Notizie POLITICA 

Pd, Api, Psi, Liberi per San Severo: maggioranza senza numeri

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

PalazzoCelestiniPd, Api, Psi, Liberi per San Severo spiegano i motivi dell’abbandono dell’aula consiliare in occasione del consiglio comunale del 3 aprile. “Abbiamo abbandonato l’aula – spiega Francesco Sderlenga – dopo aver ancora una volta riscontrato il comportamento di quello che resta dell’attuale amministrazione Savino. Infatti, dopo l’intervento del consigliere comunale Giuseppe Casale, del gruppo “liberi per San Severo”, che chiedeva pregiudizialmente di votare l’irricevibilità della mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio Luigi Damone, presentata da alcuni consiglieri di maggioranza, il Sindaco Savino da prima nel corso del suo intervento ha annunciato il suo voto neutrale per poi votare per il rigetto della questione pregiudiziale”. Secondo l’opposizione, solo grazie all’elegante e corretto comportamento istituzionale del Presidente del Consiglio Damone, che dopo aver chiesto che il consiglio venisse momentaneamente presieduto dal consigliere anziano, ha ritenuto di astenersi così da determinare una votazione sulla questione di nove voti favorevoli e nove contrari e tre astenuti. “Non può che stigmatizzarsi – aggiunge Sderlenga – l’atteggiamento contraddittorio del sindaco Savino che, dopo aver preannunciato la sua astensione, ha ritenuto poi di partecipare alla relativa votazione. Il dato, comunque, acquisito è l’assoluta parità tra i consiglieri favorevoli alla questione pregiudiziale e quelli che hanno votato per il rigetto. Stante lo scorretto comportamento istituzionale tenuto dal sindaco Savino i consiglieri di opposizione hanno dovuto abbandonare l’aula consigliare, pur consapevoli del fatto che la parità avrebbe comportato il rigetto dell’ordine del giorno proposto dalla claudicante maggioranza”. I consiglieri di opposizione chiariscono infine che istituzionalmente l’unica procedura che consente la revoca del Presidente del Consiglio è quella dello sciogliendo dell’intero Consiglio Comunale, dichiarandosi disponibili a rimettere immediatamente il giudizio agli elettori.


There is no ads to display, Please add some
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: