SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Evoluzione della flotta di Singapore Airlines

Dal Boeing 737 all’Airbus A380, Singapore Airlines ha operato quasi tutti i principali tipi di aeromobili dell’era dei jet. La compagnia aerea ha lentamente aumentato la sua portata e capacità dalla sua fondazione nel 1972, il che significa che vengono aggiunti nuovi aerei ogni pochi anni. Ecco l’evoluzione della flotta di Singapore Airlines.

Singapore Airlines ha una lunga e diversificata storia della flotta, una storia che ora sta cambiando. Foto: Andrew Curran | volo semplice

Tutti i dati della flotta forniti in questo articolo sono per gentile concessione di Planespotters.net.

All’inizio

Singapore Airlines (SIA) iniziò le operazioni all’inizio del 1972 utilizzando diversi velivoli della Malaysia Airlines (di cui prima faceva parte). Il vettore ha volato sette Boeing 707 e Cinque 737-100 secondi Durante il suo primo anno di volo, ma aveva un occhio sull’espansione.

La prima consegna diretta di Singapore Airlines è avvenuta nel 1973, quando ha preso in consegna il suo primo Boeing 747-200. La Queen of the Sky ha svolto un ruolo importante nell’espansione della portata della compagnia aerea del sud-est asiatico e nell’apertura di nuove destinazioni. Città come Roma, Parigi, Londra, Los Angeles e Sydney sono state aggiunte con l’ingresso del 747.

Boeing 747 . di Singapore Airlines
Il 747 ha reso Singapore Airlines una delle principali compagnie aeree globali, aumentando la sua portata negli Stati Uniti e in Europa. Foto: Getty Images

La SIA ha anche aggiunto gli aerei McDonnell Douglas DC-10 alla sua flotta per le operazioni a lungo raggio, ma questi velivoli a tre motori sono sopravvissuti solo per cinque anni prima del pensionamento. Nel frattempo, la compagnia aerea stava anche cercando di rinnovare le sue offerte di 737-100 a corto raggio. Per questo compito, Singapore ha aggiunto l’avanzato 727, che fornisce una maggiore capacità e una migliore efficienza.

Tieniti informato: Partecipazione Per riepiloghi giornalieri e settimanali di notizie sull’aviazione.

aumentare

Dopo essersi concentrata principalmente su Boeing per le sue esigenze di aeromobili per i primi anni, Singapore Airlines ha firmato il suo primo accordo con Airbus nel 1979. Si trattava di un ordine per otto A300B4, che iniziava una lunga storia con il gigante europeo. Mentre l’A300 ha volato solo per pochi anni, l’A310 è diventato il primo vero successo di Airbus.

READ  Assicurazione sanitaria privata e tasse

L’A310 ha servito sulle rotte asiatiche ad alta richiesta, con entrambi i modelli -200 e -300 in servizio nella flotta. A quel tempo, anche Singapore Airlines passò a una vasta flotta, ritirando i 727 nel 1985 e concentrandosi invece sull’A310 anche per le sue rotte a corto e medio raggio.

Singapore Airlines A310-300
L’A310 è rimasto parte della flotta fino ai primi anni 2000, prima di essere trasferito sull’A330 e successivamente sul 787. Foto: Ero Icaro tramite Wikimedia Commons

Saremo anche negligenti per non parlare del giunto Singapore Airlines – Concorde British Airways. Sebbene questo aereo avesse solo la registrazione G-BOAD, è stato verniciato con un rivestimento SIA e ha volato da Londra a Singapore via Bahrain. L’aereo ha operato solo dal 1977 al 1980 e fornisce uno dei pochi servizi supersonici al di fuori dell’Atlantico.

Tutto sul 747

Mentre SIA ha continuato a far crescere la sua flotta, il leader La famiglia Boeing 747, senza dubbio. La compagnia aerea ha volato in totale 22 747-200 e 14 747-300, consentendo a questi aerei di operare tutte le sue rotte transoceaniche e alcune anche verso l’Europa. Tuttavia, Singapore Airlines non è finita con questo tipo e ha persino fatto un enorme passo avanti 50 747-400 nel corso degli anni.

Singapore-Airlines-Boeing-747-400-Molo
I 747 sono sopravvissuti ai giorni dei loro passeggeri e ora servono come cargo SIA. Foto: Getty Images

I 747-400 sono stati senza dubbio la principale ammiraglia della compagnia aerea dalle prime consegne nel 1989 alle consegne finali nel 2001. La gamma del 747 ha consentito anche voli verso la costa occidentale degli Stati Uniti (con scali), una pietra miliare per la compagnia aerea e un trampolino di lancio per la sua lunga ambizioni di gamma. In totale, la compagnia aerea ha pilotato ben 86.747 velivoli, sette dei quali ancora in servizio, il che lo rende l’aereo più popolare della flotta. Finora.

due motori

Tuttavia, dopo oltre due decenni di utilizzo del 747, Singapore Airlines ha rivolto la sua attenzione a un altro aereo in arrivo. Il Boeing 777 offriva la capacità di volare su rotte a lungo raggio e avrebbe una capacità leggermente inferiore ma un’efficienza molto più elevata grazie al design bimotore e alle modifiche al design.

READ  L'Italia aderisce al piano di ripresa economica con i fondi dell'Unione Europea per combattere il virus Covid

Singapore Airlines è diventata rapidamente uno dei principali operatori della famiglia 777, acquistando presto le varianti -200 e -300. Questi velivoli iniziarono gradualmente a sostituire il 747 su molte rotte principali, compresi i servizi verso la costa occidentale degli Stati Uniti. Sebbene abbiano ancora un raggio d’azione sufficiente per volare senza scalo, possono volare in Europa e in Australia in modo più efficiente.

Singapore Airlines Boeing 777-300ER
Il Boeing 777 diventerà l’aereo più utilizzato nella flotta di Singapore dopo Consegna del primo 777X. Foto: Singapore Airlines

Il 777 è diventato più importante solo con la consegna del 777-300ER nel 2006. Questa popolarità continua e l’aumento della capacità hanno significato che la fine dell’era dei passeggeri del 747 era vicina. Nel 2012, Singapore Airlines ha ritirato il suo ultimo passeggero, il 747-400, ed è passato a operare solo aerei cargo. D’ora in poi, il 777 è stato l’ammiraglia della compagnia aerea. Ma non per molto.

Importante

Sebbene Singapore non abbia un mercato interno da servire, le sue rotte internazionali a breve termine sono essenziali per la sua esistenza. Anche questa flotta ha visto molti rinnovamenti. Dopo che gli A310 sono stati ritirati nei primi anni 2000, questo mercato è stato introdotto dall’Airbus A330. L’A330 era un derivato del velivolo precedente e ha permesso la sua perfetta integrazione nella flotta nel 2009. Concentrandosi sulla capacità piuttosto che sull’autonomia, SIA ha volato solo sulla variante più grande: il 300.

Singapore Airlines Airbus A330
Singapore Airlines ha recentemente salutato il suo ultimo A330 a causa della pandemia. Foto: Airbus

Un altro grande cambiamento è arrivato sotto forma di 787-10. Questi Dreamliner ad alta capacità sono stati a lungo un requisito per SIA mentre cerca di modernizzare le sue operazioni di aeromobili regionali. Con l’A330 ritirato un decennio dopo, il 787 diventerà un’importante rete a corto e medio raggio nel prossimo decennio.

Boeing-Singapore-Airlines-787-10
Singapore Airlines è il più grande operatore del 787-10 ed è probabile che lo rimanga per molto tempo. Foto: Boeing

grande e lontano

La vera ammiraglia della flotta di Singapore Airlines è l’Airbus A380. SIA è stato l’operatore di lancio del superjumbo nel 2007 ed è attualmente il secondo operatore del velivolo. L’autonomia e la capacità dell’A380 lo rendono ideale per l’impiego verso destinazioni popolari a lunga distanza come Londra Heathrow, Sydney, Francoforte e Auckland e rotte ancora più brevi come Hong Kong e Pechino.

READ  Ultime notizie sul coronavirus: l'Italia impone la quarantena obbligatoria agli arrivi dal Regno Unito
Singapore-Airlines-Aprile-2021-Statistiche operative
L’A380 di Singapore è conosciuto come uno degli aerei più lussuosi al mondo e ha consolidato la sua posizione di compagnia aerea premium. Foto: Singapore Airlines

Il velivolo ha anche consentito innovazioni impressionanti come il prodotto “ali” di prima classe e nuovi sedili di classe business. Prima della pandemia, la compagnia aerea aveva in programma di modernizzare la sua intera flotta di A380 con le ultime cabine e assicurarsi che volassero per gli anni a venire. mentre tLe cose sono cambiate oraIl super jumbo si sta preparando per un ritorno nei prossimi anni.

una chiave

Il primo aereo che ha rivoluzionato la flotta di Singapore Airlines nel 2010 è stato senza dubbio l’Airbus A350. Mentre l’A350-900 standard può essere trovato su strade regionali, a lungo raggio e premium, esiste una variante speciale. L’A350-900ULR è un ampio corpo progettato specificamente per il volo da SIA Da Singapore a New York, la strada più lunga del mondo.

L’A350-900ULR è un punto di svolta per le operazioni di Singapore Airlines del futuro. Foto: Vincenzo Pace | volo semplice

Mentre il viaggio SIN-NYC è stato vissuto con A340-500 in breveLa pista era molto costosa e irraggiungibile. Tuttavia, il nuovo A350ULR offre una gamma di miglioramenti dell’efficienza e tentativi di rendere redditizio il percorso. Con questo aereo, Singapore Airlines ha finalmente raggiunto il suo obiettivo di collegare tutti i principali hub dal suo possibile habitat.

Con 57 velivoli già in flotta e altri in arrivo, Singapore Airlines è il più grande operatore di A350 al mondo. Questo velivolo ha contribuito all’efficienza della compagnia aerea, garantendo nel contempo che l’esperienza e le capacità del cliente rimanessero al loro posto.

Sebbene Singapore Airlines abbia già una flotta diversificata, aspettati di vedere molti nuovi tipi che si uniranno alla compagnia aerea non appena saranno disponibili.

Cosa ne pensi dell’evoluzione della flotta di Singapore Airlines? Qual è il tuo aereo preferito? Fateci sapere nei commenti!