HomeTechIn che modo le funzionalità basate sul modello AI di Google Gemini...

In che modo le funzionalità basate sul modello AI di Google Gemini introdotto da Gmail ti aiuteranno a scrivere email

Google sta portando le funzionalità AI in Gmail, con un nuovo pannello laterale per Gemini – Gemini è il modello AI di Google – che è impostato per rendere la posta elettronica più semplice per un numero di utenti.

Il pannello laterale dell’assistente virtuale sarà integrato anche in Documenti, Fogli, Presentazioni e Drive Google.

Ma il colosso della tecnologia ha affermato che per il momento il servizio sarà disponibile solo per alcuni clienti paganti di Google Workspace.

Scopri le novità con l’app 7NEWS: scaricala oggi

Gli utenti potranno trascinare le e-mail dalla propria casella di posta direttamente nella barra laterale, chiedere a Gemini di riassumere un thread di posta elettronica, suggerire risposte, contribuire alla stesura di un’e-mail e trovare informazioni specifiche dalle e-mail all’interno della casella di posta.

Puoi fare la stessa cosa con documenti e dati anche tramite altre app Google.

“Sarai in grado di chattare con Gemini per riepilogare, analizzare e creare contenuti e sfruttare le informazioni provenienti da email, documenti e altro ancora, il tutto senza uscire dall’app che stai utilizzando”, ha affermato Google Workspace.

Questa funzionalità è ora disponibile nell’app mobile Gmail su dispositivi Android e iOS e su Documenti, Fogli, Presentazioni e Drive Google.

Ma per ora, solo i clienti di Google Workspace con componenti aggiuntivi Gemini Business ed Enterprise o Gemini Education ed Education Premium, nonché i clienti di Google One AI Premium, avranno accesso ai nuovi strumenti.

READ  ASUS Noctua Edition GeForce RTX 3070 è così bella

Gli utenti potranno scegliere di utilizzare questa funzionalità, scegliendo tra l’accesso immediato alle funzionalità AI tramite il “Percorso di rilascio rapido” o l’accesso ritardato tramite il “Percorso di rilascio programmato”, che è l’impostazione predefinita e consigliata per le aziende.

“Questo ti dà più tempo per preparare la tua organizzazione ai cambiamenti”, affermano le linee guida di Google Workspace.

“Per accedere a Gemini nel pannello laterale delle app Workspace, gli utenti devono attivare funzionalità intelligenti e personalizzazione.”

Google Workspace ha inoltre annunciato l’implementazione di funzionalità previste per luglio.

Includono “Risposta intelligente contestuale” – un aggiornamento AI della funzione di risposta intelligente esistente – che “fornirà suggerimenti più lunghi e dettagliati in grado di catturare in modo più completo l’intento del tuo messaggio”.

È possibile selezionare più file in Google Drive e trascinarli sulla barra laterale Gemini per ricevere assistenza dall'intelligenza artificiale.È possibile selezionare più file in Google Drive e trascinarli sulla barra laterale Gemini per ricevere assistenza dall'intelligenza artificiale.
È possibile selezionare più file in Google Drive e trascinarli sulla barra laterale Gemini per ricevere assistenza dall’intelligenza artificiale. credito: Google Workspace

“Gemini può prendere in considerazione l’intero contenuto di un’e-mail e presentarti opzioni ponderate con un clic.”

Secondo Google Workspace, a luglio verrà implementata anche una funzione di domande e risposte su Gmail, offrendo agli utenti la possibilità di chiedere all’Assistente in-app di estrarre informazioni specifiche da più e-mail contemporaneamente, confrontarle e persino generare risultati e risposte.

Diverse versioni di questo strumento saranno disponibili anche in altri programmi entro la fine dell’anno.

Ad esempio, Fogli Google utilizza le domande e risposte sui dati per “porre domande come “Come vengono spesi i miei soldi per le spese aziendali?” o “Mostrami le mie spese per mese””, ha affermato Google Workspace.

“Potrebbe non essere sempre affidabile.”

L’intelligenza artificiale è ancora una tecnologia nascente e Google ha sospeso la funzione di generazione di immagini a febbraio dopo aver iniziato a generare “allucinazioni”, che Google definisce “risultati errati o fuorvianti generati dai modelli di intelligenza artificiale”.

READ  Estensioni Safari iOS 15 che vale la pena provare

“Gemini è stato creato come strumento per la creatività e la produttività e potrebbe non essere sempre affidabile”, ha risposto all’epoca il vicepresidente senior di Google Prabhakar Raghavan alla questione delle allucinazioni, che gli esperti di tecnologia avevano avvertito di non ignorare.

“Soprattutto quando si tratta di creare immagini o testi su eventi attuali, notizie in via di sviluppo o argomenti caldi, commetterà errori.

“Non posso promettere che i Gemelli non genereranno occasionalmente risultati imbarazzanti, imprecisi o offensivi.

“Questo è qualcosa su cui lavoriamo costantemente per migliorare.”

Quindi, a questo punto, vale comunque la pena dare un’occhiata ad alcune delle email più importanti scritte da Gemini.

Solo se l’assistente AI include, in una email aziendale, cosa pensi veramente del tuo capo.

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News