SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Le famiglie italiane restano in contatto con l’Italia attraverso il cibo

Il giorno della preparazione del sugo per la pasta è una tradizione annuale per molti australiani italiani, tra cui la chef e ristorante di Melbourne, nata in Sistilia, Rosa Mitchell.

I pomodori vengono coltivati ​​sfusi o ordinati, lavati, affettati e lavorati da una macchina costruita per uno scopo, che fornisce alla famiglia una bottiglia di salsa fresca durante tutto l’anno.

La salsa non sembra essere diversa da quella facilmente reperibile nei supermercati, ma Rosa dice che non c’è paragone nel gusto e che il rito di unire la famiglia è importante per lui.

“Compri pomodori in bottiglia, non ha lo stesso sapore … È una bella tradizione, e ora la mia famiglia ei miei nipoti stanno iniziando a unirsi a loro, e fanno anche la salsa.”

Una bottiglia piena di salsa di pasta italiana.
Bottiglia di salsa di pomodoro.(

ABC

)

La figlia di Rosa, Francesca, introduce ora i propri figli al divertimento annuale del ‘Tomato Day’, ricordando come lei ei suoi cugini partecipano da piccoli a divertirsi correndo a casa di sua Nonna.

“Probabilmente troveremo un lavoro, poi ci annoieremo e poi andremo in giro a prendere in giro noi stessi e riappariremo a pranzo.”

Foto: Francesca e suo figlio Proxy
Francesca ha presentato ai suoi figli il divertimento annuale del Tomato Day.(

ABC

)

Usando i prodotti nazionali di Rosa dalla sua fattoria nel Victoria centrale, tutti giocano la loro parte nella linea di produzione.

“Gli uomini gestiscono le macchine, le donne fanno il bucato e tagliano, ovviamente le donne tornano in cucina e cucinano, il che mi fa sentire bene”, dice Rosa, proprietaria e cuoca del Rosa’s Canteen nel CPD di Melbourne.

Rosa e suo marito Colin di solito finalizzano i piani per portare un gruppo di tour in Sicilia a un certo punto entro la fine dell’anno, ma il divieto di viaggio internazionale in Australia significa che il loro prossimo viaggio nella patria di Rosa non sarà possibile.

Colin e Clark Mitchell passano i pomodori nella macchina e frullano la salsa pasatta.
Colin e Clark Mitchell inviano i pomodori attraverso la macchina per la raffinazione.(

ABC

)

Dice che portare uno dei gruppi di cucina australiana in tour guidati in tutta l’isola di Sicilia è “uno dei momenti salienti”. [her] Vita. “

Senza porre fine al divieto di viaggio, Rosa si sente come se stesse riservando del tempo per tornare nella sua amata patria.

“Invecchiando, ti rendi conto che non viaggerai per molto più tempo”, dice Rosa.

“Un piccolo posto in Sicilia è come la Tasmania, ma c’è molto da vedere. Non credo che lo vedrò tutto e capirò tutto.

“Quindi non sto davvero vedendo il viaggio, quindi proverò a leggere, vengo da molti siti siciliani … quindi sei un po ‘in contatto così, ma è lacrimoso al tuo battito cardiaco voglio esserci. “

Tre generazioni di una famiglia italo-australiana preparano insieme il loro sugo annuale per la pasta.
Rosa prepara i pomodori con la figlia Francesca e il nipote Enrico.(

ABC

)

L’Italia è in balia di una terza ondata di COVID-19, che ha innescato un altro blocco nazionale nei giorni scorsi, e sebbene il lancio del vaccino stia avanzando, il ritmo è più lento del previsto.

Finora sono stati somministrati più di 10 milioni di vaccini, ma con una popolazione di oltre 60 milioni ne servono molti di più.

Tuttavia, è improbabile che l’approccio cauto dell’Australia ai viaggi internazionali oltre la Nuova Zelanda cambi in qualsiasi momento.

Il divieto di viaggio del dipartimento della salute scade a metà giugno, ma è quasi certo che verrà esteso.

Nel frattempo, Rosa e la sua famiglia mantengono vivo il loro legame con l’Italia attraverso il loro comune amore per il cibo.

“Le tradizioni che hai con la tua famiglia, è parte della tua storia, è parte della tua storia … è un momento molto speciale da trascorrere insieme”, dice Francesca.

Piatto di passata italiana.
Il prodotto finito di Rosa.(

ABC

)

READ  Italia 7-48 Galles: Sei Nazioni 2021 - Lunga vita! | Gli sport