SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Attrazioni da esplorare e cose da fare a Torino

L’attesissimo annuncio della città ospitante di Torino per Eurovision 2022 ci fa fare un giro con alcuni di noi che prenotano frettolosamente alloggi e cercano potenziali voli.

Per gli amanti dei viaggi, è qui che inizia tutto il divertimento. La pianificazione fa parte del viaggio.

Torino (o come la chiamano gli italiani Torino) è il capoluogo del Piemonte (che in pratica significa “la terra ai piedi dei monti”) nel nord Italia, se non sai già dove si trova, puoi dire che in in alto a sinistra dello stivale a nord e ai piedi delle Alpi – è una città bellissima.

Fu la prima capitale dell’Italia unita dal 1861 al 1865 ed è oggi la quarta città più grande d’Italia con una popolazione di circa 2,2 milioni. Dispone di un proprio aeroporto internazionale ed è raggiungibile anche in treno da Roma e da altre città europee. È noto per la sua raffinata architettura e cucina ed è stato utilizzato come città ospitante per le Olimpiadi invernali del 2006.

È una grande città con molto da fare, quindi diamo un’occhiata ad alcune cose fantastiche da fare e alle attrazioni da esplorare mentre sei a Torino per l’Eurovision Song Contest 2022!

Il cibo è cibo glorioso!

Dopo un’intensa giornata di visite turistiche, è necessario fare rifornimento prima dello spettacolo, ea Torino c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Oltre alla solita deliziosa cucina italiana che tutti conosciamo bene, Torino è famosa per il suo cioccolato (in particolare la varietà alla nocciola) ed è considerata la patria dei cioccolatieri italiani con molte botteghe artigiane disponibili.

Essendo vicino alla Francia, la cucina piemontese ha alcune influenze francesi, con burro e formaggio deliziosi e tartufi (non quelli al cioccolato!). Si dice che Torino sia la patria di un movimento slow food che punta su ingredienti di alta qualità e cibo semplice e ben fatto. Torino ha anche molti festival gastronomici durante tutto l’anno, quindi non devi cercare lontano per un’esperienza gastronomica di qualità a Torino!

Una volta che hai finito con la cena (o il pranzo, o anche la colazione!), puoi concederti uno dei famosi dolci del Nord Italia come lo zapaionone, la panna cotta o il gelato preferito da tutti (provate i pistacchi!).

La tradizionale casa dell’espresso italiano

L’Italia è un vero paradiso per gli amanti del caffè e prendono molto sul serio il loro caffè! Uno dei marchi di caffè più famosi al mondo è di Torino – Lavazza. Lavazza ha portato il tradizionale espresso italiano nel 1895.

Torino è anche la patria della bevanda popolare, il pecerin, che è una bevanda al caffè a strati con un espresso sormontato da uno strato di cioccolata calda e poi uno strato di crema – gnam!

Gli italiani tendono a rispettare l’etichetta del caffè su cosa ordinare e quando. Ad esempio, se provi a ordinare un cappuccino nel pomeriggio, potresti alzare le sopracciglia perché è considerato una bevanda per la colazione. L’espresso è di solito il caffè preferito nel corso della giornata che sicuramente ti farà brillare tutta la notte! Se non sei un fan del caffè, prova la cioccolata calda italiana…è molto lussuosa.

Museo Nazionale del Cinema

Gli appassionati di cinema lo adoreranno. Situato sulla Mole Antonelliana (quella struttura alta che vedi in tutte le tue foto di paesaggio urbano di Torino) e su cinque piani all’interno di un grande vecchio cinema, questo museo offre una grande panoramica su come vengono realizzati i film. Parte della collezione del museo comprende attrezzature per la realizzazione di film e ospita una vasta selezione di oggetti di scena, costumi e altri cimeli come poster.

Una delle principali attrazioni del museo è l’ascensore di vetro che ti porta a 75 metri in aria e si apre in alto per darti una vista a 360 gradi della città.

Tram Sassi Superga e Chiesa di Superga


Se senti il ​​bisogno di allontanarti un po’ dalla città con la natura, vai a Superga che è uno dei punti più alti della città. Qui hai una vista mozzafiato su Torino. Per arrivarci, dovrai prendere un vecchio tram per tre chilometri sopra Superga, e in cima c’è la Basilica di Superga, una bellissima chiesa costruita nel XVIII secolo.

Il sito ha anche un significato per gli appassionati di calcio. Nel 1949 un aereo con a bordo la mitica squadra torinese si schiantò contro il fianco della basilica in fase di atterraggio a Torino. In modo devastante, tutti quelli a bordo furono uccisi. Ciò è stato particolarmente triste per l’Italia perché la maggior parte della squadra nazionale italiana proveniva dalla squadra di calcio del Torino. C’è un monumento dietro la basilica per la squadra di calcio se vuoi mostrare il tuo rispetto.

Fabbrica Fiat e Museo dell’Auto

Fino ai primi anni ’80, le auto Fiat (proprio come la simpatica Fiat 500 a sinistra) venivano prodotte nello stabilimento Fiat Lingotto di Torino. L’enorme sito della fabbrica ora ospita un hotel, un centro commerciale e un complesso di intrattenimento, ma la vera attrazione è ciò che c’è sopra il complesso… la vecchia pista di prova e sì, puoi visitarla!

Se hai ancora bisogno di un po’ più di riparazione dell’auto, forse puoi provare il Museo dell’Automobile che ha una vasta collezione di quasi 200 auto tra cui molte italiane tra cui l’unica Ferrari.


Palazzo Reale a Torino

se vuoi Per vedere come viveva l’altra metà ed è attratta da cose appariscenti e glamour, assicurati di fare una visita al Palazzo Reale di Torino. Decorato con oro e ricchi arredi, questo museo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è stato costruito nel XVII secolo e un tempo era la dimora della famiglia reale. Questo vasto sito comprende anche rilassanti giardini, un’impressionante collezione d’arte e un meraviglioso museo delle armi.

Per ottenere il massimo dalla villa, perché non assumere una guida locale per darti i dettagli della villa.


Il Museo Egizio (Museo Egizio)

Non sei sicuro di arrivare in Egitto? Beh, se vai a Torino, non è necessario. Elencato come l’attrazione numero uno di Torino su Trip Advisor, il Museo Egizio ha la più grande collezione di manufatti egizi al di fuori del Cairo.

Più di 37.000 oggetti sono conservati su tre piani che includono le mummie obbligatorie, Bare, papiri e altri meravigliosi ornamenti.

Il museo utilizza anche una tecnologia intelligente per raccontare una storia e può facilmente tenerti occupato per ore. Assicurati di pianificare in anticipo, poiché durante le Olimpiadi invernali del 2006, il museo ha visto più visitatori in due settimane che in un anno intero.

Il Museo Egizio è uno dei musei più visitati d’Italia: è impressionante!

Aperitivi

Dopo una giornata di visite turistiche a Torino, mangiando diversi gelati e avendo l’obbligatorio pisolino prima del grande spettacolo, potresti essere interessato a un piccolo aperitivo prima di cena.

Qual è l’aperitivo che hai detto? Beh, è ​​praticamente un’ora di cocktail – in stile italiano! Le bevande sono generalmente secche, non dolci e dovrebbero stimolare l’appetito. Torino è la capitale dell’aperitivo ed è la culla di molti noti marchi di liquori italiani tra cui Martini Rosso, Gancia e Cinzano.

Alcune delle opzioni popolari per gli antipasti includono Vermouth, Aperol Spritz, Campari e Negroni. Gli spuntini sono spesso serviti con un aperitivo pomeridiano e possono includere olive o noci. Allora perché non trovare un bel bar dove sedersi e rilassarsi prima dello spettacolo con un aperitivo!

Genio Genio!

Stadio Olimpico Gran Torino

I fan delle Olimpiadi potrebbero voler fare un giro allo Stadio Olimpico Grande Torino. È stato costruito negli anni ’30 ed è stato la casa delle squadre di calcio Juventus e Torino fino al 1990. Ha subito un importante processo di ricostruzione per ospitare le Olimpiadi invernali nel 2006.

Juventus e Torino hanno finito per tornare in campo come uno stadio. Finirebbe per trasferirsi alla Juventus dopo la stagione calcistica 2010-2011, con il Torino che ancora oggi continua ad usarlo come stadio. La Juventus ora tiene le partite casalinghe allo Juventus Stadium, noto anche come Allianz Stadium situato anche a Torino, al quale è anche possibile prenotare visite guidate.

Lo Stadio Olimpico Grande Torino ha ospitato molti musicisti e concerti a suo tempo come Madonna, Michael Jackson, Tina Turner, Rolling Stones e più recentemente One Direction. Nel 2013, la posizione dell’Italian International Rugby Union era alla fine dell’anno contro l’Australia quando l’Australia ha battuto gli italiani 50 a 20.

Un tour dello stadio include anche l’accesso al museo, che contiene una vasta collezione di cimeli sportivi.

Bala Albitur – Eurovision Song Contest 2022

La cosa più importante da fare a Torino ovviamente è l’Eurovision Song Contest 2022! Anche se non abbiamo ancora molti dettagli, quello che sappiamo è che la competizione si svolgerà tra PalaOlimpico, detto anche Pala Alpitour. È stato inaugurato nel 2005 ed è stato utilizzato nelle Olimpiadi invernali del 2006. Non sorprende che Torino sia stata scelta per il suo track record di ospitare grandi eventi.

È il più grande palazzetto dello sport indoor d’Italia. Durante le Olimpiadi, ha ospitato eventi di hockey su ghiaccio con una capacità di oltre 12.000 posti. Ora tiene anche concerti su larga scala. Gli artisti che si sono esibiti lì includono Madonna, Rihanna, U2, 5 Second of Summer e Eurovision 2015 Il Volo Artists, solo per citarne alcuni.

Non appena avremo maggiori informazioni sull’Eurovision Village e sugli altri eventi che si svolgeranno a Torino e dintorni per tutta la durata della competizione, te lo faremo sapere! Siamo sicuri che l’atmosfera a Torino sarà completamente elettrica!

Resta sintonizzato per ulteriori informazioni sull’Eurovision Song Contest 2022 a Torino attraverso il nostro sito web e i nostri social network cercando aussievisionnet.

READ  Hayley Jeremiah sull'essere amato da Hollywood - dopo aver vissuto la sua vita in "opposizione" ad esso