HomeentertainmentIl regista e sceneggiatore italiano Andrea Paloro in visita all'UNCSA

Il regista e sceneggiatore italiano Andrea Paloro in visita all'UNCSA

Regista e sceneggiatore italiano Andrea Paloro Un membro aggiunto della facoltà della School of Filmmaking visiterà la classe World Cinema Classics di Pooja Gupta mercoledì 11 ottobre e proietterà il suo ultimo film, “Monica” (2022), alle 18:00. Teatro principale ACE.

Tutti i campus sono invitati a partecipare alla proiezione gratuita.

A proposito di Andrea Paloro

Il primo lungometraggio di Paloro, Medeas (2013), è stato presentato in anteprima alla 70esima Mostra del Cinema di Venezia. Paloro ha vinto numerosi premi internazionali tra cui il miglior regista al Marrakesh Film Festival, il premio Sergei Parajanov per l'eccezionale visione poetica al Tbilisi International Film Festival e il New Voices/New Visions Award al Palm Springs International Film Festival.

Hanna (2017), secondo lungometraggio di Paloro e primo di una trilogia di film incentrati su una protagonista femminile, è stato presentato in anteprima alla 74a Mostra del Cinema di Venezia e ha vinto numerosi premi tra cui la Coppa Volpi per Charlotte Rampling, che interpretava l'attrice. Personalità pionieristica; Premio per la Miglior Fotografia al 53° Chicago International Film Festival; E una nomination al CESAR come miglior film straniero.

Il suo cortometraggio “Wunderkammer” (2008) ha vinto sei premi internazionali ed è stato selezionato nella competizione ufficiale di oltre cinquanta festival cinematografici in tutto il mondo, incluso il Sundance.

Paloro ha conseguito un master in regia cinematografica presso il California Institute of the Arts e una laurea presso l'Hampshire College.

Nel 2013 e nel 2015, ha ricevuto lo Yaddo Residency Award e la Jerome Foundation Filmmaking Fellowship 2017. Ha fatto parte della giuria di numerosi festival cinematografici internazionali, tra cui il 75° Festival del cinema di Venezia, il Chicago International Film Festival e Black Nights Tallinn Film Festival International e International Biographie Film Festival.

READ  Roma, recensione del film Città Aperte: Un classico senza tempo

Graziella Fazio
Graziella Fazio
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News