SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Recensione Apple iOS 15 – 2021

Proprio come gli altri da molto tempo Sistemi operativiLe nuove versioni di iOS consistono principalmente nel perfezionare l’esperienza di base e nell’aggiungere alcuni nuovi strumenti piuttosto che introdurre qualcosa di completamente nuovo. iOS 14 era il più vicino a un sistema rivoluzionario Un cambiamento nel sistema operativo mobile di Apple anni fa. In particolare, ha aggiunto widget e opzioni per le icone delle app completamente nuovi. iOS 15 ha ambizioni meno elevate, portando aggiornamenti a FaceTime, Mappe, notifiche e foto, nonché alcune nuove funzionalità a livello di sistema. Tuttavia, mentre la versione 15 potrebbe non essere il più grande aggiornamento, iOS rimane il nostro sistema operativo mobile preferito.

Nuove funzionalità di FaceTime

Infine, Apple sta aprendo una piccola fessura nel suo approccio al Walled Garden: FaceTime ora consente di raggruppare le chat video con utenti Android e Windows tramite un collegamento web. Tuttavia, l’esperienza non è istantanea o di alta qualità su dispositivi non Apple. La persona che avvia la sala video su un dispositivo Apple deve accettare di accettare utenti non Apple e i partecipanti possono utilizzare solo browser nativi, dimentica Firefox. Tieni presente che i dispositivi non Apple non possono avviare una chiamata, possono solo unirsi a un dispositivo creato da un utente Apple. Durante i test, ho persino riscontrato una distorsione inutile quando ho provato Pixel 4 XL, come puoi vedere di seguito. In tutta onestà, la funzione è ancora in beta.

FaceTime su Pixel 4 XL

Ho fatto funzionare FaceTime sul mio PC Windows nel browser Edge, ma la qualità dell’immagine non era buona come quando l’ho testata con tutti i miei dispositivi Apple:

iOS 15 FaceTime su Windows 10

FaceTime in iOS 15 presenta anche alcune nuove funzionalità visive e audio. Come Zoom, le videochiamate FaceTime ora hanno una modalità verticale che offusca lo sfondo e una vista a griglia che mostra i partecipanti in righe e colonne uniformi. Per qualche motivo, iOS 15 non ottiene la funzione Center Stage di iPadOS 15, in cui la fotocamera ti segue nell’inquadratura. Sospetto che il motivo sia che è più probabile che tu tenga in mano il telefono piuttosto che impostarlo e camminare come faresti con un iPad, anche se alcuni utenti di telefoni potrebbero non essere d’accordo.

Per quanto riguarda le nuove funzionalità audio, FaceTime ora può sfruttare la modalità Spatial Audio e l’isolamento vocale. La prima modalità richiede AirPods Pro ($ 199) o AirPods Max ($ 499), che includono hardware che tiene traccia della posizione della testa in modo che le sorgenti sonore rimangano in posizioni visibili fisse. L’isolamento acustico è una delle tre opzioni del microfono nel menu a discesa del Centro di controllo e blocca il rumore ambientale. Un’altra nuova opzione è Broad Spectrum, che raccoglie tutti i suoni ambientali. La terza opzione, Standard, si comporta come le precedenti versioni di iOS, utilizzando un po’ di isolamento pur consentendo un po’ di rumore ambientale.

SharePlay è un’altra nuova funzionalità di FaceTime per iOS, ma non arriverà fino a questo autunno, secondo i materiali della stampa Apple. SharePlay consentirà a te e ai tuoi amici di rimanere in contatto mentre guardi uno spettacolo o ascolti musica. L’intrattenimento è sincronizzato per tutti i partecipanti, possono chattare in una piccola finestra di messaggio e vedersi in video in miniatura. Funziona tra diversi dispositivi Apple (Apple TV 4K, HomePod, Mac e iPad).

READ  L'aggiornamento di Telegram consente a un massimo di 1.000 persone di partecipare a una videochiamata

Nuove modalità di messa a fuoco

La dipendenza da schermo è un vero problema che Apple ha cercato di affrontare attraverso diverse versioni di iOS. ScreenTime è l’esempio più noto. Novità in iOS 15 sono le opzioni di messa a fuoco, che espandono le capacità della modalità Non disturbare esistente. Le notifiche arrivano solo in base alla tua attuale modalità di messa a fuoco. Il lavoro, il tempo personale, il sonno, la forma fisica, la vigilanza, i giochi, la lettura e la guida ricevono tutti diversi livelli di notifiche.

Focus in iOS 15

I contatti non consentiti in modalità focus vedranno il tuo stato non disponibile in Messenger e in alcune app di terze parti, ma l’opzione messaggio urgente consente loro di hackerare in situazioni di emergenza. Il tuo stato di attenzione è sincronizzato su tutti i tuoi dispositivi Apple. Come ci si potrebbe aspettare, affinché tutte le funzionalità funzionino, i tuoi contatti devono utilizzare anche i dispositivi Apple.

App ridisegnate: Mappe, Messaggi e altro

Il mappe L’app sembra ricevere aggiornamenti ogni anno per avvicinarla al mercato leader di Google Maps, e devo dire che arriverà presto, sta persino battendo l’operatore storico in alcune aree ora. Puoi iniziare con una panoramica del globo simile a Google Earth e, d’altra parte, i dettagli locali sono spesso sorprendenti. Le direzioni sono migliorate con una vista 3D che mostra il livello della strada sopra o sotto attraverso cavalcavia e ponti – quasi sempre un errore nelle mappe online. Le nuove funzionalità di trasporto ti dicono quando arriva il prossimo autobus o treno nelle vicinanze (come la popolare app Transit), mentre i segnaposto locali, la ricerca e le guide curate vedono miglioramenti.

Mappe in iOS 15

Messaggi attualmente Abilita i contenuti condivisi con te che si diramano ad altre app iOS. Ad esempio, se qualcuno condivide un collegamento a una pagina Web con te in Messaggi, verrà visualizzato nella sezione Condivisi con te in Safari, così come Foto, Notizie e Podcast. Puoi continuare la conversazione in un’app diversa dall’app Messaggi e aggiungere elementi condivisi di particolare interesse. Viene visualizzata una nuova visualizzazione di foto, collegamenti, file e posizioni condivise in una pagina di informazioni sui contatti o sui gruppi.

Nuove Memoji in iOS 15

iOS 15 non sarebbe completo senza alcune nuove opzioni Memoji. Ci sono nuovi vestiti, occhiali e copricapo per il tuo Memoji. Le opzioni di accessibilità consentono agli utenti di impianti cocleari, tubi dell’ossigeno o caschi morbidi di rappresentarsi in modo più accurato.

Condiviso con te in iOS 15

La maggior parte delle novità è disponibile Immagini L’app include Ricordi, quelli generati automaticamente e presentazioni condivisibili. Puoi finalmente scegliere le foto che desideri includere e ci sono nuove opzioni di Apple Music per le colonne sonore di sottofondo. I ricordi stessi sono più interattivi (puoi scorrere avanti e indietro), rappresentano più festività internazionali e possono riconoscere i singoli cani e gatti. Alcune immagini ottengono informazioni aggiuntive (indicate da un’icona a forma di stella accanto a un file io) nella dashboard – quando il sistema riconosce una funzione specifica, ad es.

READ  Canon spiega perché ha smesso di produrre alcuni obiettivi EF da utilizzare nelle reflex digitali

Foto in iOS 15

Un’altra caratteristica interessante per le foto in iOS 15 è testo dal vivo—Nome Apple per OCR o riconoscimento ottico dei caratteri. Questo identifica qualsiasi testo nelle immagini e ti consente di copiarlo e incollarlo o cercarlo. La ricerca presenta un pannello nella parte inferiore che contiene informazioni relative al testo trovato. Vengono visualizzate parentesi intorno a ciò che il telefono identifica come testo. Puoi toccare e tenere premuto il dito per selezionare e agire sul testo. Funziona non solo nell’app Foto, ma anche nella fotocamera e in altre app Apple che visualizzano le foto.

Didascalia: nota il contorno giallo nell'immagine a sinistra che mostra il testo.  Nell'inquadratura centrale puoi vedere dove hai selezionato il testo e, a destra, puoi vedere i risultati della ricerca.

Didascalia: nota il contorno giallo nell’immagine a sinistra che mostra il testo. Nell’inquadratura centrale, puoi vedere dove ho segnato il testo. Sulla destra, puoi vedere i risultati della ricerca.

Il browser Web predefinito di Apple, Safari La fastidiosa vista a schede 3D del layout della griglia standard viene finalmente riprodotta quando si cambia scheda. Sposta anche la barra di ricerca e degli indirizzi nella parte inferiore dello schermo, il che è più comodo e consente l’operazione con una sola mano. Puoi anche scorrere la barra di ricerca verso sinistra o verso destra per passare da una scheda all’altra: una grande innovazione di navigazione. Sono disponibili nuove impostazioni personalizzate della pagina iniziale per la navigazione in Safari. Hai una scelta di sfondi eleganti o puoi aggiungerne uno dalle tue foto e, sebbene ci sia un’opzione per i suggerimenti di Siri, non ne ho visto nessuno durante il test. Il browser Microsoft Edge (disponibile anche per iPhone) ti consente di popolare la schermata Start in modo più utile con interessi come notizie, sport, azioni e informazioni meteorologiche.

Safari su iOS 15

Didascalia: (a sinistra) Safari ora visualizza le schede come riquadri, molto meglio del precedente interruttore 3D. (al centro) Nota che la barra degli indirizzi è ora in basso e puoi passare da una scheda all’altra scorrendo verso sinistra o verso destra. (Destra) Puoi personalizzare la pagina iniziale del browser con uno sfondo e altre opzioni.

Parlare di tempo metereologico, Apple ha migliorato il suo gioco in questo reparto dall’acquisizione dell’app Dark Sky. Le nuove mappe nell’app Apple Weather mostrano precipitazioni, qualità dell’aria e temperatura. Puoi anche chiedergli di avvisarti quando smette o inizia a piovere o altri eventi meteorologici. Una delle cose che mi manca di Android è la possibilità di vedere le informazioni meteo sulla schermata di blocco a colpo d’occhio. Tuttavia, le informazioni dettagliate fornite da Apple sono eccellenti, sebbene l’app Weather.com possa essere ancora difficile da battere per la precisione.

Meteo in iOS 15

Mentre iOS 15 non ottiene la nuova funzione Quick Notes appena arrivata su iPadOS 15 (puoi leggerla ma non puoi crearla), la versione per iPhone di Appunti Vede alcuni aggiornamenti interessanti. La principale tra queste funzionalità è una nuova funzione di codifica delle parole chiave. È possibile inserire un segno aggiungendo nella nota una parola preceduta da un cancelletto (#). È quindi possibile sfogliare le note per parola chiave o scansionando le cartelle automatiche in base ai tag. Le stesse opzioni di tag arrivano nell’app Promemoria. Come fai nei social network, ora puoi aggiungere il segno @ a una nota per avvisare il collaboratore.

READ  Tablet Nokia T20: specifiche, caratteristiche e prezzo

Più privacy e sicurezza

Mentre i problemi di sicurezza e privacy hanno ricevuto brutte notizie per Apple ultimamente, c’è un po’ che Apple non ha fatto molto all’evento di lancio di iOS: il sistema operativo ora include la funzionalità dell’app di autenticazione integrata. Ciò comporta l’uso di codici temporali a sei cifre per l’autenticazione a più fattori (nota anche come autenticazione a due fattori o 2FA).

Un’altra nuova opzione per la privacy in iOS 15 è il Rapporto sulla privacy delle app, che mostra quali app hanno avuto accesso alla tua posizione, foto, microfono, ecc. di recente. Gli sviluppatori di app possono ora offrire copia e incolla sicuri, nonché condivisione di foto e posizione nelle loro app. Infine, l’app Mail ora può nascondere il tuo indirizzo IP ai mittenti, cosa per cui di solito hai bisogno di una VPN.

Piccole modifiche a un eccellente sistema operativo

iOS 15 fornisce un sistema operativo per smartphone fluido ed elegante che è più coerente di quello che offre Android. Apple lo fa limitando l’accesso e la personalizzazione: ad esempio, non è possibile accedere a tutti i file sul telefono come è possibile su Android e il sistema operativo mobile di Google consente una maggiore personalizzazione della schermata Home, della schermata di blocco e delle app predefinite. Entrambi i sistemi operativi offrono enormi negozi di app di terze parti, ma quelli su iOS tendono a funzionare in modo più fluido e tendono a integrarsi meglio con le funzionalità native.

Come accennato in precedenza, gli sviluppi più grandi per iOS sono arrivati ​​nella versione 14, ma iOS 15 aggiunge alcuni servizi specifici, come Focus, Shared With Me, Live Text e miglioramenti alle app stock come FaceTime, Notes, Photos e Weather. Aggiungilo alle funzionalità della libreria di widget e app dell’ultimo aggiornamento ed è un sistema operativo da non sottovalutare.

Il robusto sistema operativo per smartphone di Apple sta iniziando a mostrare alcune crepe, con diversi aggiornamenti richiesti (c’è già un aggiornamento iOS 15.1 in lavorazione per risolvere il problema AirPod) e intoppi occasionali. Ma durante il test del nuovo sistema operativo su iPhone 12, non ho riscontrato arresti anomali delle app o il tipo di mancata risposta che a volte ho riscontrato su iPhone più vecchi. Come sempre con Apple, otterrai i migliori risultati se acquisti costantemente l’hardware più recente. Se lo fai, godrai della migliore esperienza con il sistema operativo per smartphone più fluido, ma anche i telefoni più vecchi dovrebbero trarre vantaggio dall’aggiornamento a iOS 15. Per tutti questi motivi, iOS 15 è il vincitore della scelta della redazione per i sistemi operativi mobili.