SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

L’attivista democratico di Hong Kong Joshua Wong viene condannato durante una protesta in piazza Tiananmen

L’attivista democratico di Hong Kong Joshua Wong è stato condannato ad altri 10 mesi di prigione per aver partecipato a un raduno lo scorso anno per commemorare il massacro di Piazza Tienanmen del 1989.

L’anno scorso è stata la prima volta che la veglia annuale è stata vietata il 4 giugno a Hong Kong, poiché la polizia ha indicato le restrizioni del coronavirus sui raduni di massa. Come hanno fatto con tutte le manifestazioni del 2020.

Decine di migliaia di persone hanno acceso candele in tutta la città in un evento che è stato in gran parte pacifico, ad eccezione di una breve scaramuccia con la polizia antisommossa in un quartiere.

Wong, 24 anni, è già in prigione a causa di altre condanne per raccolta illegale Era tra i 47 attivisti che stavano affrontando accuse ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale completa della città.

Giovedì, il tribunale distrettuale ha ridotto la sua proposta di condanna a 15 mesi a 10 mesi dopo che si era dichiarato colpevole.

Il giudice Stanley Chan ha anche condannato Lester Shum, Janelle Leung e Tiffany Yuen a pene detentive comprese tra quattro e sei mesi.

Attivisti pro-democrazia fuori dal tribunale si sono detti “delusi” dal verdetto, affermando che la marcia del 4 giugno è stata una “riunione pacifica”.

Altri venti, che devono affrontare accuse simili, dovrebbero comparire in tribunale il 4 giugno e l’11 giugno.

La veglia del 4 giugno dovrebbe essere vietata anche quest’anno.

Reuters

READ  I brasiliani fluttuano per le strade allagate mentre i fiumi si gonfiano nell'Amazzonia