La regione del Niagara dichiara lo stato di emergenza

La regione canadese del Niagara ha dichiarato lo stato di emergenza mentre si prepara ad accogliere fino a un milione di visitatori solari eclisse All'inizio di aprile.

L'eclissi solare totale dell'8 aprile sarà la prima a toccare la provincia dal 1979 e la rivista National Geographic ha dichiarato le Cascate del Niagara uno dei posti migliori per vederla.

La città si trova nel percorso dell'eclissi totale, dove la luna bloccherà completamente i raggi del sole per alcuni minuti.

La regione del Niagara in Ontario ha dichiarato lo stato di emergenza mentre si prepara ad accogliere fino a un milione di visitatori per assistere all'eclissi solare all'inizio di aprile. (AP)

Il sindaco delle Cascate del Niagara, Jim Diodati, aveva dichiarato all'inizio di marzo che si aspettava il maggior numero di visitatori che la sua città avesse mai visto in un solo giorno.

Il Comune regionale di Niagara sta attivando proattivamente lo stato di emergenza per prepararsi a questo evento.

La città si trova nel percorso dell'eclissi totale, dove la luna bloccherà completamente i raggi del sole per alcuni minuti. (AP)

L'annuncio di giovedì attiva alcuni strumenti di pianificazione aggiuntivi per prepararsi alla giornata, che potrebbero comportare significative congestioni del traffico, maggiori richieste di servizi di emergenza e un aumento del carico sulla rete di telefonia mobile.

L'eclissi raggiungerà la costa pacifica del Messico al mattino, taglierà diagonalmente gli Stati Uniti dal Texas al Maine ed emergerà nel Canada orientale nel tardo pomeriggio.

La maggior parte del resto del continente sarà testimone di un’eclissi parziale.

READ  Due politici americani fanno un sorprendente viaggio "segreto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto