Il centrocampista dell’Arsenal parte per l’Italia mentre Michael Ortta prende la decisione di trasferimento

Il centrocampista dell’Arsenal Lucas Torera ha detto che non farà parte dei piani di Michael Arteta per la prossima stagione. Calcio. Londra Comprensibile.

Torera si è unito ai Gunners nel 2018 e si è reso popolare tra i tifosi con le sue prestazioni di Man of the Match contro Liverpool e Tottenham, segnando un gol iconico nella leggendaria vittoria nel derby del nord di Londra.

Ha accreditato l’Atletico Madrid la scorsa stagione, collezionando 26 presenze in tutte le competizioni e vincendo il titolo della Liga insieme a Diego Simeone.

L’agente di Torreira Pablo Bentancur Torreira ha parlato pubblicamente di voler tornare in Italia, ma Calcio. Londra Il centrocampista è stato precedentemente collegato a un trasferimento a centrocampo dell’Arsenal, ma è stato collegato a un allontanamento dai piani di Michael Arteta per la nuova stagione.

Caricamento video

Video non disponibile

Roma e Lazio sono entrambe interessate a prendere in prestito l’ex zambiano, anche se non è ancora stato deciso a quale club andrà.

Il 25enne aveva precedentemente ammesso la sua frustrazione all’Emirates Stadium, a seguito della quale ha incontrato uno psicologo nella capitale spagnola.

“Un anno fa ho lavorato con uno psicologo in Spagna perché ho giocato molto poco nel mio secondo anno all’Arsenal”, ha detto Torera. Metro.

“È stato davvero difficile per me assorbirlo perché la mia vita dipende dal calcio. Ho un brutto momento quando non gioco, sono di pessimo umore e succedono molte cose. Ecco perché ho iniziato con lui e lui mi ha dato una mano su questo argomento.

READ  La gigantesca statua dell'imperatore romano fu riunita con un dito perduto da tempo | Italia

Ha anche parlato apertamente della tragica perdita di sua madre, a cui è stato diagnosticato il governo 19 l’anno scorso.

“Quando è successa la cosa di mia madre, volevo smettere di giocare a calcio”, ha detto.

“Volevo stare con la mia famiglia a Frey Pentos. Avevo pochissima voglia di tornare in Spagna perché dovevo essere lì da solo.

“Per fortuna uno dei miei fratelli è partito con me, ma io volevo essere qui, con mio padre, perché è stato quello che ha sofferto di più ed è stato il più ferito in tutta questa situazione.

“Era sempre con mia mamma, andavano dappertutto insieme ed è stato un duro colpo vederlo da solo oggi, che per noi è difficile integrarci.

“Cerchiamo di stare con lui, aiutarlo, andare con lui e prenderlo in modo che non cada.

“Perché ora dobbiamo continuare per lui, e la ragione più importante per continuare a vivere sarà sempre nostra madre”.

La finestra di trasferimento è in pieno svolgimento e le cose stanno iniziando a peggiorare con la gestione di Pick Up e Michael Arteta in Emirates.

Iscrivendoti alla nostra newsletter qui, sarai in uno stato di rinnovamento in un unico luogo quando le ultime notizie e le voci vengono interrotte. Riceverai anche approfondimenti e articoli esclusivi dagli scrittori del club Chris Wheatley e Gaya Keenak, nonché uno scambio giornaliero di voci e notizie per tutto il giorno, Gratuito!

Vogliamo sentirlo anche noi Voi. Crea un account qui in un attimo, così puoi esprimere la tua opinione su tutte le questioni all’Arsenal, partecipare alla discussione e partecipare all’esclusiva sessione di domande e risposte.

READ  I 10 migliori italiani scappano con tutte le tasche

Arteta sarà senza Thomas Party e Mohamed Elneni quando si recherà alla Coppa d’Africa a gennaio.

Si prevede che i Gunners lasceranno diversi giocatori prima della scadenza del 31 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto