SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

I musei greci stanno utilizzando l’epidemia come un’opportunità per attuare promozioni

I musei greci, che sono stati costretti a chiudere i battenti al pubblico a novembre, hanno utilizzato l’orario di chiusura per trovare modi alternativi per rimanere in contatto con il pubblico ed eseguire i necessari lavori di manutenzione prima della chiusura.

Tra questi, il Museo Archeologico Nazionale (NAM) di Atene sta entrando a pieno regime nell’era digitale con un ambizioso progetto che utilizza fondi dell’Unione Europea stanziati per la Grecia, e il Museo Bizantino e Cristiano sta creando un annesso in un palazzo storico nel centro di Atene, i Musei del Gruppo Banca del Pireo stanno gettando il suo peso dietro il podcast dei suoi musei Specializzati e dispersi che si rivolgono anche a persone con disabilità uditive e visive, il Museo Archeologico del Pireo sta creando con entusiasmo una sezione cinematografica, con documentari sul effetti che includono due film d’animazione.

Museo Archeologico Nazionale

Il Movimento dei Non Allineati ha continuato il suo programma di prestiti all’estero, accompagnando i designer in Europa. La direttrice del Movimento dei non allineati Anna Vasiliki Karabanagioto ha dichiarato all’agenzia di stampa macedone di Atene (ANA-MPA) che il museo “ha completato e presentato un enorme dossier sulla trasformazione digitale del museo, al fine di ottenere finanziamenti NSRF”, con l’inizio del programma nel mese di giugno. Prima che sia completato entro il 2023.

Tuttavia, osserva che dall’inizio della pandemia lo scorso anno, il museo ha incoraggiato la comunicazione con i visitatori online attraverso www.namuseum.gr, E nel 2019 ha triplicato il numero dei suoi visitatori online, arrivando a quasi 1,5 milioni. Si prevede inoltre di organizzare una mostra digitale su misura per il pubblico cinese, come parte dell’Anno della cultura e del turismo tra Grecia e Cina.

READ  Quale film di auto ti ha cambiato?

Per saperne di più: Il Museo Archeologico Nazionale celebra i duecento anni dalla guerra d’indipendenza greca

Museo Bizantino e Cristiano

Il direttore del museo, Ekaterini Delaporta, ha detto che il museo si sta preparando completamente per aprire la sua dependance, sebbene i preparativi siano stati ostacolati dalle restrizioni di viaggio da parte del personale. L’edificio restaurato è noto come Palazzo Ziller-Loverdos, in via Mavromichali 6, nel centro di Atene.

Il museo si sta inoltre preparando per una mostra ampliata in occasione del 450 ° anniversario della battaglia navale di Lepanto (Nafpaktos), quando una flotta di navi italiane e spagnole sconfisse la flotta degli occupanti ottomani della Grecia nel 1571. Nel centenario dello scoppio del la rivoluzione greca del 1821, che la Grecia celebra quest’anno.

“Abbiamo spesso perso le grida dei bambini che si impossessavano dei giardini, i visitatori che facevano frequenti visite a mostre permanenti e scoprivano sempre qualcosa di nuovo su di loro, le persone che diventavano clienti abituali al bar e si godevano la vista del parco circostante”, la signora Delaporta disse.

Per saperne di più: Il presidente della Grecia invita i visitatori dall’estero al Museo Archeologico Nazionale

Fondazione Culturale dei Musei del Gruppo Banca del Pireo

I musei specializzati hanno dovuto affrontare la sfida di dover preservare le loro strutture sparse in tutta la Grecia, nessuna delle quali si trova ad Atene. “Dal primo arresto, abbiamo rafforzato la nostra presenza digitale per tenerci in contatto con il pubblico il più possibile”, ha detto ad ANA-MPA Alexandra Rabty, direttrice della Fondazione.

“Abbiamo ascoltato il bisogno di connessione e creatività delle persone e abbiamo creato azioni digitali: tour e conferenze tutto il giorno, workshop, programmi educativi e podcast. Molti di questi erano in realtà diretti a persone con disabilità visive e uditive.” con entusiasmo, ha detto.

READ  Aubrey Plaza sciocca i fan con la notizia che è sposata con il partner di lunga data Jeff Paena

Ulteriori misure includono il potenziamento della funzionalità del negozio online e l’emissione di biglietti online e la continuazione di eventi incentrati sul bicentenario della fondazione della Grecia. “Non sappiamo cosa porterà questa” nuova “normalità e in quale direzione”, mediti, ma gli eventi culturali possono fornire un equilibrio con l’incertezza di un’epoca.

Museo Archeologico del Pireo

Il museo ha aggiornato le sue strutture e i servizi al pubblico e ha continuato a mantenere e rinnovare le mostre permanenti, ha dichiarato Stella Chrysoulaki, capo del distretto delle antichità del Pireo e delle isole, “È stata offerta l’opportunità agli archeologi” di immergersi nel deposito “del museo aree. Registrare, digitalizzare e ordinare i risultati, oltre a completare i loro studi sulla fonte “.

Il museo ha partecipato a eventi digitali per 2.500 anni dalla battaglia navale di Salamina e dalla battaglia delle Termopili, organizzati dalla Divisione Musei del Ministero della Cultura, e ha fornito webinar per insegnanti di scuola primaria e secondaria. L’archeologa Evie Benny, responsabile dei programmi educativi, afferma di essersi preparata anche per tali esposizioni una volta riaperto il museo. “Il museo ha anche creato due cortometraggi di cartoni animati”, ha detto, relativi alla nascita del teatro nei tempi antichi e alla battaglia di Salamina.

“Per mantenere il nostro legame con il pubblico più ampio, la divisione Programmi educativi ha creato Cine Mouseion, un archivio di film digitale che mostra tutti i film e i documentari dell’antichità”, ha aggiunto. Questi sono disponibili su YouTube il museo.