Stato di origine 2021: NSW Blues Team Game 3

Chiamato per prendere parte al suo debutto nel NSW, Mitchell Moses ha il compito di consegnare la quarta serie di gradinate nella storia dei Blues, come previsto dal più grande nemico del NSW, Wayne Bennett.

L’ascesa del regista di Parramatta alla maglia numero 7 è stata confermata dall’allenatore Brad Fettler, con Jack Wheaton a condividere l’assenza delle metà Penrith Nathan Cleary e Jarom Loway.

La sconfitta del duo di Penrith è un guadagno anche per il compagno di squadra Api Koroisau, con la cagna che viene in panchina per la prima volta come utile sostituto di Wighton.

L’astro nascente di Melbourne Nico Haynes è stato aggiunto per la prima volta alla squadra del NSW, sulla panchina delle riserve allargate insieme al compagno di squadra di Storm Del Finucane.

Moses ha resistito fino a tardi per Adam Reynolds del South Sydney dopo aver fornito un solido test contro i Panthers, effettuando due tentativi con due calci nonostante abbia mancato un tiro vincente in porta che ha portato a una sconfitta per 13-12.

Il duo dei Rabbitohs è stato collocato in una clinica nel sud di Sydney per sciogliere i Wests Tigers, dopo di che Bennett ha detto che avrebbe cercato opzioni più piccole tra i veterani del suo club.

“Questo è quello che farei perché mentre vuoi vincere gara tre, devi guardare cosa succede l’anno prossimo”, ha detto l’ex mente allenatore dei Maroons.

“Hanno vinto la serie ma non vogliono perdere la terza partita, fa parte del tuo istinto.

“Ma allo stesso tempo, è un’opportunità per giocare con alcuni giocatori più giovani e avere più tempo con il NSW”.

READ  Ashes 2023, Australia vs Inghilterra, risultati di cricket in diretta, 4a giornata della 5a prova, previsioni del tempo, pioggia a Manchester, aggiornamenti all'Old Trafford

Fittler ha fatto proprio questo con il ventiseienne Moses che ha chiamato dopo una carriera instabile che ha avuto una tendenza significativamente al rialzo nelle ultime stagioni.

A Moses è stato detto nel 2018 che era libero di lasciare il contratto con l’anguilla in anticipo dopo una campagna poco interessante con il cucchiaio di legno.

Scegliendo di raddoppiare invece di uscire, Moses da allora ha portato Parramatta a comparire in finali consecutive e un’altra forte prestazione nel 2021.

La sua forma non ha vacillato nonostante abbia dominato il contratto con la NRL a metà stagione, alla fine ha firmato nuovamente a Eels nonostante una grande offerta finanziaria da Brisbane.

Il capitano dei Blues James Tedesco Ha detto alla Fox League domenica sera Che Mosè fosse preparato alla severità dell’origine.

Ha detto: “Sono stato commosso, ho scritto a Mitch prima oggi e gli ho detto di farmi sapere se riceve una chiamata. Mi ha avvisato questo pomeriggio”.

“Ero molto contento per lui, desiderava da tempo la maglia e quando Nath è caduto è stata una grande opportunità.

“Penso che dovrebbe mantenerlo semplice. Il ruolo che gioca in Parramatta è fantastico e calmo soprattutto con i suoi calci. Non c’è pressione su di lui in questa partita. Può uscire e giocare a calcio se guardi a questa squadra.


Turno NRL – Turno 16

“Ha ragazzi come Tommy توم [Trbojevic] fuori di lui in modo che possa dargli la palla in anticipo e lui farà il resto”.

Koroisau potrebbe svolgere un ruolo utile, secondo Tedesco, come supporto per l’inizio della prostituta Damien Cook.

READ  Il messaggio del CEO dei Wests Tigers Shane Richardson ai membri durante la serie di sconfitte, cosa sta cambiando nel club e le ultime notizie

“Mio padre è stato grandioso, è stato in campo le prime due partite. Può avere una certa versatilità nei due tempi anche se la sua posizione è nella finta metà.

“Possiamo usarlo a nostro vantaggio e trovare una piccola scintilla nel mezzo del gioco o far riposare il biscotto nella parte posteriore del gioco. Entrambi hanno avuto quell’energia durante il gioco”.

Il New South Wales andrà in campo per la terza partita martedì, con i Blues che si radunano sulla Central Coast.

In questo periodo dell’anno scorso, Hynes aveva ancora solo un gioco NRL a suo nome. Ora la straordinaria ascesa del venticinquenne, dopo anni di isolamento dai sistemi NRL e State Cup, lo vede concludere un ricco accordo con Cronulla per la prossima stagione con un tributo a Origin quasi a portata di mano.

Altrove, è chiaro che Tariq Sims lo sostituirà con i Blues perché non faceva parte dei giocatori dei Dragons che avrebbero violato i protocolli COVID-19 e gli ordini di biosicurezza della NRL.

Anche Angus Crichton e Liam Martin hanno mantenuto le loro posizioni nell’ultima fila con Jake Trbojevic che è rimasto sul ghiaccio dopo essersi strappato i glutei prima di Origin II.

Blues del Nuovo Galles del Sud

1 James Tedesco (c)
2 Brian troppo
3 Latrell Mitchell
4 Tom Trbojevic
5 Josh Addo Caro
6 Jack Wheaton
7 Mitchell Moses
8 Daniele Sicurezza
9 Damien Cook
10 Junior Paulo
11 Cameron Murray
12 Tariq Sims
13 Issa Yo
scambio
14 Abisay Kuruaçu
15 Angus Crichton
16 Pino Hass
17 Liam Martin
18 Dale Finucane
19 Nisho Haynes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto