Alternanza scuola-lavoro con 40 alunni del Liceo Tondi

| 21/06/2016, 16:15

III BSi è concluso con successo il progetto di alternanza scuola-lavoro che presso la Biblioteca Comunale “Minuziano” ha visto coinvolti circa 40 alunni del III anno del liceo “Rispoli Tondi” diretto dal dirigente scolastico prof.ssa Renata Lamedica. L’iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale attraverso gli assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzioni ha permesso dal 10 al 17 giugno agli alunni di quell’istituto scolastico di svolgere una parte del proprio percorso formativo presso la biblioteca comunale e quindi di avere un riscontro pratico nel mondo del lavoro.
“La Biblioteca è di fondamentale importanza nel contesto sociale di un territorio – spiega l’assessore alla Cultura Celeste Iacovino -, in quanto costituisce punto di riferimento culturale, di aggregazione e strumento di crescita per l’intera cittadinanza e soprattutto per i giovani, creando e rafforzando l’abitudine alla lettura fin dalla tenera età, nonché sostenendo sia l’educazione individuale e l’autoistruzione, sia l’istruzione formale a tutti livelli. Osservare da vicino il lavoro che svolgono gli operatori culturali e apprenderne le competenze di base, può contribuire ad avvicinare i ragazzi al mondo culturale e ad apprezzare maggiormente le peculiarità del territorio e i suoi patrimoni storici”.
Le due classi di Liceo Scientifico e Liceo Classico, con la supervisione della Direttrice della Biblioteca Dott.ssa Concetta Grimaldi, sono state, infatti, guidate dagli operatori culturali della Biblioteca Comunale, in un percorso didattico-formativo di carattere teorico-pratico che ha avuto come obiettivo principale quello di fornire agli studenti le più importanti nozioni relative alle attività e ai servizi che si svolgono in Biblioteca, nonché gli strumenti necessari all’apprendimento delle strategie di base di ricerca dell’informazione bibliografica attraverso l’utilizzo delle banche dati e dei cataloghi elettronici locali, nazionali ed internazionali.
“Gli studenti – aggiunge l’assessore alla Pubblica Istruzione, Simona Venditti – sono coinvolti in vere e proprie esercitazioni pratiche che gli hanno consentito di cimentarsi con il mondo della catalogazione libraria e del servizio di prestito e di partecipare concretamente al riallestimento della Sala Ragazzi, con il riordino e la ricollocazione a scaffale dei libri proponendo anche soluzioni grafiche accattivanti che riescano a rendere più facilmente fruibile la sala ai piccoli utenti”. I ragazzi sono stati accompagnati in questo percorso didattico dal dott. Paolo Calvo, dott. Antonio Russo e dalla dott.ssa Valentina Paternoster.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie