SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

L’esperto italiano afferma che la scadenza per i fan di Euro 2020 della UEFA è incredibile

L’Italia ha bisogno di più tempo con la UEFA per decidere quanti fan possono partecipare in sicurezza al torneo di Euro 2020 a Roma, ha detto lunedì il capo consigliere scientifico del governo italiano.

La scorsa settimana la UEFA ha prorogato il termine per dire quanti tifosi ospiteranno i paesi ospitanti, ma allo stesso tempo ha minacciato di perdere quattro partite su quattro in 12 città.

Inizialmente, la UEFA ha chiesto una decisione definitiva alle città ospitanti entro il 7 aprile, ma quando alcuni paesi hanno dichiarato di non essere in grado di promettere di consentire ai tifosi di entrare nello stadio, l’organo di governo del calcio europeo ha emesso un avvertimento che lo sarebbero stati. dato altri 12 giorni.

Come Monaco, Bilbao e Dublino, la capitale italiana, la UEFA, ha tempo fino al 19 aprile per fornire “ulteriori informazioni” sui suoi piani per i visitatori.

Franco Locadelli, un consulente scientifico, ha detto all’emittente di stato RAI che la scadenza era inaffidabile perché era difficile prevedere la diffusione del Govt-19.

“È auspicabile che la UEFA conceda più tempo perché è difficile prevedere un evento che si svolgerà entro due mesi”, ha detto Locatelly.

“Se possiamo aspettare fino all’inizio di maggio, è assolutamente possibile fare una prognosi più coerente con l’evoluzione dell’epidemia”.

Lo Studio Olympico ospiterà tre partite a livello di girone in Italia l’11 giugno, inclusa la partita di apertura contro la Turchia e i quarti di finale.

“Sarà fatto ogni sforzo per mantenere la partita di apertura e le altre tre partite”, ha detto Locatelly.

Il governo italiano ha dato il via libera ai tifosi ai Giochi Euro 2020, ma ha chiesto al proprio team tecnico e scientifico di elaborare protocolli sanitari.

READ  L'Italia completa l'isolamento dei paesi europei

Gabriel Gravina, presidente della Federcalcio italiana, è favorevole all’apertura dello Stadio Olympico al 30 percento della sua capienza o 20.000 spettatori.

alu / pb / jc