HomescienceGli esperti sanitari mettono in guardia contro le mode dietetiche e il...

Gli esperti sanitari mettono in guardia contro le mode dietetiche e il digiuno intermittente

“Questo tipo di dieta è associato ad un aumento del 91% del rischio di morte per malattie cardiache”, ha affermato Tanya Nesari, direttrice dell’All India Institute of Ayurveda, mentre discuteva i risultati preliminari di un documento di ricerca sull’alimentazione a tempo limitato, comunemente noto come digiuno intermittente, il che suggerisce che questo tipo di dieta è associato ad un aumento del 91% del rischio di morte per malattie cardiache.

Il rapporto proviene da un abstract presentato di recente alla conferenza dell'American Heart Association a Chicago. Anche se lo studio non è stato ancora pubblicato su una rivista peer-reviewed, anche gli esperti sanitari in India hanno messo in guardia contro il digiuno intermittente e le nuove mode dietetiche.

Leggi anche | La dieta cheto veloce è sana?

Parlando con indùIl dottor Nasari ha affermato che secondo il sistema medico tradizionale indiano, il momento in cui si assume il cibo è vitale.

“Il momento ideale per mangiare è tra l'alba e il tramonto. Questo è il momento in cui la nostra capacità digestiva è al massimo. Inoltre sconsigliamo di consumare dai quattro ai cinque pasti piccoli/grandi al giorno. Si consigliano infatti due pasti nutrienti e pasti equilibrati. Non dovresti L'intervallo tra questi pasti principali è inferiore a tre ore e non superiore a sei ore. Ha aggiunto che è essenziale anche mangiare quando si ha fame, aggiungendo che l'ultimo pasto della giornata e il primo pasto del successivo La giornata dà alle persone circa 12 ore di riposo. Il dottor Al-Nasari ha detto: “Questo è un digiuno normale e in questo momento, se le persone hanno fame, dovrebbero mangiare qualcosa di facile da digerire e leggero”.

READ  La NASA pianifica briefing per le seguenti missioni dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale

Embuj Roy, cardiologo dell’All India Institute of Medical Sciences (AIIMS), ha aggiunto che concentrarsi sugli ingredienti giusti e sulla qualità del cibo è vitale. “Una dieta a basso contenuto infiammatorio, sostenibile a lungo termine, è fondamentale per prevenire le malattie cardiache e molte forme di cancro. È meglio evitare le mode dietetiche”, ha affermato il dottor Roy.

Le diete hanno assunto un ruolo centrale sia nella prevenzione che nella cura del paziente con uno studio recentemente pubblicato da Il bisturi Ciò suggerisce che nel 2022 più di un miliardo di persone nel mondo vivranno con l’obesità. In tutto il mondo, i tassi di obesità tra gli adulti sono più che raddoppiati dal 1990 e sono quadruplicati tra i bambini e gli adolescenti (dai cinque ai diciannove anni). I dati mostrano anche che nel 2022 il 43% degli adulti era in sovrappeso.

La rivista medica aveva precedentemente notato che le malattie cardiovascolari (CVD) sono la principale causa di morte e disabilità in India. L’India ha anche il secondo maggior numero di diabetici al mondo. Nel 2021, l’India conta 74,9 milioni di diabetici nella fascia di età compresa tra 20 e 79 anni. Sia le malattie cardiovascolari che il diabete sono associati alle abitudini alimentari.

“Una dieta adatta a tutti” non funziona, afferma il dottor Mohan, presidente e capo del dipartimento del diabete presso il Dr. Mohan Specialty Diabetes Center e la Madras Diabetes Research Foundation. “Inoltre, il periodo di alimentazione intermittente non significa che possiamo mangiare qualsiasi alimento nella stessa quantità [as we wish]. Ha detto che chi ha problemi di salute o chi vuole prevenire complicazioni di salute dovrebbe farsi consigliare e guidare da uno specialista qualificato quando intraprende una dieta.

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News