ATTUALITA' Notizie 

Città Futura: “La politica non perda l’occasione di prevedere benefici per gli agricoltori locali in vista della realizzazione dell’impianto di compostaggio aerobico presso l’ex Safab”

“Gli impianti compostaggio aerobico rappresentano ad oggi il minor impatto ambientale per un territorio e comportano benefici per gli agricoltori della zona in quanto questa tecnologia è l’unica che garantisce la possibilità di disporre di compost di alta qualità. Con un impianto di compostaggio aerobico già autorizzato dagli Enti preposti ci aspettiamo ora che la politica locale non perda l’occasione per prevedere incentivi al comparto agricolo locale”. È quanto afferma il coordinamento di Città Futura che invita l’amministrazione comunale e il consiglio comunale a prevedere benefici e convenzioni a favore…

Leggi tutto
ATTUALITA' Notizie 

Italia in Comune, sì al compostaggio abbiamo bisogno di lavoro e sviluppo

Italia in Comune scende in campo per dire sì all’impianto di compostaggio aerobico presso l’ex Safab, in nome dell’ambiente, dell’occupazione e dello sviluppo del territorio. E ne spiega i motivi: “Dopo anni di battaglie ambientali – spiega il coordinatore cittadino del movimento di Pizzarotti, Davide Palmisano -, le associazioni hanno ottenuto, per alcune tipologie di rifiuti, l’abolizione dei processi di incenerimento e interramento di rifiuti e/o metodi similari in favore, invece, di processi di lavorazione che permettono il recupero di tali rifiuti. Gli impianti di compostaggio aerobico dal punto di…

Leggi tutto
ATTUALITA' Notizie 

Impianto di compostaggio all’Ex Safab, per la Regione si può costruire. Dino Marino chiede un nuovo consiglio comunale

Torna in consiglio comunale la realizzazione dell’impianto di compostaggio dell’ex Safab. Il consigliere comunale Dino Marino sostenuto da altri 20 consiglieri comunali ha chiesto una nuova discussione in consiglio comunale dell’argomento per ribadire ancora una volta la contrarietà all’impianto da parte della città. Infatti secondo la Regione, come relazionato dal dirigente comunale, ing. Benedetto Di Lullo, non occorrerebbe rilasciare alcun permesso a costruire, perché lo stesso é contenuto nell’autorizzazione unica. Una eventualità che ha spinto il consigliere del Pd Dino Marino e i colleghi di maggioranza e opposizione a riaprire…

Leggi tutto
ATTUALITA' Notizie 

Un comitato per dire no alla realizzazione dell’impianto di compostaggio

Peppino Altieri, Alessio Annolfi, Massimo D’Amico, Mariella Di Monte, Paola Liguori, Santo Mangia, Dino Marino, Rosaria Ponziano, Luigi Presutto, Pinuccio Russi, Michele Santarelli, Trivento Davide Cosma si rivolgono a tutti i cittadini e alle forze politiche, sociali e culturali della città di San Severo nell’intento di creare un comitato per fermare la realizzazione dell’impianto di compostaggio rifiuti organici in via Foggia, zona ex Safab. I promotori dell’iniziativa ribadiscono che si tratta di un impianto “sovradimensionato con la sua capacità di 60.000 tonnellate in una provincia dove già insistono due impianti…

Leggi tutto
ATTUALITA' Notizie 

Compostaggio, un’opera da 40 milioni in cui lavoreranno 15 unità

Entro il 2018, dopo anni di attesa, a San Severo vedrà la luce un impianto di compostaggio di ultimissima generazione al servizio del territorio. Sorgerà nell’area industriale ex Safab, dunque confacente all’uopo, grazie ad un cospicuo investimento della Sagedil srl, società di comprovata esperienza nel settore e, soprattutto, conosciuta a San Severo dal 1970, da quando, appunto, aprì le porte lo stabilimento che dà il nome all’area. Ieri a Palazzo Celestini si è tenuta nella Sala Raffaele Recca la conferenza stampa congiunta di Amministrazione Comunale e proprietà, rappresentata nella circostanza…

Leggi tutto
CRONACA Notizie 

Arrestati mentre rubavano materiale ferroso all’ex Safab

Arrestati mentre rubavano materiale ferroso presso l’ex Safab un 45 enne sanseverese e un rumeno su cui grava un mandato di arresto europeo per conto della Romania, emesso in data 11.10.2011, in quanto doveva scontare due anni di reclusione per reati contro l’odine e la sicurezza pubblica. Su segnalazione di una guardia giurata gli agenti della volante, coordinati dal Vice Questore Aggiunto, Cristina Finizio, sono intervenuti riuscendo a bloccare i due. Il sanseveresi è stato posto agli arresti domiciliari, mentre il romeno è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia,…

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: