HomeEconomyLe sentenze sollevano “incertezza” sull’impatto delle emissioni a valle

Le sentenze sollevano “incertezza” sull’impatto delle emissioni a valle

In mezzo alle crescenti sfide che devono affrontare i nuovi progetti, le recenti sentenze sollevano interrogativi sulla possibilità che i tribunali prenderanno in considerazione gli impatti a valle degli sviluppi di petrolio e gas.

Intervenendo giovedì alla conferenza legale Offshore Energy UK (OEUK) ad Aberdeen, John MacGregor KC, un sostenitore… Studio Legale AssiomaLa questione è stata “ben risolta nel 2021, ma meno risolta entro il 2023”, ha affermato.

“C’è stato un cambiamento in ciò che affermano ricorrenti e ricorrenti. C’è stato un passaggio all’affermazione molto concisa che il petrolio è il progetto, quindi se il petrolio è il progetto, bisogna tenere conto del petrolio nel punto di estrazione e anche mentre si sposta a valle”, ha spiegato.

Ha attirato l’attenzione su una serie di casi che evidenziano questo cambiamento, a cominciare dal ricorso fallito di Greenpeace nel 2021 contro lo sviluppo del giacimento di Vorlich. Ciò vuol dire che le trivellazioni sono state approvate senza tenere conto degli impatti climatici derivanti dall’utilizzo o dalla combustione del petrolio prodotto.

In una sentenza della corte allora riunita, il Lord President, Lord Calloway, affermò che “non sarebbe pratico… intraprendere un esame ad ampio raggio degli impatti, locali o globali, dell’uso di questi combustibili dal consumatore finale.”

Questo è stato il punto di vista dei tribunali quando hanno esaminato i ricorsi contro le dichiarazioni ambientali – documenti che tengono conto delle conseguenze ambientali dirette di un progetto, in questo caso l’estrazione e la produzione di petrolio e gas.

“Il concetto di ‘progetto’ e gli impatti diretti e indiretti del progetto sono stati tradizionalmente solo trivellazione ed estrazione, non alcun impatto a valle”, ha sottolineato MacGregor.

READ  L'indice I-Fast avanza nonostante la crisi

“Storicamente, questa è stata una questione giuridica difficile: le emissioni a valle semplicemente non dovevano essere prese in considerazione”.

In effetti, il processo rende “quasi impossibile” sfidare i nuovi sviluppi del petrolio e del gas sul piano climatico, ha affermato lo scorso anno la docente dell’Università di Aberdeen, la dott.ssa Daria Shapovalova.

Tuttavia, recenti sviluppi suggeriscono che potrebbe non essere sempre così.

“Ciò che stiamo vedendo attraverso questi casi è un concetto emergente secondo cui c’è flessibilità nel concetto – allontanandosi da questa difficile questione legale per una questione di giudizio discrezionale”, ha detto McGregor.

Formaggio stagionato

Ha sottolineato in particolare il caso presentato dalla Corte Suprema irlandese relativo al tentativo di revocare il permesso di costruire per un caseificio – un cambiamento sorprendente lasciato agli avvocati dell’energia presenti nella stanza.

Anche se l’appello non ha avuto successo, il giudice Hogan ha riconosciuto nella sua sentenza che potrebbero esserci “casi speciali e insoliti” in cui il nesso causale tra alcune attività fuori sede e il funzionamento e la costruzione del progetto è “chiaramente forte e indissolubile”.

In quei casi specifici, ha suggerito “impatti ambientali indiretti significativi” di questi casi Cadrai nel range Identificare e valutare gli impatti ambientali.

È questa sentenza che introduce quella che MacGregor ha descritto come una “mancanza di certezza” sulla natura delle valutazioni ambientali – e sulla possibilità di adottare punti di vista simili nei procedimenti relativi all’impatto delle nuove trivellazioni di petrolio e gas.

Un altro problema – Finch contro Consiglio della contea di Surrey – deve ancora essere determinato, ma ha suggerito che l’industria dovrebbe “guardare questo spazio” per vedere quali effetti, se ce ne saranno, potrebbe avere la sentenza.

READ  Gli ordini della Toyota Camry Hybrid sono stati sospesi in Australia a tempo indeterminato con tempi di attesa che raggiungono i due anni

E ha aggiunto: “Sarà interessante vedere se la Corte Suprema ritornerà a una lettura molto semplicistica del significato di ‘progetto’… o se verrà accettata la visione leggermente più ampia adottata dalla Corte d’Appello.”

© Fornito da Uplift
Manifestanti della campagna Stop the Crow a Edimburgo.

Ciò avviene in un momento in cui gli attivisti hanno indicato che potrebbero presentare ricorso contro la decisione di consentire lo sviluppo del giacimento di Rosebank, poche ore dopo che la notizia della sua approvazione è stata rifiutata mercoledì.

Nel frattempo, Greenpeace e Uplift attendono anche l’esito di una revisione giudiziaria dei piani del governo di continuare a offrire licenze per l’esplorazione di petrolio e gas nel Mare del Nord.

Tuttavia, MacGregor ha affermato che le sfide più generali alla politica governativa “tendono a passare inosservate dai tribunali”, a causa dell’ampia discrezionalità data alle decisioni politiche.

Altre sfide in arrivo?

Più in generale, gli esperti legali hanno sottolineato che il recente ritiro della politica zero emissioni da parte del Primo Ministro potrebbe anche portare a più azioni legali, poiché gli attivisti cercano di promuovere un’azione più rapida sul cambiamento climatico.

Nigel Brock, socio di Clyde & Co., ha affermato che l’azienda tendeva a vedere “esplosioni” di cause legali sul cambiamento climatico negli Stati Uniti durante le amministrazioni repubblicane, poiché gli attivisti utilizzavano i tribunali per fare pressione sui politici.

“Penso che vedremo qualcosa di simile anche nel Regno Unito. Sicuramente lo stiamo già vedendo in relazione a decisioni specifiche, dove le approvazioni e così via vengono contestate dagli attivisti”, ha aggiunto.

raccomandato per te

Greta Thunberg si è unita ai manifestanti per il clima a Londra a luglio in una presa di posizione contro Rosebank.

Gli attivisti promettono un’azione legale per l’approvazione di Rosebank: quante probabilità ci sono che abbia successo?

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News