Bledisloe Rugby Cup analisi, highlights, la Nuova Zelanda batte l’Australia

Per tutto il bene che hanno fatto i Wallabies, guarderanno indietro a quello che avrebbe potuto essere.

L’ex Wallaby Justin Harrison, il secondo vogatore presente quando l’Australia ha vinto l’ultima volta in Nuova Zelanda contro gli All Blacks, è riuscito al 44esimo minuto a lasciare la loro grande occasione fuori dal campo.

Con i Wallabies in svantaggio 21-15, gli All Blacks sono caduti su un uomo, Michael Hooper ha scelto la linea laterale e poi tutti si sono alzati nella pancia mentre perdevano il loro giro e le ruote si staccavano.

“Se sei un Wallabies, stai pensando ‘e se’ allora…” ha detto Harrison Stan Sport Dopo la squadra mancante, è seguito un calcio di rigore sbagliato.

“Tu pensi ad aumentare la pressione, devi aumentare la pressione del tabellone, ovviamente, (con) il cartellino giallo, è attraente, vai in disparte, pensa alla sconfitta, prova. Pensa ai punti, pensa alla pressione del tabellone, è molto facile per me. Per gli All Blacks. Sono bravi a uscire dalla loro metà con buone e semplici giocate. Ben fatto per gli All Blacks”.

All Blacks ha segnato 22 punti in 20 minuti dopo la pausa per far saltare in aria la partita e 57-22 vittoria per vincere la Bledisloe Cup, la diciannovesima vittoria consecutiva.

I Wallabies hanno comunque avuto una serie di buone prestazioni, ma ricorderanno ai momenti strani che hanno visto gli All Blacks far saltare i loro avversari attraverso il Tasman. Momenti come l’intercettazione dei passaggi e la corsa fuori dalla linea per attaccare la palla nella base di mischia hanno portato a tentativi critici.

Ecco le valutazioni dei giocatori dalla perdita di 35 punti di Wallabies.

Michael Hooper sta fissando la Bledisloe Cup, che sarà sul suolo neozelandese per 19 anni consecutivi. Foto: Getty ImagesFonte: Getty Images

Tom Banks – 5,5

Tranquillo, ma non ha fatto molto ed è stato al sicuro sotto la palla alta.

Il momento clou del gioco di Banks è stato un superbo passaggio e passaggio per mandare Andrew Kellaway a segnare il terzo tentativo dei Wallabies.

Andrew Killaway – 8

Dopo che i Wallabies hanno perso il calcio d’inizio, è stato il superbo tiro di Kellaway su Damian McKenzie a costringere a un fallo.

L’ala dei Wallabies, che ha segnato il suo primo gol nel primo test, ha segnato ancora all’ottavo minuto quando ha mostrato la sua compostezza per sparare sul cross di Noah Lolesio e battere la difesa neozelandese per segnare.

In seguito ha fatto un bel colpo lungo la fascia destra al 45′, quando si stava dirigendo verso la fascia.

Poi ha segnato il terzo tentativo per i Wallabies, strappando la palla dal fondo e segnando.

Ha lasciato cadere l’ultimo passaggio che ha portato gli All Blacks a segnare il suo ultimo tentativo, ma la partita era ormai finita e anche allora era uno dei migliori Wallabies.

READ  Medaglia Wally Lewis, Giocatore della serie, New South Wales Blues vs Queensland Maroons, Gara 3, Robin Cotter vince il premio Giocatore della serie
L’australiano Andrew Killaway ha segnato due gol nella sconfitta di Bledeslow. Foto: AFPFonte: Agence France-Presse

Cacciatore di Besame – 6

Ancora una volta, c’era molto da apprezzare di Paisami, ma sarà ricordato quando ha affrontato Will Jordan e si è fuso nella connessione al minuto 65. È stata una giocata sbagliata quando aveva un compagno di squadra dentro di lui vicino alla metà del giro. Il minuto successivo, gli All Blacks hanno colto l’attimo.

Fatta eccezione per quel momento killer per l’allenatore, che tende a fare nella sua infanzia come giocatore di rugby di prova, c’è stato molto di buono da parte di Paisami in tutto il campo.

Matt To’omua – 4

Il veterano insider è stato chiamato a fianco della partenza per dare un po’ di calma e prendere le giuste decisioni.

Sfortunatamente, To’omua ricorderà il suo errore cardinale, giocando in profondità dall’attacco con un altro giocatore alle spalle che è stato scelto da Sevu Reece per segnare il quarto tentativo decisivo per gli All Blacks.

La partita finì in quel momento con gli All Blacks in vantaggio 38-15.

Nel commento, Sean Maloney ha riassunto al meglio: “Non impareranno”. Di fatto.

Più tardi, all’82 ‘, ha calciato il campo a reti inviolate e ha dato agli All Blacks la possibilità di portare le ciliegie in vantaggio. Loro fecero

Marika Corbett – 7

L’intensità e il secchio di esso.

Ha messo a segno alcuni ottimi tiri iniziali in difesa.

Ha vinto un calcio d’inizio all’inizio del secondo tempo per portare i Wallabies in vantaggio.

Presto ha fatto una grande mossa al 51′.

Noah Lolisio ha vissuto dei momenti che avrebbe preferito dimenticare per il bene della famiglia Wallaby. Foto: Getty ImagesFonte: Getty Images

Noah Lolisio – 4

Quando due bambini di 10 e 12 anni lottano, dice tutto ciò che devi sapere sul gioco.

Il tiro intelligente di Lolisio attraverso il campo sul vantaggio di Killaway ha mostrato il suo livello di abilità, così come il suo supporto al 78 ° minuto dalla spalla di Nick White dopo una brillantezza di Michael Hopper.

Ma poi c’è stato un intercetto di passaggio al quinto minuto quando i Wallabies non hanno conquistato il diritto di giocare per spettacolo.

La sua decisione di andare alto invece di touchdown al 31′ ha permesso agli All Blacks di mettersi in condizione di segnare anche loro – lo hanno fatto, con gli All Blacks in vantaggio per 21-8.

Tate McDermott ha ottenuto il suo miglior match con l’oro. Foto: Getty ImagesFonte: Getty Images

Tate McDermott – 8.5

Il miglior ritorno in assoluto per i Wallabies.

Tutto ciò che i Wallabies hanno fatto bene nel primo tempo è venuto grazie alla velocità di McDermott, alla sicurezza di fronte alla linea, ai calci abili e al suo vantaggio competitivo.

READ  La famosa cantante italiana Milva muore all'età di 81 anni

Il tentativo di apertura della serie di freccette è uscito dalla base del disco.

Poi ha fatto due grandi calci piazzati per mettere sotto pressione gli All Blacks.

Ha anche finito il tempo in pompa magna segnando.

Lo spettacolo horror del secondo tempo non è arrivato a causa di McDermott, che è stato sostituito a metà, ma per i momenti in cui si è graffiato la testa dai suoi compagni di squadra.

McDermott è il tipo di giocatore in cui i Wallabies hanno bisogno di continuare a investire e costruire un lato intorno a loro.

Rob Valetini – 6

Fatta eccezione per la corsa fuori linea prima del secondo tentativo degli All Blacks dopo un testacoda di Lachie Swinton, Valetini ha fatto molto bene.

Il vogatore difensivo ha portato la palla in modo superbo per tutta la partita.

Michael Hooper era uno dei migliori Wallaby. Foto: AFPFonte: Agence France-Presse

Michael Hooper (c) – 8

La migliore avanzata dei Wallabies è di un miglio.

Hopper ha effettuato un tentativo di salvataggio su Reese al 14′.

La sua incredibile corsa al 36 ° minuto per continuare quando è stato atterrato e non catturato altre due volte ha colpito i 30 metri e ha preparato il secondo tentativo per i Wallabies.

Anche la sua decisione di invitare la mischia due volte si è rivelata d’oro, poiché i Wallabies hanno segnato nel primo tempo.

Si guarderà indietro e penserà se ha fatto lo stesso, o ha preso i punti, quando ha deciso di dare il via al 42esimo dopo il cartellino giallo di Ardie Savea – una fila persa dai Wallabies, che ha dato il tono a un terribile secondo metà.

Successivamente ha avuto delle pause al 64esimo e al 78esimo minuto, ma l’82esimo minuto di Hopper e la sua velocità sono stati mostrati quando ha rimbalzato su alcuni frammenti e ha finito per saltare la palla.

Lachey Swinton – 5

Non è la prima volta, Dave Rennie potrebbe chiedersi se avviare un giocatore che non gioca da un po’ sia stata la decisione giusta.

La scorsa settimana era Jordan Pattaya, forse questa settimana Swinton.

Swinton ha giocato fisicamente con una certa brutalità, ma la palla caduta è stata cruciale nel primo tempo quando gli All Blacks hanno fatto un salvataggio e Brody Retalk ha segnato.

Matt Filippo – 6

Il blocco dei Wallabies ha fatto una svolta decisiva nel primo tempo mentre correva attraverso i colpi di rotolamento e la sua squadra Bascom ha battuto la loro striscia di 5 metri.

È stato un grande momento per un uomo esperto di linea e attacco.

Darcy Swain ha lottato nella seconda audizione di Bledisloe. Foto: Getty ImagesFonte: Getty Images

Darcy Swain – 4

Un’altra partita in cui Swain ha sofferto.

I Lockdown Brumbies sarebbero un ottimo giocatore, ma Ned Hanigan ha un presentimento sulla decisione di mantenere Swain.

I giocatori del primo anno spesso non sono in grado di sostenere una prestazione dopo l’altra e la tentazione è quella di continuare a lavorare, mentre forse il vantaggio a lungo termine è quello di restituire loro un po’.

READ  L'italiana Camila Giorgi estromette Karolina Pliskova per il suo titolo più importante - Sports News, Firstpost

Swain ha lasciato cadere il suo calcio d’inizio, è stato colpito sulla linea una volta, è stato portato via all’inizio del secondo tempo e poco dopo ha continuato ad attaccare la palla alla base del calcio e ha permesso agli All Blacks di fare due semplici due su uno di loro, Aaron. Smith ha preso entrambe le mani per impostare un tentativo di svolta al 46 ‘.

Allan El Aluta – 6.5

Un forte inning di apertura, la mischia è stata una competizione alla pari ei Wallabies sono stati un eccellente centrocampo.

La squadra perdente di Brandon Bayinga-Amosa all’inizio del secondo tempo ha cambiato le regole del gioco. Foto: Getty ImagesFonte: Getty Images

Brandon Benga – Amosa .5

La prostituta dei Queensland Reds in partenza ripeterà più e più volte il suo lancio non proprio dritto.

Se i Wallabies avessero vinto i playoff al 42′ e avessero segnato, sarebbe stata una storia diversa per i Wallabies.

Invece, come ha detto Harrison, il momento passerà come uno dei più grandi “e se”.

Altrove, Paenga-Amosa era molto buono.

Ma lo sport è vincere i grandi momenti e la sua squadra è stata una svolta enorme.

Pantofola James – 6.5

Come il compagno di prima elementare Alaalatoa, Slipper si è comportato abbastanza bene senza fare nulla di appariscente.

Riserve

Giordano Ulis – 2

Questo non era un velo che Jules avrebbe guardato con affetto.

È sempre difficile che accada quando la tua squadra soffre, ma Ulisse ha giocato troppo la sua mano.

Uno dei suoi primi post è stato condiviso con Scott Siu poiché i sostituti in prima linea erano molto passivi vicino alla loro serie positiva e hanno permesso a Codie Taylor di segnare il suo secondo tentativo.

Poi ha perso il tiro dalla prima linea al 63′.

Ulisse – come Swain prima di lui – ha quindi tentato di rubare la palla dalla base del calcio, ma invece ha premuto il suo fianco al 65 ° minuto creando un buco per gli All Blacks e i loro avversari prendendolo mentre Will Jordan ha segnato.

Poi Ulisse perde palla all’82’.

Scott Siu – 3

È stata una strana decisione promuovere Sio ad Angus Bell che era brillante e la chiamata si è ritorta contro.

Sio non gioca dal Super Rugby ed è uscito.

La mischia dei Wallabies ha lottato con lui in campo durante il suo ritorno.

Taniela Topo – 5

Ha concesso un calcio di punizione per un calcio iniziale in mischia, ma il calcio di rigore è arrivato più tardi da Seo con un grande angolo.

Tupou ha avuto una o due corse forti, ma il gioco era finito quando Tupou è stato iniettato nella partita.

Lukhan Salakaia-Loto – 3.5

In gran parte inefficace dopo una rara apparizione in panchina.

Harry Wilson – 5

Ha fatto qualche palla dalla panchina, ma ancora una volta la partita è finita quando ha sostituito Swinton.

Nick White – 4.5

Uno o due bei momenti, inclusa una pausa di mezza corsa all’interno di Hopper.

Ma la partita è finita.

Lin Ikitao – 4.5

Calcio intelligente nella scarpa sinistra nel secondo tempo, ma l’emergere di ritardo.

Race Hodge – N/A

È arrivato tardi e il signor Mutlaq ha ripulito alcuni dei pasticci che i suoi compagni di squadra avevano fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto