La Russia ha lanciato il più grande attacco missilistico su Kiev da settimane, ferendo almeno 17 persone

La Russia ha lanciato il più grande attacco missilistico degli ultimi settimane contro Kiev e la zona circostante, ferendo almeno 17 persone e danneggiando scuole, edifici residenziali e strutture industriali.

L'aeronautica militare ha affermato che le sue difese hanno abbattuto tutti i missili lanciati dopo una pausa di 44 giorni negli attacchi contro la capitale ucraina.

Il danno sembra essere causato dalla caduta di detriti.

Il presidente Volodymyr Zelenskyj ha dichiarato sull'app di messaggistica Telegram: “C'è un tale terrorismo ogni giorno e ogni notte. L'unità del mondo può fermarlo se ci aiutate con i sistemi di difesa aerea. Ora abbiamo bisogno di questa difesa qui in Ucraina”.

Almeno 13 persone sono rimaste ferite nei raid.

Funzionari comunali e regionali hanno affermato che almeno 13 persone sono rimaste ferite in diverse parti di Kiev e altre quattro nella zona circostante. Una ragazza di 11 anni era tra le quattro persone portate in ospedale, hanno detto i funzionari della città.

La scorsa settimana il presidente russo Vladimir Putin ha accusato Kiev di aver lanciato attacchi per interrompere le elezioni presidenziali russe che gli hanno concesso altri sei anni al potere. Il leader del Cremlino ha affermato che l’Ucraina sarà punita per questo.

Una donna velata si trova in una casa distrutta

Tetiana, 67 anni, si trova nella sua casa distrutta durante un attacco missilistico russo.(Reuters: Alina Smutko)

La Russia, che nega di aver preso di mira i civili, ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio 2022 e ha lanciato migliaia di missili e droni contro città e villaggi ucraini in attacchi che hanno ucciso centinaia di civili.

READ  Una famiglia in "perdita totale" dopo che l'insegnante di inglese Alice Hodgkinson è stata trovata morta in Giappone

L’esercito ucraino ha affermato che la Russia ha lanciato più di 8.000 missili contro l’Ucraina nei primi due anni di guerra.

“Un odio terribile”

L'esercito ucraino ha affermato che le sirene dei raid aerei, che avvisavano gli ucraini di mettersi al riparo, hanno suonato nella capitale più di 1.020 volte dall'inizio della guerra.

Giovedì mattina (ora locale) la capitale è stata messa in allerta aerea per circa tre ore.

I soccorritori aiutano una donna anziana usando un bastone da passeggio vicino a un condominio

I soccorritori aiutano un residente locale a lasciare il luogo di un edificio danneggiato dall'attacco.(Reuters: Vyacheslav Ratynsky)

“Proviamo odio, un odio terribile. Questa non è paura, è odio verso la Russia in generale e tutti i suoi abitanti in particolare”, ha detto a Reuters Kostyantin, residente a Kiev, mentre si trovava con la moglie davanti a un condominio distrutto.

Sua moglie, Alisa, ha aggiunto: “Invio i miei saluti ai miei genitori in Crimea che hanno votato… Sono andati alle elezioni e hanno votato per Putin. Mamma e papà, grazie mille perché mio marito ed io siamo stati quasi uccisi oggi. Grazie Voi.”

Ucraini seduti sulle scale mobili alla stazione della metropolitana

Le sirene dei raid aerei, che avvertono gli ucraini di mettersi al riparo, hanno suonato nella capitale più di 1.020 volte dall'inizio della guerra. (Reuters: Alina Smutko)

Serhiy Popko, capo dell'amministrazione militare a Kiev, ha affermato che l'esercito russo ha utilizzato bombardieri strategici e ha anche lanciato alcuni missili dal suo territorio. Ha aggiunto che i missili hanno preso di mira Kiev da diverse direzioni.

Funzionari della città di Kiev hanno detto che diversi asili, scuole, edifici residenziali e siti industriali sono stati danneggiati dai detriti dei missili russi sganciati sulla città.

READ  Australia, Stati Uniti e Regno Unito annunciano un nuovo storico patto di difesa
Una famiglia che indossa cappotti siede sul pavimento di una stazione ferroviaria con il suo corgi domestico

Persone si rifugiano all'interno di una stazione della metropolitana durante l'attacco missilistico russo a Kiev.(Reuters: Alina Smutko)

Funzionari regionali hanno detto che almeno 40 case private e due edifici a più piani sono stati danneggiati nella zona.

“La Russia ha speso 390 milioni di dollari (594 milioni di dollari) per l’attacco missilistico di oggi a Kiev”, ha detto a Reuters Agia Zagrebylska, responsabile della politica delle sanzioni presso l’Agenzia nazionale anticorruzione.

“Si tratta di meno dell’1% dell’importo delle tasse che le società internazionali hanno versato al bilancio russo dall’inizio dell’invasione globale”.

Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto