HomeTop NewsEmirati Arabi Uniti, leader sauditi attesi al vertice del G7 in Italia...

Emirati Arabi Uniti, leader sauditi attesi al vertice del G7 in Italia mentre la Meloni rafforza i legami con il Golfo

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman e il presidente degli Emirati Sheikh Mohammed bin Zayed Al Nahyan fanno parte del gruppo di leader del Medio Oriente. Invitato a partecipare alla riunione del Gruppo dei Sette (G7) in Italia giovedì, il Primo Ministro italiano Giorgia Meloni sta cercando di rafforzare i legami di Roma con gli Stati del Golfo.

Il G7 è un forum intergovernativo composto dalle seguenti principali economie: Stati Uniti, Canada, Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Giappone. Il gruppo terrà il suo summit annuale presso il lussuoso Hotel Borgo Egnazia, nel sud-est dell’Italia.

L’Italia ha invitato più di una dozzina di paesi e organizzazioni a partecipare all’incontro di quest’anno, che si svolgerà dal giovedì al sabato. Secondo il sito web dell’evento, parteciperanno i seguenti leader del Medio Oriente e del Nord Africa.

  • Sheikh Mohammed bin Zayed, presidente degli Emirati Arabi Uniti
  • Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan
  • Re Abdullah II di Giordania
  • Il presidente algerino Abdelmadjid Debon
  • Il presidente tunisino Kais Syed

I media sauditi hanno affermato che il principe ereditario saudita è stato invitato e la Reuters ha riferito la settimana scorsa che avrebbe partecipato, anche se mercoledì non figurava nell’elenco ufficiale dei partecipanti sul sito web dell’evento. La sua prima visita alla riunione del G7.

Erano presenti anche il primo ministro indiano Narendra Modi, il presidente argentino Javier Mille, il presidente brasiliano Lula da Silva e il presidente della Banca africana di sviluppo Akinwumi Adesina.

Il forum di quest’anno includerà il Medio Oriente, l’Ucraina, la migrazione, la sicurezza economica nella regione dell’Indo-Pacifico, il cambiamento climatico e lo sviluppo in Africa, nonché l’energia e l’intelligenza artificiale nella regione Africa-Mediterranea. Secondo il calendario ufficiale gli incontri bilaterali si terranno sabato.

READ  Le 10 bidoni differenziata da esterno del 2024: Scopri le Migliori Opzioni

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj parteciperà alla sessione sull’Ucraina, ha riferito Reuters.

Perchè importa: La visita del principe ereditario avviene nel contesto dell’interesse italiano per la capitale saudita. A settembre, il ministro italiano dell’Industria Adolfo Urso ha dichiarato in un forum sugli investimenti italo-sauditi che Roma stava cercando investimenti del Golfo per un fondo “Made in Italy”. Urso ha affermato che il fondo di investimento pubblico dell’Arabia Saudita era tra i fondi del Golfo a cui l’Italia era interessata, ha riferito all’epoca l’outlet saudita Arab News.

L’Italia ha annunciato nel maggio dello scorso anno un fondo sovrano da 1,1 miliardi di dollari che avrebbe investito in aziende importanti per l’industria italiana, comprese le materie prime critiche e l’energia.

L’Arabia Saudita ha esportato 6,94 miliardi di dollari in Italia nel 2022, principalmente petrolio greggio e raffinato, mentre l’Italia ha esportato 4,04 miliardi di dollari in Arabia Saudita, compresi mobili, prodotti da forno, automobili e prodotti vari. Secondo l’Economic Complexity Monitor, il commercio combinato ammonta a circa 11 miliardi di dollari, rispetto ai circa 9,5 miliardi di dollari del 2021.

Alla fine del mese scorso, il ministro delle Finanze dell’Arabia Saudita Mohammed bin Abdullah Al-Zadan ha partecipato alla riunione dei ministri delle Finanze del G7 in Italia. L’incontro si è concentrato su intelligenza artificiale, pagamenti transfrontalieri, sviluppo in Africa e esigenze di finanziamento dei paesi a basso reddito, ha riferito l’agenzia di stampa ufficiale saudita.

Allo stesso modo le relazioni commerciali tra Italia ed Emirati Arabi Uniti sono in aumento. Gli Emirati Arabi Uniti hanno esportato 2,75 miliardi di dollari in Italia nel 2022, inclusi 646 milioni di dollari in petrolio raffinato. Quell’anno l’Italia ha esportato 6,52 miliardi di dollari negli Emirati Arabi Uniti, compresi gioielli per un valore di oltre 1,19 miliardi di dollari. Si stima che il commercio bilaterale ammonterà a circa 9,25 miliardi di dollari nel 2022, rispetto a circa 8,8 miliardi di dollari nel 2021, ha affermato l’Osservatorio.

READ  Il tonno è sospettato di una dozzina di malattie in Italia

Nel maggio dello scorso anno, l’Italia ha annunciato la fine dell’embargo sulle armi nei confronti degli Emirati Arabi Uniti. L’Italia considera gli Emirati Arabi Uniti strategicamente preziosi a causa del gas del Paese del Golfo, scrisse all’epoca Jonathan Fenton-Harvey per Al-Monitor.

Saperne di più: La rappresentanza tunisina e algerina al G7 segue i recenti viaggi della Meloni nella regione. Ha visitato la Tunisia ad aprile, dove ha firmato accordi per aumentare le opportunità economiche e arginare il flusso di migranti verso l’Italia, ha riferito l’Associated Press.

A maggio, la Meloni si è recata in Libia e ha incontrato le due amministrazioni rivali del paese.

L’Algeria è un altro paese importante per l’Italia grazie al suo status di importante fornitore di gas. L’Algeria è diventata il principale fornitore di gas dell’Italia lo scorso anno in risposta all’invasione dell’Ucraina del 2022.

Marcello Jilani
Marcello Jilani
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News