HomeTop NewsL'ex vogatore SU Nicholas Cole sta inseguendo i sogni olimpici con l'Italia

L’ex vogatore SU Nicholas Cole sta inseguendo i sogni olimpici con l’Italia

Ricevi le ultime notizie su Siracusa direttamente nella tua casella di posta. Iscriviti alla nostra newsletter sportiva Qui.

Nicolas Cole ha sempre sognato di remare per l’Italia alle Olimpiadi, e tra un paio di settimane realizzerà quel sogno.

Mentre remava a Syracuse dal 2019 al 23, Cole è stato determinante nel successo del Varsity 8, portando gli Orange a tre piazzamenti consecutivi tra i primi cinque ai Campionati nazionali dell’Intercollegiate Rowing Association.

Ora, dopo una carriera universitaria di successo, Cole ha la possibilità di competere nella regata finale di qualificazione olimpica a Lucerna, in Svizzera, dal 19 al 21 maggio. I posti disponibili sono due, il che significa che l’Italia dovrà piazzarsi tra le prime due squadre che non si sono già qualificate. Se lo faranno, Cole e i suoi compagni di squadra si qualificheranno per le Olimpiadi estive del 2024 a Parigi.

“È snervante per chiunque là fuori (a Lucerna), per non parlare di qualcuno che ha una buona possibilità di farcela”, ha detto Jason Elephant, ex assistente allenatore di canottaggio maschile del Syracuse e coordinatore del reclutamento.



All’inizio il gol non era l’obiettivo principale per la squadra italiana. Si è laureato a Syracuse nel giugno 2023, ma poco dopo ha gareggiato per l’Orange alla Henley Royal Regatta in Inghilterra. Quando finì di gareggiare a luglio, il roster italiano era già pronto per l’anno successivo, senza lasciare spazio a Cole.

Kohl tornò a casa e, sebbene all’epoca non gareggiasse, remò e fece sollevamento pesi per diverse ore ogni giorno. Anche allora non sa ancora se verrà convocato in Nazionale.

READ  L'Italia crea il Ministero del Cambiamento Climatico - Inglese

“Pensavo che potesse remare a quel livello, ma inizialmente la federazione italiana non lo avrebbe guardato”, ha detto Dave Reishman, allenatore di Cole al Syracuse.

L’ex vogatore SU Nicholas Cole è sul punto di gareggiare alle sue prime Olimpiadi con l’Italia. Per gentile concessione di Nicholas Cole

L’Italia non si è qualificata per le Olimpiadi nell’8 maschile o nel 4 maschile, dando così una possibilità al Gol. Gli allenatori italiani hanno contattato Cole a novembre e lui rema nel quattro maschile dalla fine di febbraio.

“Il mio allenatore (Giovanni Calabrese) parlava con gli allenatori della Nazionale e forse volevano darmi una possibilità. Ma dipende davvero dai risultati dell’anno scorso”, ha detto Cole. “Se avessero qualificato tutte le barche, sarebbe stato molto difficile.”

I sogni di Cole sono iniziati quando gareggiava per l’Italia a livello giovanile. Ha remato ai Campionati del mondo Under 23 del 2018 a Poznan, in Polonia, insieme al futuro compagno di squadra del Syracuse Jacobo Bertone. L’anno successivo, Cole vinse la medaglia di bronzo e finì settimo.

Reischmann venne a Torino, in Italia, per correre Inverno sul Po, sperando di reclutare Bertone a Siracusa. Nella regata osservata da Reischmann, Cole era accoppiato con Bertone su una barca per due persone. A quel tempo, Cole frequentava l’Università dell’Insupria in Italia.

Secondo Elephant, Reishman ha ribadito allo staff tecnico che Bertone era quello da inseguire, ma anche Cole ha attirato la sua attenzione. Reishman credeva che Cole fosse qualcuno che avrebbe potuto aiutare SU, ma Cole era già iscritto all’università, quindi non vedeva la possibilità.

Bertone ha detto a Elephant che voleva un compagno di squadra italiano. Elephant ha poi scoperto che i crediti di Cole presso l’Università dell’Insupria in Italia contavano come prerequisito per la Facoltà di Ingegneria di Syracuse. Da lì, Cole si è iscritto alla SU nel 2019 con tre anni di idoneità atletica.

READ  L'Italia prevede di rimuovere le restrizioni isolate per alcuni viaggiatori a partire da metà maggio

Tuttavia, la pandemia di Covid-19 ha colpito durante il primo anno di Cole alla SU e ha messo fine a ogni possibilità di competere presto. Sta seguendo un corso di laurea che gli consentirebbe di laurearsi nel 2023 e prevede di iscriversi a un master in scienze, politiche e gestione dell’acqua presso l’Università di Oxford.

Al termine della sua carriera universitaria, nell’estate del 2023, Kohl ha dovuto decidere se andare a Oxford o seguire i suoi sogni per il Team Italia. Ha scelto quest’ultimo.

“È uno scatto nel buio”, ha detto Cole. “Non sono sicuro di essere invitato.” Alla Coppa del mondo di canottaggio 2024 di aprile, Cole e l’italiana University 4 hanno sconfitto il campione del mondo della Gran Bretagna per 0,015 secondi. Cole ha detto che la squadra non si aspettava di vincere, ma la sua squadra è rimasta ferma e alla fine è riuscita a farcela.

Ora, sul punto di realizzare i suoi sogni, la regata finale di qualificazione olimpica a Lucerna darà a Cole l’opportunità di raggiungere Parigi e rappresentare il suo paese sul palcoscenico più importante.

“È stato un inverno molto stressante con la pressione di qualificare la barca e ora è ancora più stressante perché stiamo andando bene. C’è pressione per continuare a fare bene, ma è molto soddisfacente,” ha detto Cole.

Libri vietati-01

Contatta Quinn a: [email protected]

Marcello Jilani
Marcello Jilani
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News