HomescienceElon Musk rivela il grande piano per l'imminente atterraggio della navicella spaziale

Elon Musk rivela il grande piano per l’imminente atterraggio della navicella spaziale

Il Super Heavy di SpaceX sulla rampa di lancio prima del test.
Il Super Heavy di SpaceX sulla rampa di lancio prima del test. SpaceX

SpaceX ha condotto giovedì il quarto volo di prova del suo enorme razzo Starship, con un booster del primo stadio Super Heavy che alimenta in orbita la navicella spaziale Starship dello stadio superiore.

Dopo i primi due test Starship dell’anno scorso, che sono esplosi pochi minuti dopo il decollo, e il test Marsship, che è stato molto migliore e ha raggiunto molti dei suoi obiettivi, il volo della scorsa settimana è stato il test Starship di maggior successo fino ad oggi.

Per la prima volta, sia il booster che la navicella spaziale hanno eseguito con successo manovre di rientro e atterraggio che hanno visto ciascuna sezione ottenere un atterraggio morbido nell’oceano.

“Il quarto volo della Starship ha fatto grandi passi avanti per avvicinarci a un futuro veloce e riutilizzabile”. SpaceX ha detto Nella sua analisi del viaggio. “I suoi risultati forniranno dati per favorire miglioramenti mentre continuiamo a sviluppare rapidamente Starship in un sistema di trasporto completamente riutilizzabile progettato per trasportare equipaggio e merci nell’orbita terrestre, sulla Luna, su Marte e oltre”.

La riutilizzabilità di entrambe le sezioni del razzo più potente di sempre è uno degli obiettivi principali del programma Starship di SpaceX, poiché ridurrà il costo del volo spaziale per le missioni dell’equipaggio e del carico sulla Luna e oltre, e consentirà una maggiore frequenza dei voli spaziali. Voli aerei.

L’atterraggio in acqua delle sezioni Super Pesante e Starship la scorsa settimana è avvenuto solo a scopo di test. Mentre un giorno la navicella spaziale dovrebbe atterrare su altri corpi celesti oltre alla Terra, SpaceX vuole portare a casa il booster Super Heavy in un modo simile a come atterra il primo stadio del suo razzo Falcon 9.

READ  Malattie della pelle legate ai disturbi del sonno • The Medical Republic

In particolare, il presidente di SpaceX Elon Musk ha rivelato domenica che il prossimo test della Starship utilizzerà le braccia sulla torre di lancio presso il sito di SpaceX a Boca Chica, in Texas, per tentare di “catturare” il booster del primo stadio mentre raggiunge l’atterraggio. Il suo aggiornamento è stato accompagnato da un video drammatico che mostra il missile Super Heavy cadere nel Golfo del Messico al termine di un test la scorsa settimana.

Il booster della navicella effettua un atterraggio morbido nell’acqua e l’atterraggio successivo verrà catturato dai bracci della torre https://t.co/soB7l1Gdsi

-Elon Musk (@elonmusk) 8 giugno 2024

Un’animazione (sotto) creata da C-bass Production due anni fa mostra come funzionerebbe il sistema di pickup.

Animazione di lancio e acquisizione di SpaceX Starship/Superheavy

Musk ha rivelato il suo desiderio di raggiungere il veicolo Super Heavy nel 2020, dicendo che ciò farebbe risparmiare a SpaceX il costo di costruzione delle gambe di atterraggio per il razzo. La rimozione di questa parte della struttura ridurrà anche il peso del booster, consentendogli di trasportare meno carburante e/o carichi utili maggiori.

Non è stata ancora fissata una data per il quinto test di Starship, ma il desiderio di SpaceX di aumentare la frequenza dei voli di Starship suggerisce che potrebbe aver luogo nei prossimi due mesi.

Raccomandazioni degli editori






Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News