SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Covit-19: Whistleblower dice che l’OMS ha cercato di costringersi a modificare il rapporto sull’etica contagiosa dell’Italia | Notizie dal mondo

Gli avvocati in Italia stanno sollecitando l’Organizzazione Mondiale della Sanità ad assisterli nelle loro indagini sulla risposta dell’Italia all’epidemia di COVID-19.

Finora l’OMS non ha risposto a una serie di domande inviate dall’ufficio del procuratore di Bergamo, una delle comunità più gravemente colpite dal Paese.

Il sistema sanitario ha consigliato ai dipendenti di non collaborare, sostenendo di essere immuni dalle indagini. Ma secondo quanto riferito sono andati oltre scrivendo una lettera al Ministero della Salute italiano chiedendo loro di alleviare la pressione sull’OMS.

Questo è secondo i documenti ottenuti dagli avvocati, hanno mostrato a Sky News.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Marzo 2020: crisi di Covit in Italia

Un ex dipendente dell’OMS che assiste le indagini afferma che l’organizzazione ha cercato di costringerlo a modificare una dichiarazione chiave in cui si afferma che l’Italia non ha aggiornato i suoi protocolli di risposta alle epidemie dal 2006.

Dopo 13 anni di servizio, il dottor Francesco Jambon, il coordinatore, si è dimesso dalla sua posizione di alto livello presso l’OMS, sostenendo che i suoi datori di lavoro non hanno seguito le sue linee guida “whistleblower” e ha ignorato le richieste di un’indagine completa sulla sua richiesta. Interruzione degli anziani.

All’inizio dello scorso anno, Italia Era Centro epidemico del virus corona, Altre settimane fa nei paesi sviluppati.

Le opinioni confuse sugli ospedali sovraffollati nel nord Italia hanno spinto l’Organizzazione mondiale della sanità a fornire analisi in tempo reale per aiutare i governi di tutto il mondo a prepararsi.

Il dottor Zambon, insieme a un team di nove scienziati, è stato incaricato di inviare a tutti i paesi un piano completo su come affrontare la risposta dell’Italia. Questa è la prima volta che viene tentato questo tipo di rapporto.

READ  31 sconfitte di fila, ma l'Italia merita un posto in sei paesi: Gregor Townsend

Report “Sfida senza precedenti: la prima risposta dell’Italia COVID-19“Fatto al momento della registrazione.

Dopo una revisione interna dell’OMS, è stato rilasciato e distribuito il 13 maggio, ma è stato ritirato inaspettatamente il giorno successivo.

Piazza San Marco, Venezia durante la serrata
Immagine:
Piazza San Marco a Venezia era deserta quando è stata chiusa in Italia
Sede OMS Italia
Immagine:
Sede italiana dell’OMS

Ci sono prove contrastanti sul motivo per cui il rapporto è stato ritirato. Uno dei motivi addotti è l’errore di data nella sequenza temporale per lo sviluppo dell’epidemia in Cina, che secondo il dott. Jambon è stato corretto nel giro di poche ore.

Nonostante l’emendamento, la relazione non è mai stata ripubblicata.

Il dottor Zambon sostiene il vero motivo del ritiro del rapporto e il suo team ha identificato il fallimento del governo italiano nell’aggiornamento del protocollo epidemiologico per 14 anni.

I funzionari dell’OMS lo hanno negato, ma i pubblici ministeri di Bergamo hanno ricevuto e-mail e messaggi WhatsApp che supportano l’affermazione centrale del dottor Zambon secondo cui gli era stato detto di cambiare quella parte del rapporto.

In risposta a Sky News, l’Organizzazione mondiale della sanità afferma che il rapporto è “un documento regionale precedentemente emesso dall’Ufficio regionale per l’Europa (Euro) dell’OMS”.

“I dati e le informazioni del rapporto non sono stati verificati e contenevano falsi e incoerenti. Non doveva essere pubblicato, è stato ritirato dall’Euro (sotto l’autorità del Direttore regionale Euro)”.

Molti altri paesi si trovavano in una situazione simile: l’Italia non era unica nel suo travisamento o per non aver aggiornato la sua etica.

Gli avvocati di Bergamo hanno detto a Sky News che questa svista non era molto importante e non sarebbe stata centrale per le loro indagini fino a quando non avessero trovato prove di interferenza nel set del rapporto.

READ  Sabato sono stati registrati 16 decessi per corona virus e 6.513 nuovi casi segnalati in Italia

Il dottor Jamban afferma che la questione ha offuscato l’immagine dell’Organizzazione mondiale della sanità e che, trascinando il rapporto, i governi di tutto il mondo stanno minando la loro capacità di rispondere in modo più efficace all’epidemia.

“Possono tenere quello che non abbiamo, il tempo”, mi ha detto a casa sua a Venezia.

“Noi siamo [in Italy] Non c’è tempo per prepararsi, ma questo rapporto permetterà loro di guadagnare tempo, che è il modo più importante per prepararsi meglio all’infezione. “

“Penso che il problema qui sia la mancanza di indipendenza e trasparenza dell’Organizzazione mondiale della sanità.

“Il mandato dell’organizzazione è proteggere e migliorare la salute dei cittadini di tutto il mondo … e la storia di un anno mostra che l’organizzazione è vincolata da interessi personali, interessi dei governi e poteri finanziari”, ha affermato. .

Abbiamo incontrato il procuratore generale di Bergamo e il procuratore aggiunto incaricato delle indagini presso i loro uffici in centro città.

È chiaro che sono perplessi dall’approccio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, e sono determinati a raggiungere il fondamento della sua apparente riluttanza ad assistere nelle loro indagini sul motivo per cui così tanti sono morti.

Il procuratore generale Antonio Ciapani ha affermato che i processi in stile bergamasco sarebbero stati avviati in paesi di tutta Europa e che tali indagini avrebbero anche cercato l’aiuto dell’Organizzazione mondiale della sanità.

Procuratore Capo Siapanni.  Locking Italy
Immagine:
Il procuratore generale Antonio Ciapanni

Ora sono confusi e scettici, parlando con il dottor Zambon.

“Non sappiamo perché questa epidemia sia scoppiata qui”, mi ha detto Chiapani.

“Essi [the World Health Organisation] Mi rivolgo a questa inchiesta, non dico che sia un complotto, ma qualcosa di politico e internazionale, non è nostra intenzione.

READ  Il capo del team italiano della MotoGP Grissini Corona è morto per un virus all'età di 60 anni

“Questo è quello che non capisco: perché non ci aiutano a chiarire e capire cose belle ed eventuali errori, soprattutto per il futuro, non solo per il futuro italiano, ma per il futuro di altri Paesi? C’erano problemi simili pochi mesi dopo.”

Alla domanda sul perché l’Ufficio del Procuratore di Stato sia riluttante a collaborare, l’Organizzazione mondiale della sanità ci ha chiarito: “È prassi dell’OMS assistere sempre le autorità locali in tali questioni.

“L’Oms sta attualmente valutando una richiesta di assistenza giudiziaria internazionale da parte della Procura Generale di Bergamo”.

I pubblici ministeri affermano che la testimonianza del dottor Zambon, e qualsiasi prova in suo possesso, continua a far parte delle indagini per portare alcune risposte alle famiglie del defunto.

I risultati preliminari di tale indagine sono attesi il mese prossimo.