SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Papa Francesco apre la conferenza di statistica italiana

Il Vaticano annuncia che Papa Francesco aprirà un incontro sulle “nazioni generatrici di popolazione” sulla crisi demografica che l’Italia e gli altri paesi devono affrontare.

Scritto da Vatican News Staff Writer

L’epidemia di Govit-19 ha esacerbato la tendenza preesistente al calo dei tassi di natalità in Italia perché le politiche di promozione dell’età e della nascita della nazione hanno avuto scarso impatto.

La Sala Stampa della Santa Sede ha annunciato lunedì che Papa Francesco aprirà un incontro sugli “Stati di nascita”.

L’evento, organizzato dal “Forum per le riunioni familiari”, si svolgerà il 14 maggio presso l’Auditorium Conciliazion, dove è stata lanciata una pietra dal Vaticano.

Popolazione invernale

Secondo il forum, l’iniziativa online affronterà la crisi demografica in Italia, “più importante dell’epidemia, che ha colpito più di 1 milione di famiglie povere”.

L’obiettivo principale dell’evento è “iniziare con le nuove nascite e avviare l’appello alla responsabilità reciproca per riportare indietro il Paese”.

Rimozione del rilassamento

L’Italia deve affrontare la popolazione e i tassi di natalità sono “influenzati negativamente da carenze strutturali e legislative a livello finanziario, economico e sociale, che si riflettono nel calo delle nascite”, ha detto il forum in un comunicato.

L’incontro riunirà esperti e alti funzionari italiani.

Saranno presenti diversi ministri del governo, tra cui il ministro della Famiglia, Elena Bonetti, il ministro dell’Istruzione, Patricio Pianchi, e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

READ  L'Italia ricopre il ghiacciaio della Brosana di catrame gigante contro gli effetti del riscaldamento globale