HomeTechL'editore afferma che i possessori di Nintendo Switch sono più disposti ad...

L’editore afferma che i possessori di Nintendo Switch sono più disposti ad acquistare giochi indie

Nigel Lowry, co-fondatore dell’editore indipendente Devolver Digital (Hotline Miami, Cult of the Lamb), afferma che i giochi indipendenti funzionano meglio su Switch che su altre console perché Nintendo ha sviluppato una base di giocatori più “aperta a concetti interessanti” e giochi più piccoli .

In un’intervista alla GDC con GamesIndustry.biz, a Lowrie è stato chiesto dello stato attuale dell’industria dei videogiochi e di cosa sta succedendo ora. Abbiamo assistito a molti licenziamenti, chiusure di studi e videogiochi che non riescono a vendere bene, poiché i giocatori sembrano non voler smettere di giocare a giochi con servizio dal vivo, come Fortnite o GTA Online, rendendo difficile il lancio di giochi nuovi o di dimensioni più piccole avere successo.

Lowrie ha affermato che tutti i giochi oggi competono più che mai per il tempo dei giocatori poiché i grandi successi dei servizi live risucchiano sempre più ore. Ha anche espresso scetticismo riguardo al lancio di giochi più piccoli con piani di abbonamento come Game Pass, poiché i giocatori potrebbero diventare meno disposti ad acquistare tali giochi in futuro. È interessante notare che, secondo Lowry, i giocatori più disposti ad acquistare giochi indie più piccoli e meno tradizionali sono i possessori di Nintendo Switch.

“[Nintendo has] “Abbiamo creato un ecosistema – e quindi una base di utenti – che è davvero aperto a concetti interessanti e idee di gioco”, ha detto Lowrie a GI.biz. “Utenti PlayStation e Xbox, da quando faccio questo… ci sono ancora molte persone che amano i giochi indie, non fraintendetemi. Cult of the Lamb ha funzionato molto bene su quelle piattaforme. Ma Penso che la stragrande maggioranza di queste persone stia acquistando quelle piattaforme per mostrare cosa possono realmente fare.

READ  Lords of the Fallen ha un trailer della storia ed è pazzesco

Lowrie ha spiegato che i giocatori su Xbox e PlayStation sono spesso più interessati a giochi più grandi come Destiny, Starfield e Helldivers 2. Sebbene i proprietari di queste piattaforme annuncino giochi indipendenti, sanno anche che il loro pubblico è più interessato al prossimo grande gioco AAA. e dare la priorità ai titoli più grandi con maggiore frequenza nei loro negozi digitali.

“Penso che le piattaforme stesse credano tutte molto nei giochi indie”, ha detto Lowry. “Li stanno davvero spingendo. Penso che, d’altra parte, i consumatori, per quanto grandi, ci sia ancora una parte più piccola di ciò che vogliamo su Xbox e PlayStation che sono aperti a guardare una piattaforma pixel art e dire: ” Ci proverò.'”

GamesIndustry.biz riporta che alla GDC 2024, alcuni sviluppatori più piccoli hanno parlato di saltare completamente PlayStation e Xbox a causa delle scarse prestazioni di alcuni giochi indipendenti su quelle piattaforme. Sarà interessante vedere se Nintendo riuscirà a continuare a sviluppare questo ecosistema indie-friendly quando verrà lanciato Switch 2, che sarà probabilmente più potente e più capace di eseguire giochi AAA più grandi e nuovi.

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News