Segui le tue papille gustative dal ristorante Giusto di Newport al Piemonte italiano

Lo chef Kevin O'Donnell si è fatto un nome sulla scena dei ristoranti di Newport. Il suo ristorante italiano di lusso e di successo Giusto ha aperto con grande successo nel 2020 e tre anni dopo ha aperto Mother Pizzeria a Newport con il suo team di Giusto. I suoi menu hanno portato un assaggio dell'Italia in questa città costiera del Rhode Island, e ora i Newporters (e gli abitanti del Rhode Island) hanno l'opportunità di viaggiare con lo chef in un tour culinario del paese per ispirare i piatti dei suoi ristoranti.

Il viaggio durerà dal 13 al 20 ottobre e i viaggiatori esploreranno Piemonte e Torino, Italia, attraverso la lente del cibo e dell'arte culinaria con O'Donnell. O'Donnell ha collaborato con l'istituto no-profit Food and Nutrition Education Institute, I vecchi modiIl viaggio dovrebbe essere aperto al pubblico.

Lo chef Kevin O'Donnell

Oldways, spiega Sarah Baer-Sinnott, presidente dell'azienda, nativa di Providence K. Fondato da Dunn Gifford, che ha realizzato, attraverso un viaggio culinario negli anni '80, “un sacco di cibo tradizionale e vecchi modi”. [preparing] Il cibo sta scomparendo, sostituito da quello che lui chiama “tecno-cibo”, alternative altamente trasformate e prodotte in serie.

Quella dieta, associata a paesi come l’Italia, promuove una dieta a base vegetale e grassi sani come l’olio d’oliva. In un'epoca in cui il governo americano sosteneva che i grassi fossero dannosi, creare una piramide alimentare mediterranea con l'olio d'oliva era “rivoluzionario”. “Abbiamo raccolto fondi e portato giornalisti, chef e scrittori di cibo in viaggi culinari in diverse parti del Mediterraneo per educare gli americani sui sani modi mediterranei”. Successivamente, l’organizzazione no-profit ha aperto i viaggi a un pubblico molto più ampio: il grande pubblico.

READ  Un'ondata di caldo in Europa è pronta a stabilire un nuovo record di temperatura in Italia

Piedmont Travel continua la sua missione di sostenere l'educazione culinaria e le pratiche tradizionali attraverso viaggi basati sulla fonte. I viaggiatori “vedranno le tradizioni alimentari culturali, gli ingredienti tradizionali che rendono la cucina di questa parte d'Italia così speciale”, sottolinea Bayer-Sinnott, e, sotto la guida di O'Donnell, impareranno a preparare piatti di ispirazione regionale. “È uno dei migliori insegnanti”, insiste Baer-Sinnott.

O'Donnell aveva già lavorato con Oldways una volta, quando lavorava nel suo ristorante SRV di Boston. Attraverso stretti ristoranti e legami culinari lì, conobbe Baer-Sinnot e insieme fecero un viaggio di gruppo a Venezia e nella regione italiana di Verona, in Veneto. Da questa esperienza e dal lavoro in Italia con uno chef che ha avuto successo creando corsi di cucina e tour di diversi produttori, O'Donnell è diventato un maestro educatore del suo mestiere.

I punti salienti del tour culinario includono solo i cibi e le attività preferiti della regione. La caccia al tartufo bianco è un evento nel cuore della stagione del consumo del tartufo ad Alba, famosa nel mondo per il suo tartufo bianco. Questo fungo è davvero una specialità: “Il sapore e l'aroma del tartufo bianco sono di gran lunga superiori a tutti i diversi tartufi neri. E sono molto costosi. Quando arrivano in America, costano dai tremila ai cinquemila dollari la sterlina,” spiega O'Donnell.

Il Piemonte è anche noto per i suoi vini di alta qualità. “Le persone che amano il vino italiano citano sempre il Barolo o il Nebbiolo come i loro preferiti, provengono entrambi da questa regione”, spiega O'Donnell. Per celebrare l'eredità vinicola, i vini selezionati dal Team Giusto andranno al vigneto GD Vajra.

READ  40 Migliori seggiolino auto 15 36 kg Nel 2022: Offerte Economiche E Di Migliore Qualità Per Te!

Altre esperienze includono un tour della risaia e una lezione di O'Donnell sulla preparazione del risotto perfetto, nonché un tour di una fabbrica di cioccolato, un caseificio e degustazione, un'esperienza di vermouth e una degustazione di nocciole. Uno dei gioielli di questo viaggio culinario, tuttavia, è stata la lezione di O'Donnell su un pasto di tre portate di ispirazione piemontese. Mentre lo chef sta ancora finalizzando il menu, ha intenzione di creare un classico della regione: “Ce n'è uno [pasta] Si chiamano agnolotti, sono una forma tradizionale di ravioli piemontesi,” dice, riflettendo sul primo piatto. “La carne è una parte importante della cucina lì, soprattutto la carne di manzo. Hanno questi enormi bovini bianchi chiamati piemontesi, “che sono tenerissimi e hanno una reputazione che rivaleggia con Wagyu. E poi per dessert, “c'è qualcosa chiamato 'Ganduja', che è l'antenato della Nutella. La Gianduja è una crema spalmabile al cioccolato e nocciole, e fanno anche dei piccoli cioccolatini che puoi mangiare.Vengono dal Piemonte, perché i noccioli sono ovunque, e le nocciole più pregiate d'Italia vengono coltivate in Piemonte.I viaggiatori affamati possono aspettarsi cioccolato e nocciole per completare il loro pasto.

Dopo il viaggio, O'Donnell si aspetta di riportare l'ispirazione piemontese nel menu di Giusto, poiché il viaggio da Newport all'Italia sarà memorabile “sulla base dei viaggi che abbiamo fatto insieme”. Lui dice.

I viaggiatori accaniti non dovrebbero lasciarsi scoraggiare dall’idea di viaggiare in gruppo. “È davvero sorprendente”, afferma Baer-Sinnott. Il gruppo è interamente dedicato a “persone a cui piacciono le stesse cose che fai tu: persone a cui piace il cibo, a cui piace cucinare e a cui piace imparare”. Molti di coloro che decidono di partecipare a questi viaggi di cucina di gruppo finiscono per stringere amicizie per tutta la vita, afferma.
Prenota il tuo posto oggi OldwaysPT.org/Travel E usa il codice WHATSUPNEWP per ottenere uno sconto del 5%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto