Google sta chiudendo Jamboard, il suo sforzo collaborativo sulla lavagna

Google interromperà la sua app per lavagna collaborativa, Jamboard, alla fine del 2024. L’azienda smetterà anche di supportare il suo dispositivo complementare, una gigantesca lavagna connessa da 55 pollici che Vendita al dettaglio per $ 5.000.

Alla fine, Google ha affermato che il feedback dei clienti di Workspace suggerisce che le soluzioni di lavagna di terze parti, come FigJam, Lucidspark e Miro, hanno funzionato meglio per loro.

Queste soluzioni offrivano funzionalità come dimensioni infinite del canvas, modelli di casi d’uso, votazione e altro ancora, che hanno avuto risonanza tra gli utenti. Google lavorerà invece a stretto contatto con queste aziende per integrare meglio i servizi Workspace, come Google Meet, Drive e Calendar, nelle loro piattaforme esistenti.

Google punta inoltre a concentrarsi sul miglioramento delle funzionalità di collaborazione principali all’interno della suite Workspace.

In Post sul blog, Google ha rivelato il proprio impegno nel facilitare una transizione agevole per gli utenti di Jamboard fornendo supporto e risorse per aiutare a migrare progetti e dati verso strumenti di lavagna alternativi. FigJam, Lucidspark e Miro sono evidenziati come opzioni di terze parti consigliate.

Per semplificare il processo, Google ha delineato un approccio graduale per eliminare gradualmente Jamboard.

A partire dal 1 ottobre 2024, l’app entrerà in modalità di sola lettura, impedendo agli utenti di creare nuove bacheche o modificare quelle esistenti. Gli utenti avranno tempo fino al 31 dicembre 2024 per eseguire il backup dei propri file Jam prima che Google interrompa l’accesso ed elimini definitivamente i dati associati.

Google si è impegnata a fornire indicazioni chiare sulla conservazione e la migrazione dei dati Jam su FigJam, Lucidspark e Miro, promettendo un processo di trasferimento semplice che richiede solo pochi clic.

Oltre a interrompere l’app, Google interromperà anche il supporto hardware per la sua Jamboard, un display per sale riunioni da 5.000 dollari. A partire dal 30 settembre 2024, questo dispositivo non riceverà più aggiornamenti software e gli abbonamenti alle licenze scadranno contemporaneamente. Pertanto, il Jamboard da 55 pollici raggiungerà la fine della sua vita il 1° ottobre 2024.

La decisione di Google di interrompere Jamboard dopo solo pochi anni riflette la tendenza dell’azienda a ritirare il supporto per i prodotti che non raggiungono posizioni dominanti sul mercato. È stato facile Lanciato Nel 2016 è vista come un concorrente di Microsoft asse della superficie. Google è stata in grado di vendere una discreta quantità dei suoi dispositivi a istituti scolastici e aziende. In realtà, Durante l’asta di Twitterl’azienda disponeva di 100 menu individuali del dashboard, la maggior parte dei quali erano inutilizzati e ancora nella confezione originale.

Ma la Jamboard da 55 pollici è stata progettata per gli ambienti d’ufficio, molti dei quali sono stati chiusi durante la pandemia, spingendo Google a… Ridurre il prezzo Il 50% di questi dispositivi.

Seguimi Twitter O LinkedIn.

READ  Dovresti provare la demo di The Tales of Arise per vedere come è arrivata la serie lunga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto