SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Mercati live, venerdì 7 maggio 2021

Il mercato azionario australiano si è ripreso da un inizio lento per terminare un rally dello 0,3% venerdì, con una rotazione dei titoli dei massimi titoli bancari e minerari nel mercato che ha spinto l’ASX200 al suo primo guadagno settimanale su tre.

Il benchmark ha chiuso in rialzo dello 0,8% per la settimana a 7.080,8, appena sotto il massimo di 14 mesi fissato mercoledì.

Le banche e le società minerarie hanno chiuso una settimana positiva poiché gli investitori hanno continuato a uscire da settori in crescita come la tecnologia e la salute. La Commonwealth Bank ha toccato un nuovo massimo record di $ 94 e ha chiuso in rialzo dell’1,1% a $ 93,92.

L'ASX 200 è aumentato dello 0,8% per la settimana con l'aumento dei minatori e delle banche.

L’ASX 200 è aumentato dello 0,8% per la settimana con l’aumento dei minatori e delle banche. Attribuisci a lui:AFR

Il passaggio a settori più pesanti nel mercato australiano arriva quando gli investitori sono sempre più ottimisti sulla forza della ripresa economica del paese, ha affermato Shawn Squire, chief investment officer di Eagle Asset Management.

Ha detto che l’allontanamento dai nomi ad alta crescita non è necessariamente basato su preoccupazioni sull’inflazione o notizie negative, ma più come fonte di finanziamento per i materiali e le industrie.

“Viene utilizzato solo come finanziamento per investimenti in società che il mercato potrebbe vedere come un aumento immediato dei profitti, sulla base della ripresa dell’attività economica”, ha detto Sequeira.

Le banche sono state al centro dell’attenzione questa settimana, poiché una raffica di rapporti semestrali ha rivelato profitti in aumento, un forte rimbalzo dei dividendi e miliardi di surplus di capitale che dovrebbero alla fine affluire agli investitori.

READ  La bolla di confine del Queensland viene testata mentre COVID-19 si diffonde nel vicino delta di Coffs Harbour

I rapporti del primo semestre di NAB, ANZ e Westpac, sebbene non del tutto eccellenti, hanno mostrato un massiccio spostamento dei profitti principali rispetto ai bassi livelli dello scorso anno, quando un aumento epidemico degli accantonamenti per crediti inesigibili ha spazzato via quasi 5 miliardi di dollari di istituti di credito.

Altrove, i prezzi record del minerale di ferro superiori a $ 200 la tonnellata hanno aiutato BHP, Rio Tinto e Fortescue Metals a guadagnare, mentre anche i minatori d’oro sono stati forti poiché il metallo prezioso è salito ai suoi massimi di tre mesi sopra $ 1.800 l’oncia.

Anche le compagnie di viaggio sono rimbalzate dopo che il New South Wales ha presentato un aggiornamento COVID soddisfacente: nessun nuovo problema domestico.

Webjet è aumentato del 7,4% a $ 4,78, Flight Center è aumentato del 7,3% a $ 15,51, Corporate Travel è aumentato del 6,3% a $ 17,86 ed è stata la società con le migliori prestazioni sul mercato venerdì.

CSL è sceso dello 0,9% a $ 274,51 ed è stato raggiunto in rosso da altri colleghi del settore sanitario ResMed, Sonic, Fisher e Paykel.

Il settore è sceso dello 0,8% durante la settimana.

La tecnologia ha sofferto di più, perdendo il 10,5% nelle cinque sessioni.

Il pagamento post-pagamento è sceso del 18,9% questa settimana per chiudere a $ 95,38, il più basso in cinque mesi. Le azioni di Abyan sono diminuite del 21,5% durante le cinque sessioni, le azioni di Nirmap sono diminuite del 15% e le Knicks sono diminuite del 10,6%.

Sequeira ha affermato che il mercato è aumentato in modo impressionante dal suo stato stazionario due settimane fa, anche se la fusione non dovrebbe sorprendere poiché gli investitori stanno cercando i massimi storici.

READ  Westfield Pharmacy, Woolworths e Sunshine Coast sono elencati come siti di esposizione

“Non è insolito che il mercato si fermi prima di sfondare il massimo storico.

“Non ci sarebbero sorprese se ciò accadesse, o anche un rimbalzo.”

I futures statunitensi stavano segnalando guadagni a Wall Street stasera, con l’S & P500 e il Dow E-mini in rialzo dello 0,1% e il Nasdaq in rialzo dello 0,3%.