Dichiarazione del partito Ash nel crollo di Naomi Osaka

Gli Ash Party si sono qualificati per il terzo round dell’Open d’Italia, prima della caduta di Naomi Osaka. Immagine: Getty

Ash Party ha rilasciato una dichiarazione confermata All’Open d’Italia, tre dei suoi maggiori concorrenti sono crollati all’Open di Francia.

Serena Williams, Naomi Osaka e Simona Halep Sono diventate tutte vittime importanti a Roma mercoledì in un giorno di pogrom assoluti.

‘Genio al lavoro’: Il folle atto di Ash Party di padroneggiare le piastrelle di argilla

Selvaggio: Rafa Nadal ammette sbalorditivo di $ 26 miliardi di crisi sportiva

Williams e Osaka sono caduti al loro primo ostacolo amichevole agli Open di Francia Halep ha strappato un vitello Dubita fortemente del Roland Garros.

Ma non c’erano problemi del genere per Barty, che ha sparato un altro enorme colpo di avvertimento ai suoi concorrenti come la donna da conquistare a Parigi.

Nella sua partita di apertura di mercoledì, la testa di serie numero 1 del mondo è stata sottoposta a un controllo anticipato dal kazako Yaroslav Shvidova prima di uscire in 10 delle ultime 11 partite vincendo 6-4, 6-1 in 78 minuti.

Alla fine, era nel solco che ha visto la sua forza nel vincere il titolo di Stoccarda e la finale la scorsa settimana a Madrid mentre puntava a un altro titolo sulla terra battuta.

Barty era ottimista dopo aver superato un potenziale imbarazzante ostacolo a Shvedova, 33 anni, un ex giocatore nella lista dei 25 migliori giocatori del mondo che stava tornando infortunato dopo essersi preso una pausa per diventare madre.

“Avevo bisogno di dare a me stesso il tempo per abituarmi alle circostanze”, ha detto Queenslander.

READ  Il Marsiglia ha ingaggiato l'attaccante argentino Correa in prestito dall'Inter

“Ho sempre saputo che ci sarebbe stato un periodo di adattamento e Slava ha ottenuto un gioco che potrebbe portarti molto rapidamente.

“È stato un inizio veloce e stavo solo cercando di tornare indietro per darmi una possibilità”.

Naomi Osaka, qui raffigurata mentre perdeva contro Jessica Bigula agli Open d'Italia.

Naomi Osaka contempla la sua sconfitta contro Jessica Bigula agli Open d’Italia. (Foto di Clive Brunskill / Getty Images)

La miseria di Naomi Osaka continua nel fango

Il numero 2 del mondo Osaka, nel frattempo, è crollato a perdere 7-6 (7/2) e 6-2 contro l’americana Jessica Bigula nel suo ultimo crollo sui campi in terra battuta.

La quattro volte campionessa del Grande Slam non è stata in grado di tornare alla partita dopo aver perso il primo set per rompere un pareggio contro il suo avversario classificato 31.

L’Osaka era solo al terzo torneo da quando ha vinto l’Australian Open a febbraio, ed è stato eliminato anche al secondo turno a Madrid all’inizio di questo mese.

Il campione degli US Open ha vinto sette titoli sul cemento, ma non ha mai alzato il trofeo in terra battuta.

La perdita ha sollevato ulteriori preoccupazioni sulle sue prospettive agli Open di Francia, poiché ha ottenuto il suo miglior risultato al Roland Garros nel terzo round.

E il La Williams è stata inaspettata nella sua millesima partita della sua carrieraÈ stata superata da Nadia Podoroska 7-6 (8-6) 7-5.

La 39enne ha perso la sua prima partita dalla sconfitta contro l’Osaka nelle semifinali degli Australian Open a febbraio.

La Williams non è rimasta molto turbata per la sua sconfitta contro l’argentina Podorska, che ha raggiunto le semifinali dell’Open di Francia, dopo una lunga pausa.

READ  I tifosi suonano la batteria per il discorso, il video, la reazione di Novak Djokovic, Serbia-Gran Bretagna, quarti di finale

“È difficile che la prima partita sia stata sulla terra battuta”, ha detto.

“È stato decisamente bello andare un po ‘lontano e cercare di essere lì, ma chiaramente potevo fare meglio con le Legioni”.

Con le agenzie

clicca qui Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime ultime notizie dall’Australia e da tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto