SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Le autorità Usa hanno fatto irruzione nell’appartamento di Rudy Giuliani, l’ex avvocato di Donald Trump, e sequestrato ordigni esplosivi

Gli investigatori federali statunitensi hanno perquisito l’appartamento di New York City dove vive Rudy Giuliani, ex sindaco della città ed ex avvocato personale del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Gli agenti hanno sequestrato dispositivi elettronici, il che ha intensificato le indagini penali su Giuliani.

L’avvocato di Giuliani, Bob Costello, ha confermato l’esecuzione di un mandato di perquisizione.

Giuliani non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento poiché i membri dei media hanno iniziato a radunarsi fuori dal suo appartamento.

I pubblici ministeri federali a Manhattan stavano indagando sugli affari del signor Giuliani in Ucraina.

Sebbene il mandato di perquisizione non implichi che il signor Giuliani abbia commesso un crimine, indica che gli investigatori hanno convinto il giudice di ritenere che la condotta criminale abbia avuto luogo e che l’esecuzione del mandato potrebbe rivelare prove pertinenti.

“Questo è un momento sismico nelle indagini”, ha detto Jessica Levinson, professore alla Loyola Law School di Los Angeles.

“L’esecuzione di un mandato di perquisizione per un avvocato è importante a causa di problemi con l’avvocato e il privilegio del cliente.

“È un affare più grande eseguire un mandato di perquisizione per un avvocato del lavoro per l’ex presidente”.

Due ex aiutanti, Lev Parnas e Igor Froman, sono stati accusati di violazioni del finanziamento della campagna elettorale e altri crimini.

Il lavoro del signor Parnas e del signor Froman avrebbe incluso gli sforzi per aiutare il signor Giuliani a cercare informazioni dannose prima delle elezioni del 2020 sul presidente in carica Joe Biden e suo figlio Hunter, e quello che i pubblici ministeri hanno descritto come un tentativo di rimuovere l’allora ambasciatore degli Stati Uniti. in Ucraina, Mary Jovanovic. .

Il rapporto di Giuliani con Donald Trump

Giuliani, 76 anni, ha iniziato a rappresentare Trump, suo collega repubblicano, nell’aprile 2018 in connessione con le indagini dell’ex consigliere speciale Robert Mueller sull’ingerenza russa nelle elezioni presidenziali del 2016.

Il suo ruolo a Washington era complesso, con l’ex sindaco di New York che spesso si dichiarava consulente aziendale e avvocato nel settore privato anche se godeva di un accesso straordinario alle sale del potere.

Portiere nel condominio di Rudy Giuliani
Il signor Giuliani è indagato per i suoi affari in Ucraina.(

AP: Mary Altafir

)

Giuliani alla fine è diventato una figura chiave per stabilire se Trump avesse abusato del suo ufficio per guadagno politico personale nei suoi rapporti con l’Ucraina.

Reuters

READ  La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti vota per fare di Washington uno stato, ma una battaglia al Senato incombe