SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

LG offre 5 anni di garanzia dello schermo per i TV OLED Premium

LG ha appena aperto quello che sembra essere un nuovo importante fronte nella sua “guerra dello schermo” tra i suoi televisori OLED e i televisori LCD Samsung offrendo una garanzia limitata di cinque anni su ogni TV OLED G1 2021 venduta negli Stati Uniti.

La nuova garanzia si applica a tutti i monitor G1 da 55, 65 e 77 pollici venduti negli Stati Uniti, a partire dalla data di acquisto al dettaglio.

Non posso garantire che la nuova offerta di garanzia sia stata introdotta come risposta diretta ritardata alla garanzia di 10 anni su Screen Burn Warranty, che Samsung sta lavorando sui suoi televisori QLED dal 2017, ma indica certamente che LG è desiderosa di trovare un modo per far sentire i consumatori più fiduciosi sulla durata dei televisori OLED.

Ciò che non è del tutto chiaro a questo punto, tuttavia, è esattamente quale tipo di problemi della scheda dovrebbe coprire la garanzia. In particolare, copre la possibilità che la tecnologia OLED subisca la ritenzione permanente dell’immagine a cui Samsung fa riferimento sfacciatamente e in particolare con la sua garanzia di burn-in dello schermo di 10 anni sui TV LCD. (I televisori LCD, ovviamente, non sono soggetti a burn-in dello schermo in condizioni di utilizzo tipiche.)

Sebbene sia confermato che la garanzia limitata della scheda copre sia le parti che la manodopera durante il primo anno dopo l’acquisto e la scheda stessa (solo parti) per 2-5 anni, la lingua esatta inizialmente fornita da LG in merito all’estensione della garanzia è in qualche modo criptica come segue: Guasto limitato del pannello sui TV LG G1 OLED a causa di materiali o manodopera difettosi in condizioni di utilizzo normale e corretto entro il periodo di garanzia. Si applicano termini e condizioni.

Si è tentati di leggere “in condizioni di uso normale e corretto durante il periodo di garanzia” in riferimento al burn-in dello schermo. Dopotutto, LG ha a lungo sostenuto che il burn-in dello schermo con i televisori OLED può essere evitato se gli utenti seguono le linee guida di visualizzazione fornite con ogni TV OLED venduta da qualsiasi marca. D’altra parte, tuttavia, affermare che la garanzia si applica a “guasto del pannello dovuto a un difetto di materiale o di fabbricazione” significherebbe probabilmente che il burn-in dello schermo non sarà coperto, poiché LG probabilmente non vedrà il burn-in dello schermo come un “difetto di materiale o di lavorazione.

A meno che LG non creda davvero che il design del nuovo pannello “eco” ad alta luminosità utilizzato nella serie G1 sia ampiamente immune al burn-in dello schermo. Anche questo tipo di fiducia nel nuovo pannello potrebbe spiegare perché la garanzia è fornita solo con G1, non C1 o B1 con pannelli OLED standard.

Ho chiesto a LG se può confermare se il burn-in dello schermo è coperto dalla nuova garanzia estesa e se può anche confermare se una garanzia estesa sarà disponibile in altre regioni e aggiornerà questa storia quando riceverò una risposta .

READ  Fortnite ottiene un inaspettato crossover con la serie di romanzi fantasy Mistborn