SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

I funzionari del Victoria stanno lavorando con il personale di Qantas sulla questione COVID di Oakland

Le autorità sanitarie stanno lavorando con un equipaggio aereo nello stato del Victoria sulle loro preoccupazioni che “potrebbero essere stati in contatto” con un dipendente infetto all’aeroporto di Auckland.

Martedì un lavoratore di frontiera è risultato positivo al coronavirus.

Il ministero della Salute ha affermato che i funzionari ora lavoreranno con Qantas per “identificare e valutare” l’equipaggio dell’aereo di stanza a Victoria che potrebbe essere in contatto con il caso infetto.

“La gestione dell’equipaggio di cabina del Victoria dipenderà dall’esito della valutazione del rischio di ciascun membro dell’equipaggio”, ha detto il ministero in una dichiarazione giovedì.

“Ad alcuni membri del personale sarà richiesto di eseguire il test e mettere in quarantena per 14 giorni, mentre ad altri sarà richiesto di eseguire il test e isolare fino a ottenere un risultato negativo”.

Anche le autorità sanitarie del Victoria stavano comunicando con i 520 passeggeri arrivati ​​a Victoria da Auckland tra il 17 e il 20 aprile.

Si consiglia a chiunque si rechi a Victoria da Auckland dal 17 aprile di monitorare i sintomi, isolare e sottoporsi immediatamente a test se i sintomi si sviluppano.

Ce l’ha il Ministero della Salute della Nuova Zelanda Tre siti di esposizione pubblicati Ad Auckland.

Chiunque abbia visitato questi siti di esposizione durante le date e gli orari menzionati dovrà essere testato e isolato per avere un risultato negativo e contattare il Victorian Health Department al 1300651160.

READ  Le azioni globali cadono mentre gli investitori si concentrano sul rallentamento della crescita