HomesportNotizie sportive oggi: cosa devi sapere

Notizie sportive oggi: cosa devi sapere

più recente – World Rugby suggerisce che i giocatori d’élite abbiano un massimo di 15 minuti di allenamento a contatto completo a settimana come parte della nuova guida volta a migliorare il benessere dei giocatori.

L’allenatore delle Figi Fern Cotter osserva durante l’allenamento.
Foto: riprese

L’Organo Direttivo Globale ha pubblicato le Linee guida per il download della formazione sulla comunicazione dopo aver consultato quasi 600 giocatori di 18 competizioni d’élite in tutto il mondo.

World Rugby stima che fino al 40% degli infortuni si verificano durante l’allenamento e la guida mira a ridurre la quantità di tempo che i giocatori trascorrono in qualsiasi tipo di contatto a prepararsi per le partite dall’attuale frequenza di circa due ore a settimana.

L’allenatore dell’Australia Dave Rainey ha dichiarato di non essere stato consultato dai ricercatori mondiali di rugby e vuole maggiori indicazioni su ciò che costituisce una “connessione completa”. Ha anche sollevato la preoccupazione che i giocatori debbano prepararsi per soddisfare le esigenze fisiche delle partite.

L’allenatore della Nuova Zelanda Ian Foster ha approvato con cautela la regola dei 15 minuti, ma era anche curioso della definizione di “full contact” data da World Rugby.

“Quindici minuti direi che starebbe bene”, ha detto, “una sensazione interiore.”

World Rugby sta anche partecipando a uno studio su larga scala con la Nuova Zelanda Rugby e l’Università di Otago volto a comprendere la “natura e la frequenza degli impatti alla testa” nel gioco.

– Reuters

Ronaldo in cima alla lista dei ricchi

L’attaccante del Manchester United Cristiano Ronaldo ha ripreso il primo posto nella lista dei migliori calciatori del mondo da Lionel Messi, secondo la rivista Forbes.

Cristiano Ronaldo che gioca per il Manchester United 2009.

Foto: riprese

Ronaldo è tornato allo United dalla Juventus ad agosto dopo un’assenza di 12 anni, mentre Messi ha sostituito il club d’infanzia del Barcellona per unirsi al Paris Saint-Germain.

Forbes ha affermato che Ronaldo, tra gli atleti più famosi al mondo con oltre 500 milioni di follower su Facebook, Instagram e Twitter, è destinato a guadagnare $ 176 milioni al lordo delle imposte nella stagione 2021-22, con $ 100 milioni di stipendio e bonus allo United.

Il resto verrà da sponsorizzazioni e partnership con marchi tra cui Nike, Herbalife, Clear e la sua etichetta CR7.

Messi, che è stato in cima alla lista dello scorso anno, guadagnerà uno stipendio di $ 106 milioni più altri $ 50 milioni in sponsorizzazioni.

Lo straordinario partner argentino del Paris Saint-Germain, Neymar, che a maggio ha firmato un nuovo contratto fino al 2025, è il terzo della lista con un guadagno totale di 134 milioni di dollari.

READ  Roos ha finalmente assaporato la vittoria nella battaglia di Tassi

Un altro giocatore del Paris Saint-Germain, Kylian Mbappe ($ 60 milioni), è quarto nella lista di Forbes mentre l’attaccante del Liverpool Mohamed Salah ($ 58 milioni) è quinto.

– Reuters

Miami ha fissato una data per il ritorno della Formula 1

L’8 maggio è fissato per la prima gara di Formula 1 di Miami nella città intorno all’Hard Rock Stadium del prossimo anno.

Miami sarà l’undicesimo luogo in cui la Formula 1 ha corso negli Stati Uniti dall’inizio dei campionati del mondo nel 1950.

La Florida è apparsa per l’ultima volta sul calendario nel 1959, quando Sebring ha ospitato la finale di stagione vinta dal neozelandese Bruce McClaren.

L’Hard Rock Stadium appartiene al magnate immobiliare e proprietario della squadra NFL dei Miami Dolphins Stephen Ross, che finanzia la costruzione della pista e copre i costi della gara.

Il calendario della Formula 1 per il 2022 non dovrebbe essere pubblicato fino al prossimo mese, ma alcune sedi hanno annunciato date provvisorie.

– Reuters

Usyk dice che può.

Il concorrente ucraino Oleksandr Usyk ha respinto le preoccupazioni di non avere le dimensioni e il potere per eliminare il campione mondiale dei pesi massimi Anthony Joshua, affermando che “il potere è nella tua anima”.

Il concorrente britannico dei pesi massimi Anthony Joshua.

Foto: Agenzia di stampa Francia

Il britannico metterà in gioco le sue cinture IBF, WBA e WBO a Londra questo fine settimana contro l’imbattuto Usyk, un ex cruiserweight di 18-0 nella sua carriera professionale.

“La gente parla molto… Vedremo sabato cosa succede… Perché il potere è nella tua anima, non si tratta di essere grandi o piccoli”, ha detto Usik, che ha combattuto solo due volte prima come peso massimo.

Nonostante fosse nuovo nella categoria dei pesi massimi, Usek ha superato la classe cruiser dopo essere diventato professionista otto anni fa, diventando uno dei rari campioni unificati nel pugilato nel 2018 vincendo tutte e quattro le cinture della categoria.

Joshua, che ha combattuto l’ultima volta nel dicembre 2020 quando ha eliminato il contendente bulgaro Kubrat Pulev, ha dichiarato: “Felice di essere tornato di nuovo, devi allenarti, metterti al lavoro, migliorare e allenarmi… Combatto per chiunque, amo combattere. Dio mi ha benedetto e mi ha mostrato la strada per entrare nel pugilato.

Il 31enne avrebbe dovuto affrontare il connazionale Tyson Fury in Arabia Saudita quest’anno, ma la lotta è stata annullata dopo che un giudice americano ha ordinato a Fury di affrontare Deontay Wilder in una terza partita.

– Reuters

Thompson donerà il cervello alla ricerca

Il vincitore della Coppa del Mondo di rugby Steve Thompson, a cui è stata diagnosticata la demenza all’età di 42 anni, ha dichiarato di aver donato il suo cervello per la ricerca sull’encefalopatia traumatica cronica.

Thompson fa parte di un gruppo di nove ex giocatori che a dicembre hanno intentato una class action contro World Rugby e altri organi di governo, sostenendo che la loro incapacità di proteggerli ha portato a un’insorgenza precoce di demenza.

Il Concussion Legacy Project, una nuova “banca dei cervelli” formata in collaborazione con la Jeff Astle Foundation – che prende il nome dall’ex attaccante dell’Inghilterra morto di demenza nel 2002 – utilizzerà il cervello di Thomson per ricercare la CTE e altre conseguenze del trauma cerebrale negli atleti. veterani militari della Gran Bretagna.

“Mi impegno a fare in modo che i figli delle persone che amo non debbano passare quello che ho passato io”, ha detto Thompson, che l’anno scorso ha rivelato di non ricordare di aver vinto la finale dei Mondiali del 2003.

“Spetta alla mia generazione impegnare il nostro cervello in modo che i ricercatori possano sviluppare trattamenti e modi migliori per rendere il gioco più sicuro”.

Thompson ha giocato 73 partite per la nazionale inglese dal 2002 al 2011 e ha vinto tre partite con i Lions britannici e irlandesi.

– Reuters

La famiglia inglese di cricket potrebbe essere ammessa in Australia

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha chiesto al suo omologo australiano Scott Morrison di aiutare ad allentare le rigide regole di quarantena per consentire alle famiglie dei giocatori di cricket inglesi di vagare con i giocatori durante la prossima serie di Ashes.

barattolo di cenere

barattolo di cenere
Foto: Fotosport

I giocatori inglesi stanno cercando garanzie che i loro familiari potranno unirsi a loro in Australia durante le cinque serie di test a dicembre e gennaio.

I confini dell’Australia sono stati effettivamente chiusi nel tentativo di controllare il COVID-19, con restrizioni agli arrivi internazionali e posti limitati disponibili nel sistema obbligatorio di quarantena alberghiera del paese.

Johnson ha detto di aver discusso di Ash con Morrison a Washington questa settimana quando si sono incontrati per cena.

Morrison ha affermato di ritenere che non ci sarebbe stato bisogno di “accordi speciali” che consentissero alle famiglie dei giocatori di accompagnarli.

L’Australia prevede di allentare le restrizioni alle frontiere e le quarantene entro la fine del 2021, quando si prevede che almeno l’80% degli adulti riceverà due dosi del vaccino COVID-19.

Tuttavia, i funzionari degli stati senza COVID dell’Australia occidentale e del Queensland hanno affermato che stabiliranno i propri orari per l’apertura e potrebbero mantenere i loro confini chiusi più a lungo.

READ  Stanley Tucci condivide il progetto di aprire il proprio ristorante italiano a Londra

– Reuters

Pupazzo di neve torna al lavoro

Kimi Raikkonen dell’Alfa Romeo tornerà per il Gran Premio di Russia di questo fine settimana a Sochi dopo aver saltato le ultime due gare di Formula 1 a causa di un test COVID-19 positivo.

Il pilota finlandese di F1 Kimi Raikkonen.

Foto: riprese

Il campione del mondo 2007 ha detto giovedì che è stato bello essere di nuovo al volante.

“Ovviamente nessuno voleva risultare positivo, ma è successo e abbiamo dovuto seguire le regole: ma questo è tutto in passato e ora sono concentrato su Sochi”, ha detto il 41enne in un comunicato stampa della squadra.

L’Alfa Romeo è nona su 10 squadre e Raikkonen ha segnato finora due punti su tre nel 2021.

Raikkonen si ritirerà a fine stagione, con il connazionale Valtteri Bottas che passa dalla Mercedes per prendere il suo posto in Alfa Romeo.

È stato sostituito al Gran Premio d’Olanda e d’Italia dal pilota di riserva polacco Robert Kubica.

L’Alfa deve ancora confermare il suo secondo pilota per il 2022, con l’incertezza che circonda il futuro dell’italiano Antonio Giovinazzi.

Nel frattempo, il russo Nikita Mazepin e il tedesco Mick Schumacher continueranno a correre per la coda della F1 Haas la prossima stagione.

– Reuters

La UEFA raddoppia il montepremi dell’Euro femminile

La European Football Association (UEFA) ha raddoppiato il suo montepremi per il Campionato europeo femminile 2022 a 27 milioni di dollari, aumentando i pagamenti garantiti alle 16 squadre ammissibili.

La UEFA ha dichiarato in una dichiarazione di aver anche accettato di introdurre un programma che vedrebbe le squadre che rilasciano giocatori per euro essere ricompensate con pagamenti da un fondo di $ 7,5 milioni.

Il Women’s Championship, originariamente previsto per quest’anno ma posticipato di 12 mesi a causa della pandemia di COVID-19, si svolgerà in Inghilterra nel luglio 2022.

La UEFA ha anche approvato modifiche al modello di pagamento di solidarietà per le squadre maschili che non partecipano alle competizioni per club nel ciclo 2021-24, tutti i dettagli saranno annunciati presto.

Ha aggiunto che ci sarebbe un aumento delle quote di tutte le associazioni al di fuori delle prime cinque: Inghilterra, Spagna, Germania, Italia e Francia.

La mossa arriva dopo che la UEFA è stata costretta a bloccare un tentativo di 12 grandi squadre europee all’inizio di quest’anno di formare una Super League europea in fuga.

– Reuters

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News