ATTUALITA' Notizie 

Piccoli ricercatori crescono, ecco Giuseppe a 15 anni da esami all’Università

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
di Rosaria d’Errico
Un’insolita passione per un adolescente sanverese che ai videogames preferisce la biomedica.
 È la storia del quindicenne Giuseppe Sales che ha appena terminato il primo anno del liceo scientifico e si è misurato con gli universitari foggiani della facoltà di Medicina. Giuseppe si è seduto nei banchi universitari, dopo aver frequentato un corso extrascolastico di scienze biomediche,  gestito dall’ Associazione “Agorà” in collaborazione con l’Università di Foggia.  Superati gli esami finali del corso che frequenta, viene ammesso insieme ad altri quattro suoi coetanei sempre di San Severo, a sostenere l’esame di biologia, che viene brillantemente superato. «Tutto è nato in seconda media per puro caso: io avevo già sentito parlare di questo corso ma non avevo nessuna intenzione di andare,  pur avendo una passione per la scienza. Poi  quando si iscrisse  mio cugino , lo feci anche io», racconta Giuseppe.
Sono orgogliosi del suo percorso i suoi genitori. «Giuseppe è un ragazzo maturo per la sua età – spiega il papà – e già con la testa sulle spalle, che dedica il suo tempo libero al corso di  biomedicina e allo sport». Per quanto possa essere prematuro parlare di  progetti futuri, il liceale afferma che in questo corso è nata la passione per la medicina, grazie ai professionisti che si  conoscono e le esperienze che si vivono. Tra le diverse materie di studio, per ora
Istologia è quella preferita dal ‘piccolo ricercatore’.

There is no ads to display, Please add some
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: