SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Nuovi dati rivelano che i prezzi del carburante in Australia hanno raggiunto il massimo in 20 mesi

Tra le cattive notizie per gli automobilisti, un nuovo rapporto rivela che i conducenti australiani sono ora esposti ai tassi di benzina più alti da quasi due anni.

I prezzi del carburante sono al loro livello più alto in quasi due anni, secondo un nuovo inquietante rapporto.

Secondo l’ultimo rapporto settimanale sui prezzi della benzina dell’Australian Petroleum Institute, il prezzo medio della benzina era di 154,2 centesimi al litro la scorsa settimana.

È un netto balzo di 3,6 centesimi rispetto alla settimana precedente, e arriva anche se milioni di australiani rimangono bloccati a causa della pandemia di Covid.

Nella settimana terminata il 12 settembre, i prezzi sono stati i più alti del Territorio del Nord, con una media di 161,4 centesimi al litro.

È stato seguito da NSW/ACT a 158,1, Tasmania a 156,1, Queensland a 154,3 e Victoria a 152,8.

Il carburante era più economico nell’Australia occidentale, a 150,7, e nell’Australia meridionale, a 146,8.

Si ritiene che l’aumento dei prezzi sia stato guidato dall’uragano Ida, che ha colpito le forniture di petrolio dal Golfo del Messico.

Nel frattempo, analisi dei dati ACCC per sito di confronto scopritore Ho scoperto all’inizio di quest’anno che Sydney era la città più cara in Australia per quanto riguarda il carburante.

Ha rivelato che Sydney Siders potrebbe risparmiare $ 445 in un anno passando da un rivenditore di benzina dal più alto al più basso.

Il tracker della fiducia dei consumatori di Finder da $ 29.360 mostra anche che il 12% afferma che la benzina è una delle spese che causano più stress.

Per tutto il 2020, la pressione della benzina è stata relativamente bassa, scendendo ad appena il 7% nel dicembre dello scorso anno. Ma da allora ha continuato a salire, raggiungendo il 14% a giugno.

READ  Caso abbinato Bamboo Airways per Qantas, Singapore Airlines e altri

Nei 12 mesi fino a giugno 2021, i prezzi del carburante sono aumentati del 27,3%, secondo un’analisi dei numeri dell’indice dei prezzi al consumo (CPI) dell’ABS.

In confronto, i salari sono aumentati solo dell’1,8% nello stesso periodo.

L’analisi ha rilevato che l’aumento dei prezzi del carburante farà sì che gli australiani spendano $ 427 in più all’anno per riempire le loro auto.

Sydney ha visto il più grande aumento dei prezzi del carburante nei 12 mesi fino a giugno 2021, con un aumento dell’IPC del 29,1 percento, seguita da Brisbane (28,4 percento) e Melbourne (27,9 percento).

Nel frattempo, i prezzi della benzina a Hobart sono aumentati solo del 14,2% nello stesso periodo.

Ma Graham Cook, capo della ricerca sui consumatori di Finder, ha affermato che ci sono modi per ridurre il dolore.

“App come MotorMouth e Petrol Spy ti aiutano a confrontare le stazioni di servizio e a trovare il carburante più economico vicino a te”, ha affermato.

“Anche pochi centesimi al litro possono fare una differenza fondamentale durante tutto l’anno: assicurati solo di non spingerti troppo lontano per ottenerlo perché va contro l’obiettivo.

“Oltre al risparmio su benzina e immatricolazione, le auto più economiche di solito costano meno nei premi dell’assicurazione auto”.