HomeTop News$ 2 per tagliare a metà un panino: oltraggiose fregature prendono di...

$ 2 per tagliare a metà un panino: oltraggiose fregature prendono di mira i turisti in Italia


Roma
Cnn

Una vacanza italiana può essere un’esperienza impagabile per coloro che sperimentano tutto ciò che questo paese ha da offrire. Ma l’estate del 2023 sarà una delle più costose della storia dopo che gli scandali sui prezzi nei bar e nei ristoranti hanno colpito allo stesso modo turisti stranieri e italiani.

Addebita una coppia di 2 euro ($ 2,20) per tagliare a metà un panino al prosciutto sulle rive del Lago di Como, o una giovane madre nella città balneare rumena di Ostia 2 euro per riscaldare il biberon del suo bambino nel microonde.

A un paio di turisti sono stati addebitati 60 euro ($ 65) per due caffè e due piccole bottiglie d’acqua all’Hotel Cervo in Sardegna, anche se il proprietario ha detto alla CNN che i prezzi erano chiaramente elencati e le tariffe erano alte per yacht costosi. Porto più vicino.

Ai turisti sono stati addebitati 2 euro in più – vuoti! – piatto vicino a Portofino nel nord Italia, e 10 centesimi per una spolverata di cacao su un cappuccino in un bar del Lago di Como. I caffè italiani usano raramente il cacao nei cappuccini, quindi perché giustificano l’addebito?

Definiti “scontrini pazzi” dai media locali, i casi sono stati documentati dal gruppo di tutela dei consumatori Consumer Profitability, che quest’estate ha riportato un aumento del 130% dei prezzi nelle zone turistiche italiane.

Stefano Mazzola/Getty Images

Commissioni oltraggiose come 2 euro per una fetta di panino al prosciutto sono state soprannominate “ricevute pazzesche” dai media italiani.

Non sono solo i ristoranti a far salire i prezzi. I prezzi elevati del carburante e dell’energia hanno reso l’estate incredibilmente costosa.

READ  Questo villaggio italiano ti pagherà per andarci (e anche se avvii un'attività o hai un bambino)

I prezzi sono fuori controllo, più alti del 240% rispetto ad altre destinazioni del Mediterraneo – con molti italiani che abbandonano le loro solite destinazioni locali per le vacanze di agosto e optano per paesi costieri come Albania e Montenegro. Fascino o cibo italiano, ma abbordabile.

Anche il primo ministro italiano Giorgia Meloni si è presa quest’anno una breve vacanza al mare in Albania, ha confermato il suo ufficio.

Il gruppo Confcommercio prevede che solo 14 milioni di italiani andranno in vacanza a casa durante il tradizionale Ferragosto, circa il 30% in meno rispetto ai dati pre-Covid.

“I fortissimi aumenti dei prezzi nei settori dell’aviazione, degli alloggi e dei pacchetti vacanza hanno profondamente cambiato le abitudini di vacanza degli italiani”, ha affermato Furio Truzzi dell’associazione di controllo dei consumatori Assoudenti.

Druzzi ha affermato che i prezzi non impediranno agli italiani di andare in vacanza, ma influiranno sulla durata del loro soggiorno.

“Il paradosso è che nonostante la riduzione delle ferie il costo sarà più alto: le ferie estive del 2023 costeranno agli italiani 1,2 miliardi di euro in più rispetto al 2022, nonostante meno pernottamenti fuori casa”.

I turisti stranieri hanno compensato il calo, con il ministero del turismo italiano che prevede 68 milioni di turisti in Italia in estate, tre milioni in più rispetto alle cifre pre-pandemia, rendendolo un facile obiettivo per gli aumenti dei prezzi.

I turisti americani e asiatici sono accorsi quest’anno, afferma il ministero del turismo italiano, per sostituire i turisti russi ad alta spesa che trascorrono più tempo e si fermano più a lungo quest’anno a causa della guerra in Ucraina.

READ  Italia: bonus proprietà terra dimenticata

Francesca Volpi/Bloomberg/Getty Images

Gli elevati aumenti dei prezzi in Europa hanno lasciato alcuni italiani con vacanze a casa troppo costose.

Uno dei peggiori trasgressori sono le compagnie sulla spiaggia che noleggiano lettini e ombrelloni.

In Puglia l’affitto giornaliero di due lettini e un ombrellone è in media di 50 euro durante la settimana e quasi il doppio nel fine settimana, ma più a nord i posti in prima fila sulle spiagge affollate possono triplicare il prezzo, partendo da circa 150. Euro ($ 163) al giorno durante la settimana, specialmente nelle zone più esclusive come Portofino, se gli ombrelloni in prima fila non sono già prenotati dalla gente del posto.

Sharm El Sheikh [in Egypt] I costi sono bassi ed è per questo che molti italiani vanno all’estero”, afferma Paolo Manca di Federlebergi (un consorzio alberghiero), aggiungendo che una famiglia può pagare migliaia di euro al giorno per visitare una tradizionale destinazione turistica italiana come la Sardegna. Costose tariffe del traghetto o dell’aereo, prezzi degli hotel gonfiati e cibo costoso.

Alla domanda su quanto hanno pagato per due Aperol spritz in un caffè di Piazza Navona, nel centro di Roma, gli americani Betsy e James Cramer si sono detti imbarazzati ad ammettere quanto hanno pagato. Ma sanno che pagheranno di più per sedersi in un posto popolare.

“Abbiamo pagato più del dovuto per il gelato, i liquori e il nostro hotel, ma lo sapevamo”, ha detto Betsy alla CNN. “Avevamo programmato questo viaggio prima del Covid e lo stavamo sognando nonostante leggessimo i titoli sui prezzi costosi.

“Dovresti leggere il menu e chiedere se c’è un costo aggiuntivo. Se c’è, dovresti andartene o mangiare.

READ  Le 10 coprimaterasso matrimoniale impermeabile del 2024: Scopri le Migliori Opzioni

Alberto Pizzoli/AFP/Getty Images

Il ministro del turismo italiano afferma che quest’estate è un momento determinante nella ripresa post-pandemia dell’Italia.

Mentre i prezzi più alti danneggiano il turista medio, il turismo di lusso è in aumento quest’anno, secondo il ministero del turismo italiano, che afferma che 11,7 milioni di viaggiatori alloggeranno in hotel a cinque stelle in Italia quest’estate, secondo i dati.

“Ad agosto, a differenza del turismo occasionale, il turismo di fascia alta continua a crescere”, ha scritto Antonio Coviello, ricercatore del Centro nazionale di ricerca italiano, in un rapporto sui viaggi di lusso pubblicato questa settimana. Questa è una preoccupazione perché potrebbe far salire i prezzi nel settore dei viaggi di fascia media per soddisfare le spese maggiori.

Il ministro del turismo italiano, Daniela Santange, ha affermato che l’estate è stata un momento determinante nella ripresa post-pandemia dell’Italia, nonostante una stagione contrassegnata da titoli cupi sull’aumento dei prezzi e sul minor numero di italiani che viaggiano.

“Non parlerò di un fallimento, ma di una vittoria”, ha detto questa settimana. Infine parlerò di nuovo del tour e pianificherò le prossime mosse. Questo, infatti, è il primo anno senza restrizioni pandemiche, quindi, in un certo senso, il 2023 può essere definito ‘anno zero’.

Marcello Jilani
Marcello Jilani
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News