Il ministro degli Esteri parla con il rappresentante italiano

Il ministro degli Esteri Marc Carnegie ha parlato oggi con il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo.

I due ministri hanno discusso della lotta contro l’epidemia di COVID-19, compresa la necessità di garantire la disponibilità di vaccini e il recupero di post-epidemia inclusiva e verde.

Alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici 2021, i ministri Carnegie e De Mayo hanno anche discusso dell’attuale presidente e leadership del G20 italiano, che affrontano questioni chiave nell’affrontare il cambiamento climatico, ridurre le disparità globali e promuovere priorità condivise per la protezione dei diritti umani in tutto il mondo. Ricostruire economie più flessibili dopo l’epidemia.

A seguito di un recente attentato terroristico nella Repubblica Democratica del Congo, il Ministro Carnegie ha espresso le sue condoglianze a nome del Canada, che ha causato la morte di Luca Attancio, ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo, e Vittorio Igovacchi, una polizia militare italiana ufficiale.

I ministri hanno ribadito il loro impegno comune a promuovere solide relazioni atlantiche e bilaterali e a rafforzare la cooperazione tra i due paesi.

READ  Italia 1, navi da crociera, navi da crociera 0. Roma a Venezia si muove al bando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto