SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Super Mario schiaccia i populisti Lo stratega

Quando il mondo è stato chiuso l’anno scorso a causa del Covid-19, l’attenzione collettiva si è spostata sugli esperti. Nonostante 10 anni di preoccupazioni da parte di scienziati politici e giornalisti di giornali circa l ‘”ascesa” o l’ “egemonia” del populismo a scapito dei tecnocrati e “dell’establishment”, i funzionari competenti in molti paesi stanno rapidamente Onda Durante la pandemia, le navi statali attraversano acque volatili senza precedenti. L’Unione Europea ei suoi leader che guidano la globalizzazione sono stati descritti come esempi di come i tecnocrati e la globalizzazione, piuttosto che i populisti e i nazionalisti “esterni”, possono salvare il mondo in fiamme.

Questo successo iniziale ha generato arroganza. La leadership dell’Unione europea, che si è vantata del successo iniziale dell’epidemia, ha mangiato una torta modesta negli ultimi due mesi a causa dell’introduzione di un vaccino catastrofico nell’Unione. Solo il 15,6% di Persone Nell’Unione europea ha ricevuto finora un colpo.

Tuttavia, la proposta incompetente dell’UE non dovrebbe aumentare le fortune dei politici anti-establishment. Leader populisti, tra cui l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador e il presidente bielorusso Alexander Lukashenko, si sono descritti tutti. Populisti– Disastro Sono riuscito L’epidemia riducendo al minimo la gravità del virus, cercando di riaprire prematuramente le economie nonostante gli alti tassi di infezione o mettendo in discussione pareri medici affidabili. Sebbene Trump abbia lasciato la Casa Bianca a gennaio, BrasileE il Messico E il Bielorussia Mantiene ancora alti livelli di infezione e bassi livelli di vaccini, principalmente a causa della sua guida.

Né la retorica incompetente dell’UE dovrebbe ridurre il potere dei tecnocrati e dell’istituzione di mentalità globale di correggere le crisi. Ad esempio, il primo ministro italiano Mario Draghi ha promosso in modo discreto ed efficace la causa di un governo tecnocratico guidato da uno statista esperto e ben collegato.

READ  Delta e i rischi dell'economia

Draghi non è estraneo a resuscitare entità da estrema angoscia. Quando l’Europa ha affrontato la crisi finanziaria nell’estate settentrionale del 2012, Draghi, in qualità di capo della Banca centrale europea (BCE), si è impegnato a fare “tutto il necessario” per preservare l’euro. Attraverso ‘Acuti istinti politiciE ottimismo, e in un rimprovero al tradizionale conservatorismo della Banca centrale europea, Draghi ha mantenuto ciò che aveva promesso. Per la sua vittoria, è stato insignito del titolo “Super Mario”.

Lo scorso febbraio, il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella Evocato “Super Mario” alla guida dell’Italia dopo le dimissioni di Giuseppe Conte da presidente del Consiglio. Draghi ha dovuto affrontare non solo una crisi sanitaria ed economica internazionale, ma anche un aumento del debito pubblico e una crescita lenta, una battaglia in salita dall’inizio del suo mandato.

Lo attribuiamo alla fase della “luna di miele politica”, ma il premier italiano è già un successo.

Ha attenuato il sistema politico diviso dell’Italia. Partiti politici italiani anti-establishment come la Lega Matteo Salvini e il Movimento Cinque Stelle guidato da Luigi Di Maio, che l’hanno fatto Dominare Politica nazionale, si unì ai partiti tradizionali dell’establishment come il Partito Democratico e Forza Italia per formare un governo sotto il primo ministro italiano più affermato e globalizzato. Invece di sconfiggere questi partiti populisti, Draghi si è unito a loro e ha minimizzato la loro influenza devastante sulla politica italiana. Ha acquisito molti dei loro seguaci; 61% Finora il pubblico italiano approva la performance di Draghi.

Nell’ordine pubblico, Draghi pagare Per un maggiore sostegno italiano a una “Unione Europea sempre più integrata” con poca reazione da parte dei suoi scettici partner dell’alleanza in Europa. Ha ribaltato la campagna di vaccinazione lenta dell’Italia “concentrandosi sulla logistica e arruolando l’esercito per aiutare”. Incassare Due alti funzionari che hanno ostacolato un processo regolare. Nonostante abbia posizionato l’Italia su una base più globalizzata, Draghi ha criticato il blocco per non essere più duro nei confronti delle aziende farmaceutiche che eludevano gli obblighi di consegna. Poi Effetti Uno dei meccanismi dell’Unione europea che ha impedito l’esportazione di quasi 250.000 vaccini in Australia. Nessuno nell’Unione europea ha contestato la sua decisione.

READ  Il tasso di inflazione in Australia può aumentare in modo significativo con l'aumento dell'indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti

In tal modo, Draghi ha realizzato per l’Italia ciò che altri leader populisti sognano. Si può solo immaginare la reazione negativa che avrebbe subito una figura anti-establishment dell’Unione Europea se avesse scelto di impedire l’esportazione. Essendo saldamente radicato nei circoli fondatori, Draghi era l’unico italiano che poteva raggiungere l’obiettivo nazionale di proteggere la salute dei suoi cittadini a scapito di un altro paese. Proprio come Richard Nixon poteva andare solo in Cina, Draghi poteva mantenere i vaccini solo in Europa.

Le credenziali della Fondazione Draghi – spesso derisa da politici “esterni” in Italia, Stati Uniti e altrove – potrebbero renderlo un premier di successo sotto tre punti di vista. In primo luogo, le persone rispetto La sua mente profonda e la sua esperienza. In secondo luogo, il suo orologio Rolodex è esploso, permettendogli di mediare accordi e fare leva. Collegamenti Intorno al mondo. Terzo, proprio come Theodore Roosevelt, Draghi “parla a bassa voce e porta un grosso bastone”. Ha tenuto pochi discorsi o conferenze stampa, preferendo invece tenere il naso affilato. Nell’era della “politica di marca”, dove i politici si concentrano sulla loro immagine a scapito della politica pubblica, Draghi sta facendo qualcosa di straordinario: governa.

Indipendentemente dal suo successo, Draghi non eliminerà il populismo. Ma se il livello di competenza tecnocratica del suo governo potesse mitigare le future ondate di Covid-19 e allontanare l’Italia da una recessione più profonda, avrebbe minato un’altra rivoluzione populista in Italia. In questo, Draghi offre ai colleghi leader occidentali una tabella di marcia per contrastare con successo una rinascita anti-establishment del tipo emerso all’indomani della crisi finanziaria del 2008.

READ  La Cina si prepara ad avviare i primi test di un reattore nucleare a sali fusi utilizzando il torio al posto dell'uranio

Il populismo e la mentalità nazionale che tradizionalmente lo propaga non moriranno mai. Ma è tempo che l ‘”establishment” smetta di prendere in giro gli “outsider” politici e inizi a concentrarsi su ciò che i suoi membri possono fare per migliorare la vita dei loro cittadini. Il miglior argomento della fondazione non è quello di prendere in giro i suoi avversari, ma la prova dei suoi vantaggi per l’elettore medio. Se i leader esperti possono raggiungere questo obiettivo, possono ricordare agli elettori che “l’istituzione” non è solo necessaria per salvare una nazione in crisi, ma può anche fare bene in tempi di stabilità.