Notizie POLITICA 

Infrastrutture e servizi nel programma di Maria Anna Bocola

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

maria anna bocolaInfrastrutture e servizi: per Maria Anna Bocola sono questi i due settori in cui la macchina amministrativa comunale deve apportare migliorie e innovazione in seno alle politiche sociali. “Grazie al Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale dell’Alto Tavoliere – spiega Bocola – sarà possibile intervenire su precisi assi di intervento previsti da un documento di programmazione ben definito; nulla vieta però una riprogrammazione mirata degli interventi previsti in base alle reali esigenze e necessità della popolazione. Sburocratizzare le procedure che rallentano o impediscono la messa in opera di progetti e velocizzare la realizzazione di nuove infrastrutture è necessario quanto vitale per  coloro che vivono situazioni personali, familiari o sociali disastrose, sempre più spesso al limite della dignità umana”.

Altro aspetto molto caro ai cittadini di San Severo riguarda la manutenzione del manto stradale. L’idea lanciata da Maria Anna Bocola è di far sedere allo stesso tavolo Comune ed enti preposti ai servizi di erogazione pubblica (Acquedotto Pugliese, ENEL, Telecom, etc.) affinché si possano programmare insieme gli interventi migliorativi o di manutenzione ordinaria e straordinaria, in modo tale che il ripristino del manto stradale avvenga in tempi certi e a carico di chi ha sostenuto i lavori. “Non si deve più concedere – aggiunge Bocola – la possibilità di autorizzare lavori di asfalto per poi, dopo alcuni mesi, rompere nuovamente tutto e rimanere con strade colabrodo che mettono a rischio l’incolumità di pedoni, automobilisti e motociclisti. La regola deve essere il contenimento della spesa pubblica per evitare situazioni di spreco che gravano sulle casse comunali”.

Per Maria Anna Bocola, il divario urbanistico tra centro e periferie deve essere colmato partendo da una riqualificazione sociale; in periferia, la concentrazione di famiglie disagiate è alta, per questo è necessario dare la possibilità a tutti di avere spazi di aggregazione che possano rispondere alle esigenze della popolazione, come spazi verdi e ludici. Gli stessi cittadini possono diventare protagonisti prendendosi cura di questi luoghi che devono diventare il biglietto da visita per chi entra in città.

Maria Anna Bocola pone l’accento anche l’importanza della trasparenza e legalità della macchina amministrativa, da cui tutto genera. Per il candidato sindaco non c’è coesione sociale se non ci sono collaborazione e concertazione; nel momento in cui i cittadini si allontanano dalla politica è necessariocoinvolgerli direttamente nelle scelte, soprattutto in quelle fondamentali che implicano la città. La proposta è di programmare incontri e assemblee pubbliche, ma anche online, per una reale trasparenzadelle procedure amministrative dell’apparato burocratico: tutti devono sapere cosa sta succedendo ed essere partecipi dando il proprio punto di vista e la propria collaborazione.


There is no ads to display, Please add some
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: