L’Italia stella del futuro tra Inter, Milan e Juventus: “La Premier League è attraente, ma sono felice in Serie A, Lukaku è un avversario difficile”

Obiettivo di mercato dell’Inter Alessandro Buongiorno non disdegna la permanenza in Serie A nonostante la tentazione della Premier League.

Il 24enne è un prodotto delle giovanili del Torino che ha scalato le fila del club ed è ormai diventato un punto fermo della prima squadra.

Il difensore è anche un nazionale italiano e molti si aspettano che faccia parte della rosa di Euro 2024 di Luciano Spalletti.

Negli ultimi mesi le notizie di cronaca hanno collegato Buongiorno a quasi tutti i principali club italiani. Tra queste figurano Inter, Milan, Juventus e Napoli. La stella del Granada ha suscitato interesse anche dall’estero.

Il presidente del Torino Urbano Cairo avrebbe annunciato il prezzo Circa 40 milioni di euroUna cifra che i club italiani faranno fatica a produrre.

Ciononostante il difensore centrale si sente a suo agio nella massima serie italiana e si accontenterà di essere in casa.

“Il mio sogno è vincere la Champions League e il Mondiale, come ogni altro ragazzino”, ha detto Bungirono in un’intervista a Sportalia. FcInterNews.

“La Premier League è sicuramente una competizione più attraente. Però mi trovo bene anche in Serie A. Quindi vediamo cosa ci riserva il futuro.

Al difensore italiano è stato chiesto anche quale sia l’attaccante più forte che abbia mai marcato.

Il fuoriclasse del Torino ha optato per l’ex Inter Romelu Lukaku, attualmente in prestito dal Chelsea alla Roma.

Lukaku è un attaccante molto difficile da marcare. Ha una forza fisica straordinaria. Contro di lui bisogna anticipare le sue mosse e cercare di preparare le sue giocate.

Buongiorno ha collezionato finora 27 presenze in Serie A in questa stagione. Ha segnato tre gol e creato un assist.

READ  Italia - Alluvioni e frane in Liguria dopo 181 mm di pioggia in 1 ora - Elenco alluvioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto