L'Australia donerà 900 milioni di dollari alla Elbit, che ha contribuito a uccidere Frankcom

Nonostante le proteste di Albanese per l'omicidio di Zumi Frankcom, abbiamo comunque consegnato 900 milioni di dollari alla società che ha contribuito a ucciderla.

Il drone Hermes 450, sviluppato da Elbit Systems (Foto: YouTube/Elbit Systems)

La compagnia israeliana di armi che ha fornito gli strumenti necessari per uccidere Zumi Frankcom e altri sei operatori umanitari della World Central Kitchen (WCK) riceverà comunque più di 900 milioni di dollari dai contribuenti australiani.

Secondo quanto riferito da fonti militari israeliane in entrambi i casi occidentale E israeliano Mezzi di stampa Il drone utilizzato per colpire tre volte il convoglio WCK – nonostante il convoglio avesse allertato l'IDF, che era a conoscenza del percorso e dell'ora, che era stato preso di mira – era un Hermes 450 prodotto da Elbit Systems. Negli ultimi 20 anni, l’IDF ha fatto proprio questo È sempre più affidabile I droni attaccano i palestinesi sia in Cisgiordania che nella Striscia di Gaza.

Nel mese di febbraio ABC aprire Il Dipartimento della Difesa ha assegnato a Elbit Systems un contratto da 917 milioni di dollari, nonostante le apparecchiature precedentemente fornite dalla società Strappato ai sistemi australiani a causa di problemi di sicurezza nazionale. Piace Caspita Successivamente è stato riferito che Elbit Systems aveva una lunga storia di scandali e complicità nelle violazioni dei diritti umani da parte dell'IDF e dei regimi in altre parti del mondo. All'inizio di quel mese, la divisione aeronautica del colosso commerciale giapponese Itochu Corp Relazioni interrotte Con Elbit Systems a seguito della sentenza della Corte Internazionale di Giustizia sulle azioni di Israele a Gaza.

Il risultato del contratto di difesa australiano con Elbit Systems, una società con non solo un record scandaloso (Ad un certo punto Era sulla lista degli investimenti proibiti del Future Fund) ma era anche implicato nell'omicidio di un australiano coinvolto in operazioni di soccorso cruciali – era che sarebbe stato generosamente ricompensato dagli australiani.

Il Ministero della Difesa ha vacillato Caspita Sforzi volti a divulgare la propria valutazione sulla situazione dei diritti umani di Elbit Systems o le azioni di un importante appaltatore della difesa nel nostro alleato Giappone. Non sono riuscito nemmeno a confessare Caspita Domande frequenti su Elbit Systems. Il team media del dipartimento è noto per rifiutarsi di gestire qualsiasi cosa diversa dalle richieste di pubblicità da parte dei giornalisti: nel 2020, il revisore generale ha emesso Recensione molto critica della performance della regione.

Durante la notte, l'ufficio del ministro della Difesa Richard Marles ha rifiutato di rispondere alle nostre domande sul ruolo di Elbit Systems nell'uccisione di Frankcom e di altri operatori umanitari che porterebbe a una rivalutazione del contratto per la fornitura di sistemi per i veicoli da combattimento della fanteria dell'Australian Defence Force. . .

Per ora, nonostante le critiche del Primo Ministro su quanto sia “inaccettabile” l’omicidio, il Dipartimento della Difesa e il governo sembrano impegnati a premiare un’azienda complice nell’omicidio di un cittadino australiano – nella speranza che i media perdano interesse per Zomi. Frankcom e le circostanze. Dove è stata uccisa a Gaza.

Come dovrebbe agire l'Australia in risposta alla morte di Zomi Frankcom? Fateci sapere i vostri pensieri scrivendo a [email protected]. Per favore includi il tuo nome completo per essere preso in considerazione per la pubblicazione. Ci riserviamo il diritto di modificare per lunghezza e chiarezza.

READ  Esplosione mortale in una fabbrica di nichel in Indonesia Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto