ImmagineMATATTUALITA' Notizie 

‘Daunia, un racconto sempre nuovo’ un seminario al MAT di San Severo

ImmagineMATDaunia, un racconto sempre nuovo” è il titolo del seminario che si terrà domani, martedì 28 novembre, dalle ore 9.30 al Museo dell’Alto Tavoliere, in via San Francesco d’Assisi, a San Severo. Patrocinato dal Comune di San Severo, l’evento si inserisce nel programma del progetto elaborato dall’associazione Ambiente Nautilus di Manfredonia, da anni impegnata nell’ambito dell’educazione e dell’informazione ambientale indirizzata alla sostenibilità, teso a potenziare l’educazione degli alunni e degli studenti dauni al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico. Tutte le attività del progetto, patrocinate dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e da Pugliapromozione, infatti, sono finalizzate a far emergere la consapevolezza nei giovani di appartenere a un territorio speciale, come quello dauno, dove la storia e le tradizioni continuano a custodire straordinari ‘tesori’, alcuni dei quali non ancora completamente conosciuti.

Il programma della giornata si aprirà con i saluti di Simona Venditti, assessore all’Istruzione e alla Formazione del Comune di San Severo e l’introduzione ai lavori di Enzo Renato, presidente di Ambiente Nautilus. Seguiranno gli interventi di Elena Antonacci, direttrice del MAT su ‘La nuova strada del museo tra identità, valorizzazione, marketing territoriale e social network: il MAT di San Severo’; Gioseana Diomede, archeologa ed operatrice culturale del MAT, su ‘L’archeologia ritrovata. Le necropoli del territorio di San Severo’; Valentina Giuliani, storica dell’arte ed operatrice culturale del MAT su ‘San Severo città d’arte: “maestranze” tra i secoli XVIII e XIX’; Graziano Urbano, laureato in Accademia delle Belle Arti ed operatore culturale del MAT su ‘L’ipogeo della Chiesa dei Celestini in San Severo’; Antonello Vigliaroli, laureato in Conservazione dei Beni Culturali, esperto in arti visive ed operatore culturale del MAT ‘Pazienza senza limiti’. Coordinerà i lavori Luigi Scuro, architetto e vicepresidente dell’associazione Ambiente Nautilus.

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: