HomesportNorth Melbourne Roos si è lasciato sfuggire un grande vantaggio mentre i...

North Melbourne Roos si è lasciato sfuggire un grande vantaggio mentre i giganti GWS forzano un pareggio emozionante thrill

L’esperto attaccante Daniel Lloyd ha perso l’occasione di essere l’eroe nelle fasi finali mentre il Greater Western Sydney ha messo a segno un enorme ultimo quarto per suggellare l’inaspettato pareggio contro North Melbourne domenica pomeriggio.

Lloyd ha giocato un ruolo importante nell’emozionante rimonta dei giganti nell’ultimo quarto con due gol immaginabili, ma ha tirato lontano e non è riuscito a segnare affatto con una difficile occasione da un angolo acuto a meno di un minuto dalla fine mentre i Giants e i Kangaroos giocavano nella partita. Il primo pareggio della stagione.

Canguro contro giganti Copertura completa e statistiche della partita

Il punteggio da 14,10 (94) a 14,10 (94) non aiuta davvero nessuna delle due parti in ciò che stanno cercando di ottenere in questa stagione, ma i Giants potrebbero essere più felici di raccogliere due punti e rimanere in contatto con i primi otto dato che sembravano morti e sepolti quando sono rimasti indietro di 28 punti per tre quarti del tempo.

Con J Simpkin che assiste Todd Goldstein e Ben Cannington a centrocampo, i Kangaroos sono stati la squadra migliore nel primo tempo e altrimenti avrebbero avuto un vantaggio di sei punti nel main break. Il titano Josh Kelly, star dei tornei di single.

Aaron Hall e Taryn Thomas si sono messi al lavoro per aiutare North Melbourne ad aprire un vantaggio di 28 punti nel primo tempo, ma i Giants non avevano ancora finito.

Toby Green – tenuto relativamente bene in avanti da Kane Turner – è stato spinto in mezzo al campo e la mossa ha immediatamente pagato dividendi poiché i Giants hanno segnato i primi tre gol dell’ultima stagione per chiudere con 10 punti di anticipo.

READ  La polizia ha recuperato una Ferrari rubata a un pilota di Formula 1 28 anni dopo il suo sequestro

Lloyd aveva appena ricevuto un calcio per tutto il giorno, ma ha contribuito a livellarlo a poco più di un minuto dalla fine con due gol veloci e il palco era pronto per finire la passerella.

Ma Lloyd sconvolse le sue linee con una difficile occasione e poi Adam Kennedy non riuscì a girare con un siluro da 70 metri dopo l’ultima sirena poiché le due squadre dovettero accontentarsi di una parte del bottino.

Aaron Hall (35 espulsioni) e J Simpkin (31) sono stati i principali vincitori di palla per i Kangaroos, ma entrambi sono stati superati da Kelly che ha contribuito con 39 tocchi e due gol in una superba prestazione individuale.

Bravo anche per i Giants l’affidabile difensore Nick Hines (26 volte, 10 punti), mentre a centrocampo sono stati bravi Tim Taranto (25 espulsioni, sei break) e Jacob Huber (22 e 7).

La classe di Kelly non può salvare la giornata
I punti potrebbero essere stati condivisi a Hobart, ma non c’era dubbio che il centrocampista dei Giants Josh Kelly fosse il giocatore più influente sulla Terra. Kelly ha raccolto 15 eliminazioni da solo nel secondo quarto e ha chiuso con 39 tocchi, 12 punti post, otto in 50 secondi e due gol. Il suo obiettivo di confine sul suo piede non favorito all’inizio della classe finale della classe finale e Leon Cameron sarà deluso dal fatto che Kelly non abbia ricevuto abbastanza supporto per lasciare la Tasmania con tutti e quattro i punti.

J ama l’isola delle mele
Il centrocampista J. Simpkin ha continuato la sua storia d’amore con Tassi raccogliendo 31 cessioni in un’impressionante performance da solista. Simpkin ha ora accumulato 30 o più eliminazioni in tre occasioni in questa stagione, con tutti quegli sforzi che arrivano in Tasmania. I canguri apprezzano sempre le loro visite in Tasmania e al Simpkin sembra che piaccia di più in base alla sua ricca etnia nel paese più meridionale.

J Simpkin in azione, Round 13, 2021. Foto: AFL Images

Non più “semplice Caienna”
David Noble non ha avuto paura di dare a Kane Turner alcuni lavori importanti finora in questa stagione, e l’allenatore junior di North Melbourne ha lanciato un altro duro lavoro quando gli ha affidato il lavoro di capitano dei Giants, Toby Green. Greene era il suo fedele nemico con un 1.4 impreciso sotto porta, ma Turner ha continuato il suo compito tutto il giorno per finire con 16 eliminazioni e potrebbe tenere la testa alta per un’ottima prestazione sul pericoloso gigante.

READ  Tour de France: il team UAE Tadej Poujacar si schianta nella terza tappa

Melbourne nord 5,1 9,4 13,7 14,10 (94)
Grande Sydney occidentale 4,1 8,4 8,9 14,10 (94)

obiettivi
Melbourne nord: Zurhaar 2, Larkey 2, Cunnington 2, Thomas 2, Davies-Uniacke, Goldstein, Mahony, Powell, Scott, Stephenson
Grande Sydney occidentale: Finlayson 2, Lloyd 2, Himmelberg 2, Flynn 2, Kelly 2, Greene, Taranto, Ward, Hill

Migliore
Melbourne nord: Simpkin, Cunnington, Zurhar, Goldstein, Hall, Stevenson
Grande Sydney occidentale: Kelly, Heinz, Cumming, Taranto, Hopper, Flynn

lesioni
Melbourne nord: Niente
Grande Sydney occidentale: Niente

alternative
Melbourne nord: Taylor (non utilizzato)
Grande Sydney occidentale: O’Halloran (non utilizzato)

adunata: 3.462 alla Blundstone Arena

I biglietti per il Big Freeze di Sydney sono ora in vendita. Acquista qui i tuoi biglietti. I famosi berretti blu Big Freeze sono ancora disponibili da Coles, Coles Express e Bunnings o fightmnd.org.au, mentre le donazioni possono essere effettuate in fightmnd.org.au.

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News