CULTURA 

Il dialetto ed i profumi del Sud protagonisti della rassegna “Radici” presso la Biblioteca “A. Minuziano”

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Reading, canzoni, musica e teatro saranno i protagonisti delle quattro serate all’insegna dei dialetti e dei profumi del Sud. Gli eventi rientrano nell’ambito della rassegna estiva “Radici” promossa dall’Assessorato alla Cultura, seguito dal Sindaco avv. Francesco Miglio, organizzata dall’Assessore avv. Celeste Iacovino – in collaborazione con la Biblioteca Comunale “A. Minuziano”, diretta dalla dott.ssa Concetta Grimaldi.
Le serate, curate dagli operatori culturali della “Minuziano” dott.ssa Rosalba Pistillo, dott.ssa Valentina Paternoster e  dott. Paolo Calvo, ruoteranno intorno ad un’unica ed importante  tematica: il dialetto quale identità culturale di un popolo. Si terranno sul piazzale antistante la Biblioteca Comunale Minuziano a partire dalle ore 20,30 con ingresso gratuito.
“Il vernacolo è elemento essenziale e fondante del bagaglio culturale di ciascuno di noi  – dichiarano il Sindaco Miglio e l’Assessore Iacovino – ed è l’inevitabile segno che ci fa appartenere ad un certo luogo, ad un certo tempo e che ci identifica e ci colloca nel posto preciso della nostra storia; esso è l’espressione di un popolo, è come un abito fatto su misura, è come una spugna che assorbe e restituisce fatti, episodi, luoghi, persone con profilo e identità precisi, ma soprattutto con un’anima. Pertanto organizziamo volentieri questa rassegna, invitando la cittadinanza ad assistere alle serate”.
“La rassegna – aggiunge l’Assessore Iacovino – sarà un coinvolgente e piacevole excursus tra alcuni dialetti meridionali in particolare di Puglia e Campania con speciale attenzione rivolta al nostro compianto ed illustre concittadino Maestro Ciro Pistillo, cui saranno dedicate due serate della rassegna. Dello scrittore sanseverese è nota a tutti la passione che lo ha accompagnato per tutta la vita per lo studio del dialetto ed il costante impegno per il recupero e la conservazione del patrimonio lessicale locale”.  “Il dialetto rappresenta – conclude la dott.ssa Grimaldi – le nostre “Radici”, la nostra cultura e come tale deve essere tramandato e mai dimenticato. Si può essere cittadini del mondo pur conservando le proprie origini”.
IL PROGRAMMA
4 SETTEMBRE: “Storie e musiche dal Sud”  – Spettacolo musico – teatrale  con Antonio F. Parisi  e la band Parisi Quintet;
11 SETTEMBRE: “ Pàsse ‘a precessjiòne” – Reading. Autore maestro C.Pistillo con Gruppo teatrale San Bernardino;
18 SETTEMBRE: “Domenico Modugno prima del mito” – Musica e prosa con Associazione Culturale Tramoontana;
26  SETTEMBRE: “ A candìne Zarrafine” – Spettacolo teatrale. Autore maestro C.Pistillo con Gruppo teatrale San Bernardino


There is no ads to display, Please add some
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: