rossi scrive una nuova pagina di vita

Mentre Stabilire il record con 88 vittorie in Coppa del MondoShiffrin ha vinto sette gare di slalom gigante la scorsa stagione, comprese le ultime cinque.

Ha perso l’occasione di diventare la terza sciatrice – e la prima in 25 anni – a vincere sei slalom giganti consecutivi di Coppa del Mondo. Solo Deborah Compagnoni con otto vittorie nel 1997-98 e Ingmar Stenmark con 14 tra il 1978 e il 1980 hanno ottenuto più vittorie consecutive nella classe GS.

Lo slalom gigante è lo sport più competitivo del circuito femminile, senza che nessuna sciatrice abbia vinto il titolo stagionale per anni consecutivi da quando Anna Faith ha realizzato l’impresa nella stagione 2014-15.

Dopo il primo turno, Ragnhild Mowinckel è diventata la prima sciatrice ad essere squalificata in base a una nuova regola che vieta l’uso di scioline fluorurate potenzialmente dannose nella preparazione degli sci prima di una gara.

Nel primo turno, Brinoni È stato mezzo secondo più veloce della campionessa olimpica Sarah Hector, mentre altri tre corridori sono finiti a meno di un secondo dal vantaggio dell’italiana.

“Non lo so. Il tempo non era bello la scorsa settimana, quindi non sapevo dove mi trovavo, ma oggi sono molto felice”, ha detto l’italiana, che ha ottenuto la sua prima di 21 vittorie in carriera nell’ottava vittoria di Sölden. anni fa.

Brignone ha vinto il titolo stagionale di gigante nel 2019-20, quando ha anche alzato la grande sfera di cristallo come migliore sciatrice assoluta.

La compagna di squadra italiana di Brignone, Sofia Goggia, ha improvvisamente lasciato il suo primo giro per evitare una collisione con un membro dell’equipaggio che è scivolato tra i cancelli dopo ogni pilota ma stava ancora procedendo lungo la pista quando Goggia si è avvicinata.

READ  Il lavoro italiano in Spagna accanto a un biscotto impegnato

Goggia è ripartito e il campione olimpico di discesa libera del 2018 si è qualificato facilmente per il secondo round, finendo 16°.

La ciclista americana Paula Moltzan era 28esima dopo il round di apertura, ma è migliorata di 17 posizioni dopo aver registrato il secondo miglior tempo nel round finale.

La gara si è svolta in condizioni soleggiate sotto un cielo azzurro e ha visto la partecipazione di 15.400 spettatori, un record per un evento femminile qui. Domenica è in programma il gigante maschile.

A causa delle miti temperature autunnali delle ultime settimane, gli organizzatori sono stati costretti a farlo Costruisci una pista da corsa sul ghiacciaio Con neve preservata dalla scorsa primavera e artificiale con 22 cannoni lungo la pista. Una leggera nevicata nella notte ha coperto anche la collina rocciosa adiacente al circuito.

___

Eric Willemsen su Twitter. https://twitter.com/eWilmedia

___

AP Sci: https://apnews.com/hub/skiing

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News