SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

L’economia britannica è rimbalzata a marzo dopo il lancio del vaccino rapido Covid Crescita economica (PIL)

La rapida diffusione del vaccino Covid-19 nei quattro paesi del Regno Unito ha fatto aumentare il prodotto interno lordo (PIL) Del 2,1% a marzoIl che ha contribuito a prevenire una brusca caduta durante i primi tre mesi dell’anno, secondo i dati ufficiali.

L’economia è scesa a un ritmo migliore del previsto 1,5% durante il primo trimestre Il 2021 come programma di vaccinazione di successo ha consentito al governo di iniziare ad allentare le restrizioni mentre le aziende si sono adattate alle restrizioni più velocemente del previsto.

Gli economisti della città hanno previsto una contrazione dell’1,7%: all’inizio dell’anno si temeva che la seconda ondata del virus nel 2020 e il terzo blocco avrebbero danneggiato l’economia in modo ancora più forte e avrebbero gettato il Regno Unito in una recessione in piena regola.

La chiusura delle scuole e il forte calo delle vendite al dettaglio sono stati accusati dall’Office for National Statistics di gran parte della recessione economica. La crescita è tornata a tutti i principali settori dell’economia a marzo con l’allentamento delle restrizioni Covid, a una velocità che non si vedeva dall’agosto 2020.

Il settore dei servizi, che rappresenta circa i tre quarti dell’attività, è diminuito del 2%, principalmente a causa della chiusura del settore alberghiero e dell’intrattenimento.

Il settore manifatturiero, colpito da una domanda inferiore a causa della Brexit e del blocco, ha mantenuto gran parte dello slancio acquisito nella seconda metà dello scorso anno, dopo essersi contratto solo dello 0,7% nel primo trimestre.

Il settore delle costruzioni, che rappresenta circa il 6% dell’attività economica, è cresciuto del 2,6% durante il trimestre.

La Banca d’Inghilterra la scorsa settimana ha aumentato le sue previsioni di crescita del PIL per il 2021 al 7,25%, il che spingerà l’economia nella sua più rapida espansione annuale dalla seconda guerra mondiale.

READ  Il produttore australiano di scarpe ugg sta perdendo l'appello contro il gigantesco marchio americano Deckers

L’outlook rialzista della banca centrale, che si basa principalmente su un rilascio di vaccino più rapido del previsto, prevedeva che la disoccupazione avrebbe raggiunto un picco inferiore al 5,5% nel terzo trimestre di quest’anno e che gli investimenti delle imprese sarebbero rimbalzati fortemente.

Diversi paesi hanno pubblicato stime preliminari del PIL per il primo trimestre dell’anno, incluso noiE il GermaniaE il FranciaE il Italia E il Spagna. Si stima che il PIL reale sia aumentato dell’1,6% negli Stati Uniti e dello 0,4% in Francia, mentre si sono verificate contrazioni in Germania, Spagna e Italia, ha affermato l’Office for National Statistics.

Iscriviti per ricevere un’e-mail di lavoro del tutore

Dean Turner, economista di UBS Global Wealth Management, ha dichiarato: “C’è motivo di ottimismo poiché i dati odierni confermano che l’economia del Regno Unito ha superato le restrizioni del primo trimestre molto meglio di quanto inizialmente previsto.

Inoltre, il rimbalzo dell’attività di marzo, che è stata la lettura del PIL mensile più forte dall’agosto 2020, fornisce uno sfondo incoraggiante per il secondo trimestre.

“Nonostante un inizio anno difficile, la crescita economica a marzo è un promettente segnale di ciò che verrà. Mentre riapriamo l’economia con cautela, continuerò a prendere tutte le misure necessarie per sostenere la nostra ripresa”, ha affermato il Cancelliere Rishi Sunak.