SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Giorno 11 Aggiornamenti in diretta Notizie Corsa Atletica Eventi Karsten Warholm Battere il record mondiale di testosterone Finali di ciclismo

Martedì, il norvegese Carsten Warholm ha fatto una corsa straordinaria per battere il suo record mondiale prima di vincere la medaglia d’oro nei 400 m ostacoli maschili.

Warholm ha segnato ben 45,94 secondi, battendo il suo precedente record mondiale di 46,70 secondi.

L’americano Ray Benjamin ha vinto l’argento in 46,17 secondi, mentre la brasiliana Alison Dos Santos ha conquistato il bronzo con il tempo di 46,72, entrambi record regionali.

Il tempo di Benjamin avrebbe battuto anche il vecchio record mondiale di 46,70, se non fosse stato per la brillante carriera di Warholm.

È stata una delle più grandi partite della storia olimpica, soprattutto se si considera che a luglio il record dei 400 ostacoli non era stato battuto dal 1992.

Warholm martedì è diventato il primo uomo a correre sotto i 46 secondi, quando il record dei 400 metri ostacoli non era nemmeno sotto i 43 secondi (43,03).

“Sembra Bolt… è Beamanesque. È raro. Quello che Johnson ha fatto ad Atlanta nel 1996 e Bolt ha fatto. Ti porta in un posto in cui non avresti mai pensato di andare”, ha detto Bruce McCavani in un commento di Channel 7.

“Sarà considerato il più grande ostacolo dei 400 metri mai eseguito e probabilmente la più grande gara che abbiamo visto alle Olimpiadi. Che competizione”.

“Abbiamo appena visto la gara olimpica più incredibile della storia”, ha detto Tamsin Manu.

La parola “forza terrificante” nel sollevamento pesi

Dopo una tempesta di pubblicità che circonda la partecipazione di Laurel Hubbard come prima donna transgender alle Olimpiadi, non è riuscita a raggiungere il successo nella competizione di sollevamento pesi da 87 kg.

READ  Sports Digest: il Manchester City licenzia il Paris Saint-Germain e raggiunge la finale di Champions League

Invece, la vera storia è stata il cinese Li Wenwen, 21 anni, che lunedì sera ha fatto esplodere la concorrenza in una delle esibizioni più dominanti di tutti i Giochi.

Ha strappato 140 kg e ha seguito 180 kg nel gioco pulito e jerk per vincere la medaglia d’oro con un record olimpico di 320 kg.

Emily Campbell di GB ha preso il secondo posto, sollevando 283 kg.

Era un divario enorme e spaventoso che avrebbe portato al morale della classe di peso, incluso il drammatico fallimento di Hubbard nel registrare con successo un sollevamento di emergenza.

Lee ha completato i suoi sollevamenti dopo che l’intero campo aveva fatto i suoi tre tentativi.

Il suo primo sollevamento di 130 kg nello snatch e 162 kg nel gioco pulito e jerk sono stati sufficienti per vincere medaglie d’oro da sola, ma ha comunque completato sei sollevamenti – tutti con successo – per rivendicare il record olimpico.

Come una medaglia d’oro potrebbe accendere una polemica “aspra”

La controversa questione del testosterone in atletica è stata riportata sotto i riflettori dopo la prestazione del campionato olimpico dei velocisti di lunedì.

Christine Mboma ha battuto due volte il record del mondo under 20 qualificandosi per la finale dei 200 metri.

Mboma e la compagna di squadra Beatrice Maslingi hanno entrambi preferito correre i 400 metri, ma sono stati banditi dalla competizione dopo che i test di World Athletics hanno scoperto che contenevano un alto livello di testosterone naturale.

Ciò è avvenuto dopo che Mboma e Maselenge hanno corso la seconda e la terza più veloce 400 milioni di volte al mondo.

READ  Romelu Lukaku: l'attaccante dell'Inter arriva a Londra per completare il trasferimento record del Chelsea | notizie di calcio
Christine Mboma è stata bandita dalla partecipazione alla finale dei 400 metri.  (Foto di Matthias Hengst/Getty Images)
Christine Mboma è stata bandita dalla partecipazione alla finale dei 400 metri. (Foto di Matthias Hengst/Getty Images)Fonte: Getty Images

Sebbene le regole del testosterone si applichino solo alle gare tra 400 e miglia, le donne devono ridurre i livelli del differenziale di crescita sessuale (DSD) di testosterone naturalmente alto per competere.

E quando le è stato chiesto se avesse un messaggio per coloro che credono che gli atleti con DSD dovrebbero essere in grado di competere solo dopo aver assunto un farmaco che abbassa il testosterone, Maselenge ha detto: “Direi che è davvero strano.

“Non capisco perché le persone escogitano cose del genere. Semplicemente non capisco. È così crudele da parte loro.”

Entrambi sono in grado di competere nei 200 metri a Tokyo, anche se si teme che la loro prestazione dominante possa riaccendere le polemiche.

Mboma ha espresso la grande speranza americana Gabe Thomas per un secondo posto nella qualificazione automobilistica.

Ci sono voluti 21,97 secondi per stabilire un nuovo record under 20 per la seconda volta quel giorno.

Masilingi ha conquistato il secondo posto dietro Fraser-Pryce.

È stato un inizio terribile, ma ha recuperato per passare Anthony Strachan delle Bahamas e l’americana Gina Brandini per qualificarsi.

L’incredibile accecante numero 2 al mondo

Nel frattempo, il bowler ucraino Serhiy Kulish ha perso la sua occasione di vincere una medaglia dopo un incredibile ululato.

Kulish ha segnato gli obiettivi dell’avversario e ha ottenuto zero punti essendo stato eliminato all’ottavo posto.

È stato considerato il favorito nella finale della carabina da 50 m maschile dopo aver vinto la medaglia d’argento nella gara di carabina ad aria compressa da 10 m a Rio 2016.

Kulish ha attribuito l’errore fatale a un malfunzionamento del guardaroba.

Serhi Kulish si è schiantato. (Foto di Kevin C. Cox/Getty Images)Fonte: Getty Images

Ha detto: “Non sono felice”. Reuters.

“Chi ha sparato al bersaglio di qualcun altro? Solo persone come me.

“Il bottone della mia giacca era sbottonato e mi sono sentito un po’ infastidito, ma il tempo è passato e ho dovuto fare uno scatto.

“Non mi sono accorto che stavo effettivamente colpendo il bersaglio di qualcun altro.”

La cospirazione del “nastro medico” ha fatto spostare i Giochi Olimpici

La Danimarca ha sbalordito il mondo del ciclismo lunedì con una gara olimpica da record, ma un ex campione olimpico ha messo in dubbio l’impresa.

I danesi hanno cronometrato le 03:45:014 per qualificarsi i più veloci e assicurarsi un posto nel primo round di martedì con un posto nella corsa per la medaglia d’oro sulla striscia positiva.

Sebbene l’ex olimpionico Chris Broadman sia andato su Twitter per mettere in dubbio l’uso del nastro kinesiologico da parte della squadra su tutti e quattro i corridori.

Il nastro è stato posizionato tra la linea del calzino e appena sotto il ginocchio, e alcuni hanno affermato che questo potrebbe dare ai danesi una spinta aerodinamica.

La regola dell’altezza delle calze dell’Union Cycliste Internationale (UCI) è stata introdotta nel 2019 per vietare l’uso di abbigliamento a beneficio delle prestazioni.

La regola afferma che “calze e scarpe utilizzate in competizione non possono superare l’altezza specificata della metà della distanza tra il centro del tallone laterale e il centro della testa del perone”.

Tuttavia, l’affermazione in questo caso è che il team danese stava usando strategicamente il nastro per ottenere un beneficio simile a quello precedentemente ottenuto con il tessuto prima che la base fosse messa in atto.

È stato sostenuto che la posizione della barra crea una barra di volo che quindi genera turbolenza per l’aria in ingresso e quindi la aiuta a rimanere sulla gamba più a lungo.

Questo è considerato vantaggioso per le prestazioni aerodinamiche degli occupanti.

Brodmann ha continuato aggiungendo che crede che la squadra danese avrebbe ottenuto l’approvazione per l’uso del nastro, ma rimane scettico sul suo scopo.

Il nastro può essere utilizzato per gli infortuni, ma è stato dubitato che ogni membro della squadra abbia un problema nello stesso punto delle gambe.

“Feels Like Prison”: l’olimpionico SLAMS Food “Cold Slope”

Gli atleti olimpici dovrebbero vivere generosamente, non essere costretti a vivere in una “prigione” e mangiare il “pendio freddo” in una “sala sudata della scuola”.

Tom Bosworth della Gran Bretagna ha rivelato la sua dieta nel complesso di appartamenti olimpici di Sapporo in un video che è stato poi cancellato dal suo account Twitter.

Nel video, Bosworth ha dimostrato la “discesa fredda” presentata agli atleti al Sapporo Odori Park.

Tom Bosworth ha colpito il cibo. (Foto di Brian Lennon/Getty Images)Fonte: Getty Images

Ehi IOCMedia, conosci milioni di [money bags] Bosworth ha twittato. “C’è una possibilità, nella nostra settimana di gara, di poter mangiare qualcosa? Come i pasti? Non cipolle fredde, cipolle al vapore o noodles parzialmente cotti? Questo è il “picco dello sport”. Sapporo si sente come una prigione. “

Non è finito qui e ha continuato a twittare attraverso i suoi problemi alimentari.

“Benvenuto nella mensa sudata della scuola dove ti porta il duro lavoro della vita. Potresti essere così poco concentrato sugli atleti? C’è qualche possibilità che abbiamo un posto dove prendere una boccata d’aria diversa da un giro di prova? Quei 900 metri che abbiamo? Una tazza di caffè non si guasterà”.

Bosworth si è qualificato per le Olimpiadi estive del 2020 dopo essersi piazzato secondo nella British Athletics Marathon del 2021 e nella marcia di prova di 20 km. Ha anche vinto campionati all’aperto nel 2011 e ogni anno tra il 2014-18, nonché campionati indoor tra il 2015-20.

Il 31enne, arrivato sesto nella corsa di 20 km alle Olimpiadi di Rio 2016, avrebbe dovuto rimanere a Tokyo per tutta la durata dei Giochi.

Bosworth ha detto che il cibo era “freddo”. (Foto di Jordan Mansfield/Getty Images)Fonte: Getty Images

Tuttavia, a causa del caldo torrido, le passeggiate e le maratone maschili e femminili sono state spostate a 500 miglia a nord della capitale. Da allora hanno risieduto a Sapporo.

“Il cibo è scadente. Il cibo è freddo. Sembra che ci sia una carenza di approvvigionamento. Gli atleti hanno lottato per entrare in questi giochi e rispettare tutte le regole applicabili, e sono così grato che siano andati avanti e ho avuto [positive] esperienza finora ed è per questo che sono stato invitato a farlo.”

Almeno le lamentele di Bosworth sono state ascoltate.

“L’ho appena raccolto, lo solleverò domani alla riunione dello chef”, ha detto Mark England, capo chef di GB, a BBC Radio 5 Live.

“È deludente perché il cibo nel Villaggio Olimpico e l’ambiente creato a Tokyo sono a dir poco fantastici.

“Questo è deludente da sentire e gli darei un grande botto.”

Giovedì Bosworth gareggerà per l’oro nella marcia di 50 km.

New York Post