SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

L’intricata danza tra onde, venti e cigni scorrevoli è stata realizzata per la prima volta

Il pellicano dice che supera la formula che descrive l’altezza della pendenza dell’onda, come un cenno a un altro cigno. Crediti: David Baillot / University of California San Diego

È uno spettacolo familiare: i pellicani scivolano lungo le onde, proprio sulla riva. Questi uccelli fanno sembrare questo tipo di surf senza sforzo, ma in realtà la fisica coinvolta che gli dà una grande spinta non è semplice.


I ricercatori dell’Università della California, San Diego, hanno recentemente sviluppato un modello teorico che descrive com’è l’oceano Vento E il gli uccelli Durante il volo si interagisce in una recente ricerca in Movimento per l’ambiente.

PhD in Ingegneria Meccanica presso l’Università della California, San Diego. Lo studente Ian Stokes e il professore consulente Drew Lucas, del Dipartimento di ingegneria meccanica e aerospaziale e dell’Istituto di oceanografia Scripps dell’Università della California, San Diego, hanno scoperto che i pellicani possono compensare completamente l’energia che spendono in volo sfruttando i venti generati da onde attraverso ciò che è noto come un’onda. – Elevazione del pendio. In breve, praticando questo comportamento, gli uccelli marini approfittano dei venti che infrangono le onde per rimanere alti.

I ricercatori hanno affermato che il modello potrebbe essere utilizzato per sviluppare algoritmi migliori per controllare i droni che devono sorvolare l’acqua per lunghi periodi di tempo. I potenziali utilizzi non si fermano qui.

“Esiste una comunità di biologi e ornitologi che studia il costo metabolico del volo negli uccelli e possono usarlo e vedere come la loro ricerca si collega alle nostre stime in teoria. Allo stesso modo, il nostro modello genera una previsione fondamentale dei venti da inflazione transitoria, che è importante per i fisici che studiano il modo in cui l’oceano e l’atmosfera interagiscono per migliorare le previsioni meteorologiche “.

“Questo è un progetto interessante perché mostra come le onde muovono l’aria intorno, provocando il vento. Se sei un uccello intelligente, puoi migliorare il modo in cui ti muovi per seguire le onde e sfruttare questi movimenti verso l’alto. Poiché gli uccelli marini viaggiano a lungo distanze per trovare cibo, i benefici possono essere significativi “, ha detto Lucas.

I ricercatori hanno spiegato la fisica del motivo per cui i pellicani possono rimanere in alto sopra le onde per così tanto tempo. Credito: Simone Staff / University of California San Diego

Stokes e Lucas non sono, ovviamente, i primi scienziati a studiare la fisica atmosferica a cui i cigni e altri uccelli sono stati collegati in modo che possano risparmiare energia per altre attività. Per secoli, gli esseri umani sono stati ispirati dal vedere gli uccelli sfruttare la potenza dei venti e i loro schemi per volare nel cielo.

Quindi è iniziato con Stokes, e ora è al suo secondo anno di dottorato. Presso l’Università della California, San Diego. Come studente universitario alla UCSB, Stokes, un surfista e surfista nelle sue ore di svago, aveva bisogno di un progetto per la sua prima lezione di fisica e pensava agli uccelli che lo avrebbero accompagnato sulle onde. Quando ha osservato da vicino, ha apprezzato la relazione tra le loro dinamiche di volo e lo studio della dinamica dei fluidi ambientali, una specialità degli scienziati dell’UCSD. Il progetto alla fine si è trasformato in una tesi di laurea con Lucas, ispirata dagli oceanografi di Scripps che cercavano di comprendere le interazioni tra l’oceano e l’atmosfera.

L’altezza del pendio delle onde è solo uno dei tanti comportamenti degli uccelli marini che sfruttano l’energia nel loro ambiente. Sfruttando questi schemi prevedibili, gli uccelli sono in grado di cercare compagni, viaggiare e trovare compagni in modo più efficace.

“Dato che apprezziamo la loro padronanza dell’ambiente oceanico in continua evoluzione, acquisiamo informazioni sulla fisica fondamentale che forma il nostro mondo”, ha affermato Lucas.


Lo studio esamina le prestazioni di volo degli uccelli in volo più pesanti


la citazione: L’intricata danza tra onde, venti e cigni plananti è stata realizzata per la prima volta (2021, 21 aprile) Estratto il 21 aprile 2021 da https://phys.org/news/2021-04-intricate-gliding-pelicans. linguaggio di programmazione

Questo documento è soggetto a copyright. Nonostante qualsiasi trattamento equo ai fini di studio o ricerca privata, nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta. Il contenuto viene fornito solo a scopo informativo.

READ  Un uomo spagnolo è stato accusato di oltre 22 casi di COVID