Ange Postecoglou se ne va furioso dopo lo sciopero in Champions League

Giovedì il Chelsea ha inferto un duro colpo alle speranze del Tottenham di qualificarsi alla Champions League vincendo 2-0 sui rivali londinesi.

Il primo gol di Trevoh Chalobah da marzo 2022 ha portato il Chelsea in vantaggio nel primo tempo allo Stamford Bridge.

Il tanto criticato Nicholas Jackson ha messo a segno i punti nelle fasi finali con il suo 14esimo gol in una prima stagione difficile con i Blues.

Guarda partite selezionate della NRL e dell’AFL, oltre a tutte le gare di F1 in diretta in 4K su Kayo. Sei nuovo a Kayo? Inizia oggi la tua prova gratuita

Dopo aver perso contro Arsenal e Newcastle, la terza sconfitta consecutiva per il Tottenham, quinto in classifica, li ha lasciati sette punti dietro l’Aston Villa, quarta.

Al Tottenham restano quattro partite, mentre al Villa ne restano tre, rendendo la squadra del nord di Londra una squadra strana a finire tra le prime quattro della Premier League.

È stata un’altra dolorosa battuta d’arresto per il Tottenham, che ha sperperato la buona volontà che Postecoglou aveva costruito durante gran parte della prima stagione dell’allenatore australiano.

È rimasto furioso durante la notte, spesso abbattendo la sua calma persona sulla linea laterale per fare a pezzi alcuni dei suoi giocatori.

“Sta andando verso Sarr e sta andando verso Romero”, ha detto Gary Neville a Sky Sports. “Ange Postecoglou è stato tagliato fuori”.

Mentre il Postecoglou si lecca le ferite, l’allenatore del Chelsea Mauricio Pochettino ha ottenuto la sua seconda vittoria contro la sua ex squadra in questa stagione dopo la vittoria per 4-1 di novembre.

READ  Pubblicazione del bilancio integrato 2022 | La Federazione Internazionale del Calcio

Pochettino ha fatto arrabbiare i tifosi del Chelsea ammettendo di non poter “nascondere i suoi sentimenti” nei confronti del club, che ha diretto per cinque anni e che ha portato alla finale di Champions League del 2019.

Ma ha messo da parte quei sentimenti per ottenere il risultato che desiderava, mantenendo in vita il Chelsea all’ottavo posto nelle qualificazioni per l’Europa, subendo solo una sconfitta in 34 partite di campionato in casa contro il Tottenham.

Postecoglou aveva criticato la scarsa prestazione del Tottenham nella sconfitta per 3-2 di domenica contro l’Arsenal, e ha risposto apportando cinque modifiche, con l’inserimento di Richarlison e l’esclusione di James Maddison.

Ma nella 400esima partita di Pochettino nel calcio inglese, l’allenatore del Chelsea avrebbe dovuto festeggiare un gol entro cinque minuti.

-Il Tottenham vacillante-

Jackson corre nell’area degli Spurs per sparare un tiro sotto Guglielmo Vicario ma non ha la forza per superare il passaggio di Micky van de Ven dalla linea di porta, con Cole Palmer che in qualche modo si aggancia alla palla vagante da distanza ravvicinata.

Qualche istante dopo, l’ala del Chelsea Noni Madueke ha effettuato una corsa dinamica prima di tirare oltre il limite dell’area di rigore.

Postecoglou era arrabbiato per la prestazione della sua squadra.Fonte: Agenzia France-Presse

Quattro dei cinque gol subiti dagli Spurs nelle due partite precedenti provenivano da calci piazzati e sono stati penalizzati per altre sfortunate palle morte al 24′.

Il calcio di punizione di Conor Gallagher è entrato in area e ha lasciato Chalobah smarcato per sparare uno straordinario colpo di testa su Vicario da 12 yard.

READ  MotoGP Misano: Marc Marquez: 'Non ha senso' restare per anni in MotoGP senza lottare per le prime posizioni | Cicli a motore

Ciò ha portato il Postecoglou a subire 22 gol su calci piazzati nelle partite di campionato di questa stagione.

Il Tottenham ha affermato che il difensore del Chelsea Mark Cucurella ha impedito a Brennan Johnson di marcare Chalupa, ma le loro proteste sono state ignorate dal VAR.

Vicario blocca un tiro deviato di Mykhaylo Modric prima che l’esterno ucraino tiri a lato mentre il Chelsea cerca di segnare il secondo gol.

Riprendendosi dalle debolezze sui calci piazzati, il Tottenham ha quasi capitalizzato le carenze difensive del Chelsea con un colpo di testa di Cristian Romero che ha colpito il palo su punizione di Pedro Porro.

Postecoglou è apparso sempre più arrabbiato alla fine del primo tempo ed i suoi giocatori sconvolti hanno risposto alla frustrazione dell’allenatore con una prestazione più energica nel secondo tempo.

Il tiro di Boro da posizione angolata costringe Djordje Petrovic a una parata nel momento più pericoloso del Tottenham.

Ma il Chelsea ha sferrato il colpo del KO al 72′.

Il potente calcio di punizione di Palmer è volato dalla traversa verso Jackson, che ha reagito più velocemente andando a casa da sei yard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto